san giovanni

san giovanniPerdono la vista due pazienti operati di cataratta dieci giorni fa. Succede al San Giovanni Addolorata, dove ora è in corso un’inchiesta per far luce sulle dinamiche dell’accaduto. I pazienti hanno contratto una endoftalmite batterica, cioè un processo suppurativo a carico della cavità vitrea dell’occhio e della retina che ha comportato una grave compromissione della funzionalità visiva. Si ipotizza che nel reparto dove è stato effettuato l’intervento non siano stati sterilizzati adeguatamente gli strumenti operatori. Ancora in dubbio se la responsabilità del grave episodio sia degli operatori sanitari interni o alla ditta che si occupa della sterilizzazione dei ferri.
“Fatti di così rilevante gravità non devono più accadere – commenta Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale del Codici – Ci rivolgiamo direttamente all’Ospedale San Giovanni Addolorata per chiedere accertamenti sulle procedure di sterilizzazione, su come vengono effettuate e da quali fasi siano costituite. Di chi è la responsabilità di quanto accaduto? Le funeste conseguenze ricadute sui pazienti potevano essere evitate?”.
Il Codici invita l’ospedale a chiarire quali siano le metodologie di sterilizzazione degli strumenti, per far luce su quanto accaduto e capire se la perdita della vista dei pazienti sia dovuta ad elementi relativi a tali procedure o se possano derivare da altri fattori.