Domenica, 21 Luglio 2019

Ultimo aggiornamento05:45:22 PM

  • Twitter
  • Info

PLAY TIME

Ecco la prima edizione di Miss Perla dei Castelli Romani – Oltre i limiti dell’apparenza

metamagOgni donna è un insieme di bellezza, personalità, fragilità e talento. E ognuno di questi aspetti non può essere giudicato separatamente dagli altri se si vuole davvero capire l’essenza dell’universo femminile. E’ un forte messaggio sociale quello alla base della prima edizione di Miss Perla dei Castelli Romani – Oltre i limiti dell’apparenza, concorso di bellezza ideato e organizzato dall’Associazione CineFashionGroup, presieduta da Isa Doglia e Silvana De Angelis con la collaborazione di Pamela Egizi, e promosso dall’Associazione Commercianti Grottaferrata con il patrocinio del Comune criptense. A partire dalle ore 21:30 di venerdì 28 settembre, nel suggestivo palcoscenico del Piazzale dell’Abbazia di Grottaferrata, sfileranno 30 ragazze, in abbigliamento casual, abito da sera e costume da bagno. A valutarle, una giuria d’eccezione selezionata dal Direttore Artistico Isa Doglia, presieduta dal produttore cinematografico Gianfranco De Rosa e composta dalla modella e attrice protagonista della serie TV ‘L’Onore e il Rispetto’ Daria Baykalova, dal talent scout Massimo Marcelli, dalla casting director Simona Flamenca e dalla produttrice di teatro e cinema Stefania Curcio. Tra le ospiti d’onore: Miss Curvy Romina Diana, Miss Over Monica Paolucci e la giovanissima cantante emergente Valeria Vincenzi. La serata, le cui coreografie sono state curate da Silvia Lauri, sarà condotta dalla giornalista Morena Mancinelli e ripresa dalle telecamere di One Tv (Canale 828 di Sky e 86 del digitale terrestre). Miss Perla dei Castelli Romani si inserisce all’interno del cartellone di eventi del Festival della Birra di Grottaferrata e vede, in qualità di media partner ufficiale, la testata giornalistica Meta Magazine (www.metamagazine.it

Settembre e… Video promozioni in arrivo: a tu per tu con il web manager Stefano Chelli

mondowebAl giorno d’oggi non è semplice scegliere la strada giusta per promuovere videoclip musicali, renderli virali in rete.

Oggi siamo in compagnia di Stefano Chelli,

titolare della web agency SITI WEB, che ci spiega qual è la sua strategia per farli conoscere all’immenso pubblico del web,

nonché ai professionisti del settore.
Esistono” - spiega Stefano - “dei servizi mirati da attuare; ogni singolo servizio fa ottenere visualizzazioni, iscritti e like, e gli esperti del web riescono a mettere in piedi qualsiasi campagna pubblicitaria per arrivare ad una distribuzione globale in rete”.

Stefano Chelli, assieme ad un team di esperti, progetta e realizza siti web specifici per Artisti e Band, ma anche per aziende e privati. Ha inoltre dato vita, da diverso tempo, a due precisi canali “pubblicitari” che nel mese di Settembre offrono diversi servizi in promozione!

  • Musicvideopromotion.it

  • Video-promotion.it



Stefano, innanzitutto, quanti anni fa nasce la tua azienda e in cosa consiste il tuo lavoro?

La mia web agency nasce nel 2005 la nostra attività era inizialmente improntata sulla realizzazione di siti vetrina dinamici ed e-commerce per tutte le tipologie aziendali. Successivamente abbiamo inserito il settore musicale perché avvertivamo sempre di più la necessità di soddisfare a 360° gli artisti che si erano affidati a noi per realizzare il loro official site, creando soluzioni personalizzate e sempre più efficaci per promuovere nel web i loro progetti in perfetta sinergia con alcuni professionisti dello spettacolo che hanno attraverso noi e con noi sperimentato campagne di web marketing ad hoc per i propri artisti, mettendoli sotto i riflettori della rete.

Qual è il “segreto” per accrescere la visibilità degli artisti e dei personaggi del mondo dello spettacolo?

Tanto lavoro…Bisogna studiare la migliore strategia avvalendosi ovviamente degli strumenti idonei per ottenere risultati, il nostro interesse è che l’artista arrivi nel più breve tempo davanti all’immenso pubblico del web.

Come funzionano Music Video promotion e Video promotion?

Entrambi sono dei “palchi virtuali”, che hanno però tutti i giorni spettatori reali da ogni parte del mondo, dove l’artista presenta il proprio videoclip che viene in poco tempo visualizzato, condiviso in rete da migliaia di utenti ottenendo visualizzazioni internazionali, likes, commenti e iscrizioni al canale. In breve… Tanti nuovi fan!

Ci sono prossimi progetti in cantiere per l’autunno o qualche news di cui puoi renderci partecipi?

Tanti nuovi servizi legati sempre alla promozione dei videoclip e non solo…

Radio, al via la nuova stagione di "E ci sei tu" su Radio Italia Anni '60

carol2Parte ufficialmente oggi la nuova stagione di “E ci sei tu”, conosciutissima trasmissione radiofonica capitolina.

Carol Maritato e Vincenzo Capua, infatti, sono pronti ad allietare il venerdì pomeriggio (7 settembre) di migliaia di romani,

dalle 18 alle 19 su Radio Italia Anni '60, in frequenza a Roma sui 105.00 Fm
e in diretta streaming sull'App per dispositivi mobili e sul sito www.radioitaliaanni60roma.it.

“E ci sei tu” è un programma di musica e intrattenimento, ogni puntata sarà accompagnata da momenti di musica Live e spazio social in trasmissione, e saranno presenti autorevoli personaggi del mondo dello spettacolo e della scena canora italiana e internazionale. Ospiti della puntata di oggi saranno Monsieur David, apprezzato artista e professionista del teatro del Mimo, mentre in collegamento telefonico interverrà Mino Abbaccuccio, comico di “Made in Sud”, le cui performances hanno fatto e continuano a far sorridere milioni di italiani.

Torna nell'etere, dunque, un programma radiofonico di grande successo, affermatasi negli anni, e nel 2014 vincitore del “Microfono d'Oro” come migliore trasmissione musicale della radiofonia romana. Ed è tanta l'attesa per il duo alla conduzione di “E ci sei tu”: Carol Maritato, cantante della The Mac Live Management, giá vincitrice di Maglia Rosa del Cantagiro e protagonista su palcoscenici importanti (come teatro Porta Portese, Ghione, Brancaccio, e il Palafiori di Sanremo), è alla sua prima esperienza radiofonica, con tanta voglia di affermarsi e far bene; al suo fianco, Vincenzo Capua, artista conosciuto al grande pubblico sia per la sua esperienza cantautorale, sia per le partecipazioni in programma radio/tv di successo come “EdicolaFiore” e “L'anno che verrà”. Insomma, Maritato e Capua sono pronti, non resta che sintonizzarvi sulle frequenze di Radio Italia Anni '60.

Sex dolls, la sessuologa: “C’è chi è spinto dalla semplice curiosità, ma ci può essere anche un disagio"

prostituzioneLa sessuologa Rosamaria Spina è intervenuta ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”

, condotta da Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti, su Radio Cusano Campus,

emittente dell’Università Niccolò Cusano.

Sull’apertura della prima casa di appuntamenti con sex dolls in Italia.
“Per l’Italia è una novità, ma in altri Paesi europei come Spagna e Germania situazioni di questo tipo sono già consolidate da anni –ha affermato Spina-. E’ un mercato fiorente che ha un suo riscontro. Che cosa spinge un uomo e una donna a fare sesso con una bambola? C’è chi è spinto dalla semplice curiosità, ma ci può essere anche una situazione di disagio psicologico e sessuale, laddove c’è una difficoltà a relazionarsi con un altro essere umano. La prostituta la devi cercare e un minimo di relazione si instaura, bisogna comunque fare delle richieste. In questo caso richieste non ci sono perché la bambola sta lì a soddisfare passivamente gusti, desideri e fantasie. Poi c’è anche un fatto legato a questioni morali. Ma chi ha difficoltà nel relazionarsi con le persone, molto spesso diventare reticente nel cercare una escort per questioni morali. La differenza con i sex toys è abissale, perché il vibratore rimane sempre un oggetto. Invece il fatto che vi sia la riproduzione di un essere umano, crea l’illusione di un rapporto a tutti gli effetti, permettendo di soddisfare fantasie che con un sex toys non è possibile soddisfare. Via via che la società va avanti, la categorie delle parafilie va aumentando, perché si aggiungono quelle legate alle nuove tecnologie. Dobbiamo però considerare che parafilia non vuol dire sempre patologia. Non è detto che chi usufruirà di questo servizio abbia necessariamente dei disagi psicologici”.

Svolta per Radio 2, anche la notte sarà sempre in diretta

radiomixGrande novità in casa Radio Rai.

Apre la notte di Radio 2, che dalla prossima settimana sarà in diretta 24 ore su 24.

Per una fascia oraria tanto affascinante quanto particolare l'emittente di Via Asiago ha scelto due tra i più promettenti talenti
in circolazione, Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio,
che dal 10 settembre saranno on air dall'1.30 alle 6.00 del mattino. Lo ha reso noto proprio Radio 2 attraverso la propria pagina Facebook. Arduini e Di Ciancio, ancora molto giovani, hanno già avuto modo di far discutere, con inchieste e interviste che spesso sono diventate virali nel corso degli ultimi anni. Per il mondo Radio Rai possono rappresentare una svolta, anche generazionale. 

Giuseppe Ricciardi, il volto più bello d'Italia 2017, verso “Uomini e Donne”

ricciardiGiuseppe Ricciardi, affascinante catanese di 23 anni, è alto 1.97 e ha vinto il titolo de “Il volto più bello d'Italia” nell'ambito del concorso nazionale Mister Italia 2017; oggi sogna di diventare un attore. 

Di recente è stato ospite di due grandi kermesse di moda e spettacolo: Arte & Musica”- Flowers 2018, a Roma per la direzione artistica di Michele Spanò, Top Fashion Model”, a Giovinazzo, in Puglia.

Da buon siciliano Giuseppe adora la sua terra, gli animali e ama la sua famiglia.

Attualmente gestisce la sua Casa Vacanze la RG7, composta da 7 bellissimi mini appartamenti, nel cuore di Catania.

Giuseppe pratica molti sport e cura molto il suo fisico. 

E' stato innamorato poche volte; pur essendo fisicamente forte e statuario ha una grande sensibilità e timidezza, infatti i suoi amici lo definiscono un cucciolone.

Ricciardi, bello e un po’ imbranato, dice di saper riconoscere un vero amore e vuole andare a “Uomini e Donne” per incontrare la sua anima gemellauna ragazza dolce e affettuosa da riempire di coccole, ma determinata e di carattere, che possa dare alla sua vita una svolta. 

Riparte “E ci sei tu” su Radio Italia Anni '60. Tra belle conferme e grandi novità

eciseituE' tutto pronto per la nuova stagione di “E ci sei tu”, conosciutissima trasmissione radiofonica capitolina.

Dal prossimo 7 settembre Vincenzo Capua e Carol Maritato, infatti, allieteranno i pomeriggi di migliaia di romani.

La trasmissione andrà in onda tutti i venerdì, dalle 18 alle 19 su Radio Italia Anni '60, in frequenza a Roma sui 105.00 Fm

e in diretta streaming sull'App per dispositivi mobili e sul sito www.radioitaliaanni60roma.it.
“E ci sei tu” è un programma di musica e intrattenimento, che quest'anno sarà condotto dai  giovani ma affermati cantautori Vincenzo Capua e Carol Maritato. Ogni puntata sarà accompagnata da momenti di musica Live e spazio social in trasmissione con le conferme di Giulio Viola ed Alessandro Selvitella, e saranno presenti autorevoli personaggi del mondo dello spettacolo e della scena canora italiana e internazionale. Torna nell'etere, dunque, un programma radiofonico di grande successo, affermatasi negli anni, e nel 2014 vincitore del “Microfono d'Oro” come migliore trasmissione musicale della radiofonia romana.

Decano di “E ci sei tu” è Vincenzo Capua, artista molto noto al grande pubblico sia per la sua esperienza cantautorale, sia per le importanti partecipazioni in programma radio/tv di successo come “EdicolaFiore” e “L'anno che verrà”: “Sono davvero molto contento della stagione ai nastri di partenza. E' un onore e un piacere essere alla conduzione di una trasmissione importante, che già in passato ha dato grandi soddisfazioni in termini di ascolti e interazioni. Siamo pronti a fare bene”, sottolinea lo speaker radiofonico capitolino. Sulla stessa linea d'onda Carol Maritato, creatura della The Mac Live Management, cantante giá vincitrice di Maglia Rosa del Cantagiro, che ha calcato autorevoli palcoscenici come teatro Porta Portese, Ghione, Brancaccio, e il Palafiori di Sanremo: “Per me è la prima volta in una conduzione radiofonica e sono felice di avere al mio fianco un artista di grande esperienza come Vincenzo. Tutto questo è un piacere ma anche una grossa responsabilità, poiché “E ci sei tu” e Radio Italia Anni '60, sono rispettivamente una trasmissione e una radio storiche del panorama romano e nazionale”.

Musica, ritorno in grande stile per Carol Maritato: ecco il nuovo disco

carolmaritatoLa giovane e promettente cantante Carol Maritato torna sulle scene per un 2018 e un 2019 d'autore.

Dopo il recente bagno di folla in piazza a Silvi, dove ha portato il tributo canoro

 “I say a little prayer” ad Aretha Franklin, la regina del soul recentemente scomparsa, l'artista della “The Mac Live Management”

- agenzia di management di Antonio Moccia che cura l'immagine di numerosi personaggi dello spettacolo e del redcarpet - sta già lavorando per la nuova stagione artistica.
All'orizzonte il nuovo disco, la cui uscita è prevista per il mese di dicembre, il nuovo singolo da proporre a Sanremo 2019, e importanti partecipazioni, come quella del San Remo Festival Cafè. Insomma, tanti i progetti ambiziosi per Carol Maritato, che vanterà una nuova ed eccellente collaborazione artistica, quella con Francesco Arpino, producer e songwriter che collabora con artisti e produttori internazionali (Sean Lennon, Phil Spalding, bassista di Elton John, Robbie Williams, Diana e lady D, musical di cui ha scritto le musiche con i testi di Vincenzo Incenzo). Dunque, ci sono tutti gli elementi per un anno da protagonista, Carol Maritato è pronta alla nuova avventura artistica.

Risate e musica, attesa per l’esibizione del grande comico Mino Abbacuccio

ABBACCUCCIOEvento all’insegna della musica, della comicità e del divertimento,

quello che si svolgerà il prossimo lunedì 20 agosto a Silvi, splendido paese in provincia di Teramo.

L’iniziativa, promossa dall’amministrazione comunale, andrà in scena in Piazza dei Pini, alle ore 21.30,

e vedrà la presenza di numero personaggi del mondo dello spettacolo. Particolarmente attesa è l’esibizione del noto comico, Mino Abbacuccio della trasmissione Rai “Made in Sud”: sornione, scanzonato, con un debole per il passaggio dalla risata crassa a quella riflessiva e un po' amara, le sue perfomances hanno fatto e continuano a far sorridere milioni di italiani.

A salire sul palco anche il celebre Stefano d’Alberto con il suo Live Show, mentre l’apertura della serata sarà affidata alla giovane e affermata cantautrice, Carol Maritato della “The Mac Live Management”, già vincitrice “Maglia Rosa” del Cantagiro, che porterà il tributo canoro “I say a little prayer” ad Aretha Franklin, la regina del soul gravemente malata.