frascatipanoramica

“Esiste una vertenza sindacale che riguarda circa 15 addetti al TPS – Trasposto Pubblico Scolastico – tra autisti, personale di terra ed assistenti, che dalla metà di giugno vivono nella totale incertezza delle loro prospettive lavorative, di cui nessuno parla ma che riguarda famiglie dei nostri territori di cui l’Amministrazione Comunale deve farsi immediatamente carico” lo dichiara l’ex Sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti. “La nuova gara sulla gestione del servizio TPS del comune ha determinato un avvicendamento nella gestione del trasporto pubblico scolastico, ma ha proiettato in un limbo di incertezze molti addetti al servizio. Il Comune di Frascati, come già avvenuto negli anni recenti con le vicende riguardanti servizi quali gestione dei rifiuti, asili nido, esternalizzazione di servizi, deve farsi immediatamente carico di questa situazione troppo dimenticata e convocare immediatamente un tavolo con le aziende interessate e con le parti sindacali per trovare una soluzione alle problematiche lavorative dei dipendenti interessati e assicurarsi che ogni parte si assuma le proprie responsabilità”. “Sono sicuro – conclude Mastrosanti – che il Commissario Prefettizio, si farà immediatamente carico di questa situazione anche in considerazione dell’approssimarsi dell’inizio dell’anno scolastico e della necessità per la ditta aggiudicataria di dare avvio al servizio”.