palombarasabina

palombarasabina“Il Comune di Palombara Sabina è l’ennesimo esempio concreto dei risultati positivi che si possono ottenere per aiutare gli animali in difficoltà che nasce dalla collaborazione tra pubbliche Amministrazioni e associazioni animaliste” dichiarano LAV di Roma e ALFA – Associazione Love For Animals.
Le due associazioni si sono incontrate con il Comune di Palombara Sabina subito dopo il triste caso del gatto Monchi, un gatto seviziato fino alla morte. “Avevamo chiesto al Sindaco un intervento forte e deciso al fine di condannare un gesto tanto crudele ed avevamo palesato anche le nostre perplessità in merito alla politica del Comune per la Tutela e Benessere Animale, presentando dei progetti di prevenzione e contrasto al randagismo e un Regolamento Comunale Benessere Animali. Il Comune ha risposto positivamente alle nostre proposte ed è nata con l’Amministrazione un’ottima collaborazione con conseguenti, importanti, risultati che potranno cambiare la sorte di centinaia di animali” continuano ALFA e la LAV di Roma.
Un grande traguardo è stato raggiunto grazie alla Delibera di Giunta n. 40/2013 del Comune di Palombara con la quale ALFA -Associazione Love For Animals, è stata incaricata di seguire l’adozione degli animali di proprietà del Comune ospitati all’interno dei canili convenzionati. Questo, ci si augura, permetterà a molti di loro di trovare una famiglia che sappia amarli come meritano e, contemporaneamente, consentirà al Comune di risparmiare i soldi dei cittadini fino ad oggi investiti per il mantenimento dei cani. Con gli stessi fondi l’Amministrazione potrà promuovere campagne di prevenzione al randagismo, determinando ulteriori notevoli risparmi economici nei prossimi cinque anni.
Il Comune di Palombara Sabina, inoltre, si è distinto dagli altri Comuni della Regione anche con l’approvazione di un Regolamento Comunale “Tutela e Benessere Animale” (D.C.C. n. 34/2013), uno dei principali strumenti amministrativi necessari sia per una corretta difesa degli animali presenti sul territorio, sia per una giusta convivenza uomo – animale.
Con la delibera della convenzione per le adozioni e l’approvazione del Regolamento Comunale sono stati raggiunti, in pochi mesi di lavoro, due traguardi molto importanti.
“Ringraziamo infinitamente il Sindaco Paolo Della Rocca, il Comandante della Polizia Locale Tonino Tabanella, la Giunta, il Consiglio e tutto lo staff comunale per la serietà, professionalità, sensibilità ed organizzazione dimostrata in questo periodo. Un ringraziamento speciale va al Vice Sindaco con la delega alla sanità – Avvocato Danilo Quaglini, che in questi mesi ha portato avanti, insieme con le associazioni, i numerosi progetti in difesa degli animali. Il Comune di Palombara Sabina hamantenuto, in un arco di tempo brevissimo, le promesse fatte. Ci auguriamo che questo“modus operandi” sia modello per i tanti altri Comuni della Regione che sembrano non conoscere l’esistenza di normative nazionali in difesa degli animali.
In ultimo vogliamo ringraziare le centinaia di cittadini che presero parte alla protesta via mail da noi organizzata in occasione del caso di“Monchi”, con la quale si chiedevano, al Comune, interventi più decisi in difesa degli animali. La partecipazione popolare così forte certamente è stata di stimolo. L’aver trovato un’Amministrazione Comunale già sensibile alle tematiche animaliste ha fatto il resto!” così concludono la LAV di Roma e ALFA – Associazione Love For Animals.