adriano-palozzi10

“Il recente sfratto della SS Lazio Nuoto dalla piscina di viale Giustiniano Imperatore alla Garbatella rappresenta la dimostrazione del completo fallimento del Comune di Roma e dell’assessore Frongia nel delicato settore delle politiche sportive capitoline. A nostro giudizio, sgomberare una società corretta, virtuosa, plurimedagliata e storica come quella biancoceleste – che peraltro aveva dalla sua parte anche il pronunciamento del Tar Lazio -, oltre a testimoniare la mancanza di buonsenso e tatto istituzionale, certifica l’inefficienza e l’inadeguatezza amministrativa della giunta Raggi. In particolare, l’assessore Frongia, invece di distrarsi con i soliti annunci sui social, dovrebbe impegnarsi decisamente molto di più per il rilancio dello sport della Capitale d’Italia”.
Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio ed esponente nazionale di Cambiamo con Toti, Adriano Palozzi.