E’ stato siglato ieri pomeriggio ad Ariccia, all’interno della Biblioteca comunale, il “Patto per la Lettura della città di Ariccia” per la promozione della lettura declinata in tutte le sue forme, diversificata per età e contenuti. L’iniziativa è rivolta ai cittadini e alle associazioni, enti e consorzi interessati ad aderire al protocollo di intesa tra il comune di Ariccia e soggetti (pubblici o privati) appartenenti alla filiera del libro e della lettura, attraverso il quale definire, attuare e promuovere in modo organico, trasversale e strutturato, azioni e progetti di promozione del libro nel rispetto del diritto di tutti alla lettura.
Il “Patto per la Lettura della città di Ariccia” è un progetto che è stato voluto dal Sindaco Gianluca Staccoli e dalla Consigliera delegata alle Associazioni Anita Luciano, che hanno partecipato all’evento di presentazione insieme ai rappresentanti di tanti enti e organizzazioni pubbliche e private che oggi hanno sottoscritto il patto.
“Questo evento – ha dichiarato il Sindaco Staccoli – è stata l’occasione non solo per proporre ai soggetti interessati l’adesione al “patto per la lettura della città di Ariccia” ma anche per condividere con loro e con la cittadinanza le finalità di questo progetto che ha come spinta primaria quella di voler considerare la lettura, in tutte le sue declinazioni, come un bene comune su cui investire per accrescere lo spirito critico di ogni cittadino e per dare uno slancio innovativo allo sviluppo sociale e culturale della nostra città”.

Ha espresso soddisfazione anche la consigliera delegata alla associazioni Anita Luciano: “Ringrazio il Sindaco Gianluca Staccoli per aver sostenuto fin dall’inizio la realizzazione di questo progetto e tutti gli uffici che mi hanno supportata nello svolgimento delle pratiche tecnico-burocratiche. Ringrazio anche tutti quelli che sono intervenuti e che hanno accettato il nostro invito. Per realizzare un progetto duraturo e ambizioso abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti. Come amministrazione – ha concluso la Luciano – ci impegneremo a mettere in campo gli strumenti necessari per la realizzazione di tutte le attività utili a rafforzare la promozione del libro e della lettura. Chiediamo a tutti di fare la propria parte di cittadinanza attiva. Con l’adesione a questo patto ci impegniamo insieme a costruire una Città a misura di lettore”.

All’appuntamento hanno preso parte, tra gli altri: Michele Filosofi,presidente del Consiglio Comunale; Irene Falcone, consigliera delegata alle Scuola ; Claudio Fortini, dirigente dell’Area Cultura del Comune di Ariccia; il Luogotenente Gianni Coltellaro, comandante della stazione dei Carabinieri; Roberto Libera, membro del consiglio di Amministrazione del Consorzio Scr; Alberto Ramacci per Siderserv srl ; Gianluca Cioli per Falucioli srl ; Alberto Rizzi per Dedem; Daniele Mercuri per Mercuri grafica e Claudio Capozio per Daikin spa.
Ariccia, 2 aprile 2022