raggizinga

“Ha raggiunto livelli assolutamente inqualificabili e imbarazzanti lo scaricabarile istituzionale e politico tra comune di Roma e Regione Lazio in merito alla emergenza rifiuti in atto nella Capitale d’Italia. I due enti sono tornati a scontrarsi per l’ennesima volta, confermando l’inadeguatezza e l’inaffidabilità amministrativa di Virginia Raggi e Nicola Zingaretti nella risoluzione definitiva di una situazione ambientale gravissima, che rischia di avere ripercussioni sanitarie e che sta facendo arrabbiare migliaia di cittadini. Cittadini romani, lo ricordiamo, che pagano una tari tra le più elevate d’Italia, per avere un servizio di raccolta precario e inefficiente. Roma e i romani non meritano davvero tutto questo. Il sindaco della Capitale e il governatore del Lazio si mettano una mano sulla coscienza e lavorino finalmente insieme per risolvere l’emergenza spazzatura nell’urbe Eterna”.
Così, in una nota, Michel Emi Maritato e Angela Leonardi, candidati consiglieri comunali nella Lega per l’assemblea capitolina in occasione delle elezioni Roma2021