lupa frascati elite

lupa frascati elite«Obiettivo quinto posto». Il tecnico degli Allievi d’Elite della Lupa Frascati, Fabrizio Giuliani, fissa il traguardo della sua squadra, attualmente sesta, da qui a fine stagione. «Sarebbe un risultato davvero notevole – dice l’allenatore – considerando la crescita che questo gruppo ha fatto nel giro di un anno. E se a questo si aggiunge che qualche elemento è già in “orbita” Juniores Nazionale, il quadro positivo sarebbe completo». Domenica scorsa gli Allievi d’Elite hanno sbancato il terreno del San Donato Pontino, vincendo per 2-0. «L’avversario aveva i nostri stessi punti e dunque ci aspettavamo una partita difficile – dice Giuliani -. Ma i ragazzi sono stati bravi prima a sbloccarla e poi a gestirla. Dopo un paio di ghiotte opportunità siamo andati in vantaggio con un gol di Tomasso e sull’1-0 siamo andati al riposo. Nella ripresa abbiamo raddoppiato i conti con Caprasecca sugli sviluppi di una palla inattiva e a quel punto abbiamo rischiato poco, se si eccettua un palo colpito dall’avversario». In questa occasione il gruppo di Giuliani ha “cancellato” il suo difetto principale. «Siamo stati bravi a concretizzare quanto creato – sostiene l’allenatore -. Spesso, pur costruendo tanto, ci è mancato il colpo del k.o. e il motivo principale è che in realtà a questa squadra manca lo “stoccatore”, il cannoniere principe. Ma sono molto soddisfatto di quello che stanno facendo i ragazzi». Il prossimo turno prevede l’insidiosa sfida interna contro il Falasche. «E’ una squadra di medio-bassa classifica che però è in cerca di punti per mantenere la categoria. Queste – sottolinea Giuliani – sono le partite più pericolose. All’andata facemmo una grande partita, ma non c’è pericolo che i ragazzi sottovalutino l’avversario: li martellerò per far capire loro che mentalmente dovremo essere al massimo, anche se hanno già ben chiaro questo concetto».

 

LE ALTRE SQUADRE – Week-end meno positivo del solito per il settore giovanile. La Juniores Nazionale inciampa a Marino (1-2), gli Allievi regionali “B” cedono in casa al San Lorenzo, mentre i Giovanissimi d’Elite pareggiano 1-1 sul proprio campo contro il Savio. Fermi i Giovanissimi Provinciali per un turno di riposo, mentre i Giovanissimi regionali “B” passano (2-0) sul campo della Pro Calcio.