serieB

serieBPrimi due punti stagionali per il Rugby Città di Frascati che ha impattato 17-17 sul campo della Primavera Rugby anche se qualche rammarico per la squadra di coach Michele Cuttitta è rimasto. «La prestazione è stata sicuramente migliore rispetto a quella dell’esordio col Segni – rimarca il tecnico frascatano -, ma non abbiamo concretizzato la mole di gioco prodotta durante l’incontro. Abbiamo fatto tanto possesso, occupando a lungo la metà campo avversaria, ma abbiamo commesso alcuni errori nei momenti decisivi. Il primo tempo lo abbiamo chiuso sotto per 14-0, nella ripresa siamo stati bravi a recuperare, ma c’è la sensazione che potevamo vincere. In ogni caso il pareggio è un risultato che ci può stare». Cuttitta ha chiaro in mente ciò che è mancato ai giallorossi. «Credo soprattutto la freddezza e la determinazione nella fase cruciale della chiusura dell’azione – sottolinea il coach – anche se ho visto comunque diverse cose positive e ho apprezzato che fisicamente stiamo già bene». Il prossimo turno (domenica alle 15,30 allo Stadio del Rugby di Cocciano) prevede la dura sfida al Gran Sasso. «Loro sono partiti male perdendo col Colleferro, ma domenica scorsa già si sono riscattati con la Partenope. Quella abruzzese è un’ottima squadra con una mischia pesante e forte e certamente sarà una gara dura, ma noi cercheremo di dare il massimo. Obiettivi? E’ ancora presto per parlarne, questo è un torneo difficile in cui ogni domenica sarà battaglia. Noi dovremo vivere alla giornata pensando gara dopo gara».