Civita ass

Civita ass“La campagna elettorale non è ancora iniziata. Invitiamo il sindaco Alemanno ad evitare di buttarla in caciara invece di esercitare le proprie funzioni, così come prevede la legge”. Lo afferma l’assessore alle Politiche del Territorio e alla Tutela ambientale della Provincia di Roma, Michele Civita, replicando al sindaco Alemanno sull’individuazione del sito per la nuova discarica di Roma. “La Provincia di Roma, ed il sindaco Alemanno lo sa bene, ha fatto la propria parte dimostrando in tutte le sedi grande senso di responsabilità – sottolinea Civita – individuando in primo luogo le zone idonee nell’intero territorio provinciale per la localizzazione delle discariche. Così come stiamo lavorando con spirito di collaborazione per evitare l’emergenza rifiuti nella Capitale”. “Invece, nonostante le prescrizioni di legge ed i patti sottoscritti, gli impianti realizzati già nel 2008 non sono pienamente utilizzati e la raccolta differenziata non decolla ed è ferma al palo. Tanti piccoli e grandi Comuni della Provincia, confinanti anche con la Capitale, hanno innovato profondamente in questi anni – ricorda l’assessore – la gestione del loro ciclo dei rifiuti raggiungendo e superando l’obiettivo del 65% di raccolta differenziata. A questo punto viene da pensare che forse il Governo, invece di nominare oltre un anno fa un Commissario per localizzare la nuova discarica avrebbe dovuto commissariare l’Ama ed il Comune di Roma per cambiare sul serio la gestione dei rifiuti nella Capitale”.