ragginuovanuova

“In quanto a inadeguatezza istituzionale e inefficienza amministrativa, la sindaca Raggi ne combina una più del diavolo. La nuova genialata del Campidoglio grillino è stavolta l’illogico bando per la ricerca di alloggi – al fine di svuotare i campi rom -, a Roma e in altre province del Lazio. Davvero la goccia che fa traboccare il vaso, una ipotesi inaccettabile e inutile, che dimostra tutta l’aleatorietà delle politiche di accoglienza, targate Raggi, e certifica al contempo il fallimento del piano Nomadi, tanto decantato dai pentastellati comunali in questi anni. Un piano, alla resa dei conti, deficitario visto e considerato che i campi rom si sono dimostrati soprattutto luoghi di anarchia e degrado”.Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio e responsabile nazionale “Organizzazione” di Cambiamo con Toti, Adriano Palozzi.