palazzocolonna345

A Palazzo Colonna cultura, sport, arte della solidarietà e soprattutto gusto di…vino con Gotto d’Oro e Vinea Domini.
Il gusto profondo e vero del vino di Roma e dei Castelli Romani ha accompagnato, giovedì scorso, l’inaugurazione del Museo dei Lingottini d’Oro di Italia ’90, del Museo storico del Costume dedicato ai Colonna dal ‘400 al ‘900 e l’evento benefico “A Marino la solidarietà è d’oro” a favore della Fondazione Lega del Filo d’Oro Onlus che si sono tenuti presso la sede municipale. In occasione di questi eventi istituzionali, la cantina Gotto d’Oro ha organizzato una degustazione e messo a disposizione i pregiati vini della linea Vinea Domini che hanno saputo incantare la sede municipale ma soprattutto i presenti con tutti i crismi dell’eleganza e la meraviglia della tradizione che notoriamente li contraddistingue.
A Palazzo Colonna è andato in scena ancora una volta il connubio profondo fra tradizione e valorizzazione del territorio di Roma e dei Castelli Romani.
I presenti, guidati dalla professionalità dei sommelier Gotto d’Oro, hanno potuto degustare la dolcezza autunnale dello Chardonnay, i gusti più vicini all’estremo oriente del Sauvignon, la profumazione pregna degli afrori mediorientali del Petit Verdot e il proverbiale Syrah e allo stesso tempo la natura boscosa del Viognier. La degustazione ha messo in mostra anche le eccellenze del bianco e del rosso: dal Frascati Superiore Docg al Cesanese del Piglio; immancabili anche Roma coi suoi doc, in grado di trasportare i degustatori attraverso i colori che contraddistinguono la storia di vino dell’Italia centrale col Friccicore Malvasia del Lazio e il Luccicore.