nettuno acqualatina

nettuno acqualatinaNon è stata una felice riapertura per gli uffici del gestore privato Acqualatina a Nettuno: cittadini e membri del Comitato Acquapubblica Anzio-Nettuno hanno simbolicamente murato l’ingresso della sede con lastre di polistirolo. Inoltre, sono stati affissi cartelli e striscioni in cui si invitavano gli utenti a non versare le quote intere indicate in bolletta, ma a decurtarle del 7%, come da referendum del 2011. La dimostrazione è poi proseguita per alcune vie centrali della città, in cui sono stati anche distribuiti, ai passanti e agli automobilisti, dei volantini riportanti le istanze dei manifestanti.