amamezzi

“Il rilancio di Roma Capitale passa attraverso i fatti, non a parole. Per questo, le candidature di Simonetta Matone e Michel Maritato vogliono essere una garanzia di rinascita concreta per tutti i cittadini a cui, quotidianamente, illustreremo le ricette per salvare la nostra città dal sicuro declino a cui la condurrebbe il persistente immobilismo in cui è caduta da anni”. Lo dichiara il candidato in Campidoglio nelle liste della Lega Michel Maritato, in tandem con il magistrato Simonetta Matone. “Uno dei temi primari più urgenti da affrontare, d’intesa con il candidato sindaco Enrico Michetti, è il riassetto e la riorganizzazione di Ama – propone Maritato – la società cui è affidata la raccolta e il trattamento dei rifiuti, che tanto ha dato da penare alla collettività. Considerato che noi guardiamo ai fatti riducendo al minimo i proclami e giriamo la città, ci siamo accorti che la raccolta differenziata è affidata a ditte esterne che dispongono di proprie vetture, con l’indicazione ‘Raccolta differenziata per conto di Ama’. Ebbene – incalza il candidato – per una questione di trasparenza, vorremmo conoscere nel dettaglio quante sono, a chi rispondono e quanto costano gli affidamenti a tali società. La città con la Ta.Ri. più alta d’Italia e la raccolta più scadente in assoluto, merita almeno la conoscenza di ciò che avviene nelle stanze dei decisori”, chiosa Maritato.