“Ancora una volta questa associazione, anche alla luce di nuove segnalazioni cittadine, si ritrova a denunciare mediaticamente situazioni di precarietà infrastrutturale nella Capitale d’Italia. In particolare, sulla via Salaria, tra i più importanti asset di mobilità capitolina. La scorsa notte, infatti, numerosi i lampioni spenti e tratti di strada al buio lungo il suo tracciato. A nostro giudizio, si tratta di una situazione grave e pericolosa, che diminuisce in maniera sensibile la percezione di sicurezza di automobilisti e centauri. Per questa ragione, chiediamo alle istituzioni competenti le motivazioni di questa precarietà e sollecitiamo, al contempo, un intervento quanto più rapido e tempestivo possibile al fine di risolvere questa delicata problematica. Altrimenti sarà nostra premura presentare un esposto in procura della Repubblica di Roma al fine di comprendere le responsabilità di tali mancanze e tutelare, al contempo, i diritti dei cittadini che – lo ricordiamo – pagano le tasse nella speranza di ottenere servizi di qualità”.

Così, in una nota, il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato.