Maria Sofia Palmieri e Morena Mancinelli

Sul palco Maria Sofia Palmieri, Morena Mancinelli e Gaia Lucrezia Russo. Ne abbiamo parlato con Morena Mancinelli 

Debutta in prima assoluta al Teatro Porta Portese di Roma, il 31 gennaio e il 1° febbraio, “La notte Bianca”, spettacolo tratto dall’omonimo libro di Maria Sofia Palmieri, edito da AG Book Publishing, adattato per la scena da Silvia Bordi e diretto dalla stessa Maria Sofia Palmieri.

Bianca è una bambina che ama la danza classica, osservare il cielo e viaggiare in aereo. Una notte, il suo più grande desiderio, quello di andare sulla Luna, sembra essere esaudito da una misteriosa figura femminile che la condurrà in un viaggio attraverso scale magiche, montagne rocciose e cascate ghiacciate, superando paure, incertezze e ostacoli come quelli che bisogna affrontare per crescere e realizzare i sogni in cui si crede.

A interpretare Bianca, sarà Maria Sofia Palmieri, affiancata da Morena Mancinelli nei panni di FataLuna e da Gaia Lucrezia Russo. Uno spettacolo totalmente al femminile che parte da una fiaba moderna per farsi metafora dell’esistenza. Un invito a lottare, crescere, vivere per i propri sogni. Sempre. In ogni circostanza.

Ne abbiamo parlato con Morena Mancinelli, spalla della protagonista Maria Sofia Palmieri.

-Di cosa parla lo spettacolo?

“Affronta il tema delle difficoltà dell’apprendimento e di quelle che si incontrano nel diventare grandi. Maria Sofia Palmieri riesce a rendere semplice un tema molto complesso con la sua scrittura immediata ed efficace, l’adattamento teatrale di Silvia Bordi conclude l’opera”.

-Per chi è adatto?

“È uno spettacolo per tutti, anche per i più piccoli per cui ci saranno delle belle sorprese”.

-Non sei un’attrice professionista, ma una giornalista con esperienze anche televisive (L’Arena di Giletti) e radiofoniche. Come ti trovi su questo palco?

“Ho sempre avuto una grande passione per il teatro. Fare l’attrice a teatro era il mio sogno di bambina. Poi mi sono innamorata della scrittura e del giornalismo e ho scelto di dedicarmi all’attività di ufficio stampa. Sto studiando teatro con Viola Pornaro e Francesco Sala e, poi, un giorno, Maria Sofia Palmieri mi ha chiesto di fare parte di questo progetto.

Dopo un anno molto difficile per me sul piano personale, la proposta di Maria Sofia mi ha mostrato uno spiraglio di luce”.

-Come ti sei trovata a lavorare con lei?

“Benissimo, è una grande professionista: attrice, scrittrice, regista. Considero un grande privilegio poterle stare vicino.

Voglio ringraziarla per tutto quello che mi sta insegnando”.

“La notte Bianca”

Con Maria Sofia Palmieri, Morena Mancinelli, Gaia Lucrezia Russo

Tratto dall’omonimo libro di Maria Sofia Palmieri

Testo e adattamento di Silvia Bordi

Regia di Maria Sofia Palmieri

Aiuto regia Gaia Rosato

Styling Petronilla Corsaro

Coreografie Sabina Domanico

Fotografo locandina Pierluigi d’Ambrosio

Fotografa ufficiale Marta Traversini

31 gennaio e 1 febbraio ore 21

Teatro Porta Portese – Roma

Scritto da Riccardo Diffidenti