Il gruppo di forze civiche raccolte attorno al progetto Una Pagina da Scrivere lanciato dall’avvocato Gabriella De Felice compie un passo in avanti e lancia il “tavolo d’ascolto”, propedeutico all’avvio della fase programmatica in vista delle prossime elezioni amministrative di primavera per l’elezione diretta del nuovo sindaco di Marino.

“Impegno e risultati attraverso la presenza e la partecipazione” scrivono in una nota le forze coordinate dalla De Felice. “Sono questi gli ingredienti attorno ai quali il progetto politico-civico Una Pagina da Scrivere è diventata una piattaforma di gruppi capaci di portare valore aggiunto, esperienza e tematiche chiare.

“Il confronto è aperto e libero. Plurale e vivace” prosegue la nota. “Il tavolo d’ascolto pronto a discutere sulle proposte che sapranno tradurre le identità e le idee politiche moderate, popolari, riformiste, civiche in propositi futuribili per tutto il territorio della Città di Marino: dal centro storico alle comunità decentrate”.

“Lo sviluppo commerciale, il progresso culturale, il rilancio di una socialità fondata su rinnovate attività ricreative, parchi e servizi in una cornice di decoro urbano sono le istanze maggiormente sentite dalla cittadinanza di Marino che dalla scorsa estate ci ha lasciato testimonianze e un indirizzo che dovrà essere chiaro: pratico, tangibile, non ideologico.

“Il denominatore sotto il quale i cittadini si sono detti pronti a impegnarsi è la volontà di contribuire a una vera svolta della politica che si fondi sulla reale presenza sul territorio che in nome dell’identità e della tutela del bene comune sappia anche superare schemi e contrapposizioni con l’obiettivo di trasformare Marino in una città finalmente governabile”.

“Con queste basi ci proponiamo convintamente di dare vita a un confronto programmatico che riporti al centro territorio e cittadino. Aperto a tutti ma deciso nella volontà chiara di capovolgere il modello. Portare la politica e l’Amministrazione fuori da Palazzo Colonna per immettere nuove idee e stimoli vincenti al servizio del governo della città”.

“Continuiamo a raccogliere idee e energie per restare sempre più in contatto con l’intera comunità di Marino, Cava dei Selci, Castelluccia, Due Santi, Fontana Sala, Frattocchie, Santa Maria delle Mole.  Comunità decentrate in una Città unica. Di tutti e per tutti. Da scrivere insieme.  Restiamo connessi!

Ribadiscono in conclusione di appello i sette gruppi con i nomi dei rispettivi coordinatori: Matteo Carta (Una Pagina da Scrivere), Anna Maria Ascolese (Marino in Rosa), Angelo Limiti (Marino Giovane), Nicola Taverniti (Quantico Marino), Massimo Prinzi (Movimento Civiltà Democratica), Michelangelo De Michele (Benvenuto Presente), Alessandra Pappadia (Idee Nuove per Marino).