Stella paolarita

Stella paolaritaContinua l’impegno dell’amministrazione Zingaretti in favore della popolazione carceraria con il finanziamento di circa 100 mila euro destinati alla realizzazione di 5 progetti rivolti alle categorie che sono più a rischio di emarginazione, come i detenuti e gli immigrati. «Anche quest’anno – spiega Paola Rita Stella, assessore alle Politiche scolastiche della Provincia di Roma- nell’ambito delle attività di educazione permanente, rispondiamo alle esigenze esposte dal Dipartimento di Giustizia Minorile e dell’Amministrazione penitenziaria intervenendo a sostegno dei detenuti minorenni, italiani e stranieri». «In questi anni la Giunta Zingaretti ha dimostrato sempre grande sensibilità e attenzione all’argomento. Abbiamo creduto necessario contribuire, mediante numerosi progetti, a rendere più umane e accettabili la condizione di vita dei detenuti, ma soprattutto abbiamo pensato e realizzato iniziative volte a facilitare il percorso di reinserimento attraverso l’apprendimento di una professione o il miglioramento della conoscenza della lingua italiana per i detenuti stranieri».  

Questi i progetti finanziati dall’assessorato alle Politiche scolastiche: 

Per rispondere alle esigenze esposte dal Dipartimento di Giustizia Minorile, nel periodo estivo verranno svolti corsi di lingua italiana per stranieri presso la struttura penale di Casal del marmo, per un importo di 19.000 euro.

A Velletri verrà avviato per un importo di 25.500 euro un progetto realizzato dall’UPTER e finalizzato all’apprendimento della lingua e della cultura italiana, dell’educazione civica, per detenuti stranieri con lo scopo di facilitare il loro reinserimento nel territorio italiano. L’Istituto Professionale Alberghiero “Paolo Baffi” di Fiumicino, svolgerà un corso di pizzaiolo rivolto alla popolazione detenuta maschile del Nuovo Complesso Penitenziario di Civitavecchia. Il costo del progetto è di 9.000,00 di euro.

Per un importo pari a 13.350,00 l’Associazione Culturale “La Ribalta Centro Studi Enrico Maria Salerno” realizzerà presso l’Istituto penitenziario Rebibbia Nuovo Complesso, il progetto “Musiche e Canti della Diaspora”.

Anche l’IISS “Vincenzo Gioberti”, per un importo pari a 8150,00 euro, realizzerà un corso di formazione professionale di “Pizzaiolo” per i detenuti della Casa Circondariale “Regina Coeli”.

A Civitavecchia l’IISS Viale Adige di via della Polveriera svolgerà il progetto di Enogastronomia e Sala presso la Direzione Casa di Reclusione Giuseppe Passerini per un importo di 17.500,00 euro.