salvinimatteo

“Esprimo vicinanza e solidarietà alle famiglie degli 836 lavoratori messi in crisi dalle scelte della Bnp Paribas.Il territorio di Roma , e soprattutto il suo centro storico,ha bisogno del servizio bancario tradizionale con sportelli e impiegati che conoscono i clienti di persona.Il servizio telematico può servire a razionalizzare il lavoro,ma la figura umana non può essere sostituita dalla macchina”. Così in una nota Simonetta Matone,candidata il prossimo 16 gennaio 2022 alle suppletive per la Camera dei Deputati nel Collegio Roma 1 Centro storico.

Roma, 28 dicembre 2021