Martedì, 21 Maggio 2019

Ultimo aggiornamento02:01:35 PM

  • Twitter
  • Info

PLAY TIME

Sociale e sicurezza, Assotutela premia le eccellenze italiane

parlamentoriunitoE’ tutto pronto per l’iniziativa “Premio Assotutela 2018/19 per le Eccellenze Italiane”, che si svolgerà il prossimo 4 febbraio, alle ore 16 presso la splendida Sala Isma del Senato della Repubblica, a Roma. Come ormai tradizione, infatti, torna l’attesa kermesse, fortemente voluta e organizzata dall’associazione del presidente, Michel Emi Maritato. Numerosi tra amministratori, tecnici, intellettuali, magistrati, esponenti del mondo istituzionale, sportivo, sanitario, sociale e culturale, dunque, riceveranno l’ambito riconoscimento di Eccellenza Italiana 2018/19. L’evento sarà condotto da Fabio Camillacci, mentre a moderare saranno Maria D’Amico e Antonella Picariello. Particolare attenzione, quest’anno, l’associazione Assotutela intende dedicarla anche al mondo del sociale, della sicurezza e della giustizia.

Verranno premiati, tra i tanti, Francesco Rao, noto sociologo e portavoce dell’associazione Assotutela, che ha sempre lavorato a sostegno e in aiuto delle persone disabili; Pino Natale, padre di Domenico, il povero ragazzo che ha perso la vita per un errore medico; il generale Pierantonio Costantini, responsabile nazionale della polizia penitenziaria; Luigi Giannelli, commissario della Polizia penitenziaria; Anna Maria Costantini, anche lei responsabile della Polizia Penitenziaria; il tenente colonnello della Polizia di Stato, Amodeo Orlando; infine, riconoscimenti saranno attribuiti a Andrea Haver della Guardia di Finanza e Emilio Errigo, già generale divisionale della Guardia di Finanza.

La storia d'amore tra Luca e la figlia Alba su Radio Italia Anni '60

radiomixNuovo anno e nuove sfide per Carol Maritato su Radio Italia Anni ’60. La nota speaker radiofonica e cantautrice romana, che recentemente ha presentato il suo singolo, è da inizio anno alla conduzione di “Dimmi di Te”, trasmissione di attualità e approfondimento sui temi giudiziari, politici, sociali, economici e culturali. Un format radiofonico innovativo e ambizioso, che vede settimana per settimana ospiti ed esperti di levatura nazionale e internazionale. “Dimmi di te” va in onda tutti i martedì, dalle ore 14 alle ore 15 su Radio Italia Anni ’60, in frequenza a Roma sui 100.50 Fm e in diretta streaming sull’App per dispositivi mobili, sul sito www.radioitaliaanni60roma.it e sul sitowww.radiosanremoweb.it. Importante l’ospite della prossima puntata di “Dimmi di Te”, quella di martedì 29 gennaio. In studio interverrà Luca Trapanese che racconterà il suo rapporto speciale con Alba. Una storia d'amore con la A maiuscola, una storia d'amore con un cuore grande così. Il cuore di Luca Trapanese, 40 anni, di Napoli, gay e single. Un uomo straordinario che ha accolto nella sua vita la piccola Alba, bimba affetta da sindrome di down, abbandonata sin dalla nascita in ospedale e rifiutata da ben sette famiglie. La bimba adesso ha 20 mesi ed è diventata la protagonista del libro “Nata per te”, edito da Einaudi e scritto a quattro mani da Papa Luca con il bravo Luca Mercadante. La storia di Alba e Luca è toccante, bellissima, meravigliosa. Trapanese, che a Napoli ha fondato tre associazioni di volontariato a sostegno dei disabili, dunque la racconta a cuore aperto: dal suo primo incontro da brividi con Alba, una emozione unica la definisce, fino a oggi con la piccoletta che ama cantare e ballare. Non resta che sintonizzarvi su Radio Italia Anni '60.

Assotutela” premia le eccellenze 2018/19: mamma RAI e Radio Globo “convocate” in Senato

maritatonewIl 4 febbraio “Assotutela” premia le eccellenze italiane ponendo particolare attenzione al mondo della sanità della disabilità e del sociale. L’iniziativa “Premio Assotutela 2018/19 per le Eccellenze Italiane” si svolgerà alle ore 16 presso la splendida Sala Isma del Senato della Repubblica. Come ormai tradizione, infatti, torna l’attesa kermesse, fortemente voluta e organizzata dall’associazione del presidente, Michel Emi Maritato. Numerosi tra amministratori, tecnici, intellettuali, magistrati, esponenti del mondo istituzionale, sportivo, sanitario, sociale e culturale, dunque, riceveranno l’ambito riconoscimento di Eccellenza Italiana 2018/19. L’evento sarà condotto da Fabio Camillacci, mentre a moderare saranno Maria D’Amico e Antonella Picariello. Particolare attenzione, quest’anno, l’associazione Assotutela intende dedicarla al comparto sanitario, socio-assistenziale, sociale e del mondo della disabilità. A ricevere il riconoscimento di Eccellenza italiana 2018/2109 tantissimi ospiti che si sono contraddistinti per la loro professionalità e destrezza, si tratta di presentatori, attori, giornalisti, coreografi eccellenti e non solo: Timperi Tiberio, Michele Cucuzza, Eleonora Daniele, Simonetta Marchini, Adele Angela Lo Iodice e Giuliana Lo Iodice, Josephine Alessio, Giancarlo Magalli. Nomi di spicco, volti noti che sono entrati più volte nella casa degli italiani. Magalli è molto amato dal pubblico, anche sui social, è un’artista completo. Ha ricoperto, infatti, il ruolo di autore televisivo, conduttore, commediografo, sceneggiatore e attore italiano. Josephine Alessio è una delle protagoniste del cosiddetto “giornalismo notturno” di RAInews 24 della prima edizione dell’alba (h 5.15), in onda a reti unificate su RaiNews, Rai Uno e Rai Tre. Ha accettato la sfida ed ogni giorno affronta la sua giornata lavorativa con grande carica ed energia. Leda Lo Iodice e Giuliana Lo Iodice due sorelle e grandi donne. Leda è stata Prima Ballerina guest nei maggiori teatri italiani come il Teatro Sferisterio di Macerata, il Teatro Regio di Torino, l’Arena di Verona, il Teatro La Fenice di Venezia, il Teatro Bellini di Catania. Ma ha lavorato molto anche all’estero, dalla Francia alla Polonia fino in Yugoslavia. Giuliana, invece, è celebre soprattutto come attrice di teatro e di televisione, ha condotto il Festival di Sanremo 1964 con Mike Bongiorno. Tra i film a cui ha preso parte ne ricordiamo qualcuno famosissimo come La dolce vita di Federico Fellini e La vita è bella di Roberto Benigni. Inoltre, al morning show di radio globo, in onda ogni mattina sulla frequenza 99.60 e condotto da Carmen di Pietro, Roberto Marchetti, Federico Della Valle, Riccardo Di Lazzaro, Matteo Torre e Giovanni Lucifora saranno premiati la conduttrice televisiva Rai Eleonora Daniele e il conduttore Tiberio Timperi. Oggi Eleonora Daniele è tra le conduttrici Rai più amate e apprezzate, merito non solo della sua bellezza ma soprattutto della sua naturalezza e spontaneità, doti non molto comuni. E quando parliamo di conduttori molto amati non possiamo fare a meno di nominare Tiberio Imperi che fa parte della lista di volti storici della Rai. Attualmente è impegnato nella conduzione del programma “Uno mattina” e poi passerà a “Uno mattina estate”.

Polvere di Stelle, grandi ospiti su radio Italia Anni '60

radiomixCarol Maritato e Barbara Verchiani sono le padroni di casa della trasmissione “Polvere di Stelle” on air sulla storica emittente romana, Radio Italia Anni 60, e puntano al successo con il loro salotto musical culturale. La trasmissione si può ascoltare tutti i giovedì pomeriggio dalle 14 alle 15 su Radio Italia Anni ’60, in frequenza a Roma su 100.5 Fm, in diretta streaming sull’App per dispositivi mobili nonchè sul sito www.radioitaliaanni60roma.it. Ospiti d’eccezione della puntata che andrà in onda il prossimo giovedì 24 gennaio saranno Debora Scalzo e Micol Azzurro.

Micol Azzurro è la bellissima showgirl e attrice italiana, un artista eclettica che ha avuto numerose esperienze a teatro, cinema e televisioni: racconterà la sua vita artistica e cosa bolle in pentola nel suo futuro prossimo. Debora Scalzo, invece, è una giovane scrittrice di successo: astigiana, di origine siciliana e adozione milanese, viaggiatrice, sognatrice, eterna bambina Debora è anche sceneggiatrice e donna impegnata nel sociale. Non resta, dunque, che sintonizzarvi tutti sulle frequenze 100.5 di Radio Italia Anni ’60.

Rivoluzione Animalista smentisce legami con la Lega e altri partiti

gabriellacaramanica“Voglio smentire con assoluta fermezza e una volta per tutte le voci che darebbero Rivoluzione Animalista vicina alla Lega di Salvini o ad altri schieramenti politici”. E’ perentoria la reazione del segretario nazionale, Gabriella Caramanica, ai rumors screditanti e falsi, girati in queste settimane sui social network. “Sin dalla nostra nascita, sono state messe artatamente in giro bugie sul conto del nostro partito, accostato a più riprese ad alcuni partiti. Si tratta di una realtà inesistente, che rispediamo al mittente e che tende a ledere l’immagine di Rivoluzione Animalista che, lo ricordiamo, ha come obiettivo prioritario e fondamentale la tutela degli animali: una battaglia specifica, che supera gli steccati ideologici e politici classici. Una battaglia che portiamo avanti con impegno, passione e che ci vede, non a caso, criticare tutte quelle realtà politiche, come la Lega ad esempio, che prima si ergono demagogicamente a paladini degli animali per racimolare qualche votarello in campagna elettorale e, una volta al governo, dimenticare “improvvisamente” i diritti dei nostri amici pelosi. Un atteggiamento politico e istituzionale inaccettabile, che continueremo a contrastare giorno dopo giorno. Rivoluzione Animalista è il primo partito animalista in Italia, un aggregatore di anime, voci, che con un lavoro basato su principi di collaborazione e dedizione, intende difendere i diritti dei nostri amici animali, lontano dai soliti interlazzi politici ed ideologici del nostro Paese”.

Così, in una nota, il segretario nazionale di Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica.

 

Assotutela premia le eccellenze italiane. Appuntamento in Senato

assotutelapremia“E’ tutto pronto per l’iniziativa “Premio Assotutela 2018/19 per le Eccellenze Italiane”,

che si svolgerà il prossimo 4 febbraio, alle ore 16 presso la splendida Sala Isma del Senato della Repubblica,

a Roma. Come ormai tradizione, infatti, torna l’attesa kermesse, fortemente voluta

e organizzata dall’associazione del presidente, Michel Emi Maritato: “Siamo felici e onorati di dare un riconoscimento a tutti quei personaggi che nell’anno appena passato si sono contraddistinti, per meriti e competenze, nel mondo della ricerca, dello sviluppo, della cultura, del sociale, dell’economia, della politica e della beneficenza, al fine di portare avanti lo sviluppo e il rilancio della nostra nazione – sottolinea il presidente di Assotutela -. Un paese, l’Italia, che sta attraversando una crisi profonda ma che è composta da tante persone che credono nel sogno e nella opportunità di cambiare l’Italia e farla ritornare allo splendore di un tempo. Per riuscirci, servono una classe dirigente ed esponenti culturali, come quelli che Assotutela avrà l’onore di premiare il prossimo 4 febbraio”. 35, tra amministratori, tecnici, intellettuali, magistrati, esponenti del mondo istituzionale, sportivo, sanitario, sociale e culturale, dunque, riceveranno il riconoscimento di Eccellenza Italiana 2018/19. L’evento sarà condotto da Maria D’Amico e Antonella Picariello, mentre a moderare saranno Antonella Tancredi e il sociologo Francesco Rao. Vi aspettiamo”.

Alviero Martini e senatore Croatti a Radio Italia Anni '60

radiomixNuovo anno e nuove sfide per Carol Maritato su Radio Italia Anni ’60. La nota speaker radiofonica e cantautrice romana, che recentemente ha presentato il suo singolo, è alla conduzione di “Dimmi di Te”, trasmissione di attualità e approfondimento sui temi giudiziari, politici, sociali, economici e culturali. Un format radiofonico innovativo e ambizioso, che vede settimana per settimana ospiti ed esperti di levatura nazionale e internazionale. “Dimmi di te” va in onda tutti i martedì, dalle ore 14 alle ore 15 su Radio Italia Anni ’60, in frequenza a Roma sui 100.50 Fm e in diretta streaming sull’App per dispositivi mobili, sul sito www.radioitaliaanni60roma.it e sul sitowww.radiosanremoweb.it.

Importanti ospiti della seconda puntata di “Dimmi di Te”, quella di martedì 15 gennaio. Ad apertura di trasmissione, infatti, interverrà lo stilista italiano, Alviero Martini, che ha fatto la storia della moda italiana e ha fatto conoscere il made in Italy in tutto il mondo. A seguire ecco l’atteso intervento del senatore del Movimento Cinque Stelle, Marco Croatti, membro della commissione Industria-Commercio-Turismo. Si prevede, dunque, una puntata interessante, ricca di spunti politici e riflessioni sociali. Non resta che sintonizzarvi su Radio Italia Anni ’60.

“Corpi di gesso”, l’ultima fatica letteraria di Massimiliano Curti

maxcurtiSei racconti da leggere tutto d’un fiato per entrare in una realtà parallela, tra mistero, allucinazioni e finali svelati solo all’ultimo rigo. E' stato presentato al 'Rosen Platz' di Pavona di Castel Gandolfo (Rm) “Corpi di gesso” (110 pagine, 10 euro), l’ultima opera firmata da Massimiliano Curti, 51 anni, romano, giornalista professionista, già autore della raccolta di poesie “Biancospino” e quella di favole “Tamara e Sapone“, firmata assieme alla figlia Sara, alla quale stavolta deve l’idea del titolo. Edito dalla High Communication di Claudio Alecci, il libro è composto da sei storie: “FVC2”, dove un commissario è chiamato a svelare il rebus di alcuni pezzi di cadaveri riemersi in un parco della periferia capitolina; “Flavio”, bambino solo in casa alle prese con le sue paure più recondite; “Era sempre stato lì”, una sorta di ghost-story dai risvolti umani; “Ancora un giorno”, con le amare riflessioni di un anziano ai suoi ultimi giorni di vita; “Il sogno”, metafora religiosa sui mali del nostro tempo e “Ho toccato il fondo”, avventura tragi-comica di un pianista fallito in stile bukowskiana. “Il libro è una raccolta di racconti che spazia dal mistery all’horror, dalla ghost-story al ‘realismo bukowskiano’ – ha spiegato l’autore, corrispondente romano dell’agenzia di stampa Italpress – “racconti brevi, proprio per cercare di coinvolgere al massimo il lettore, senza tempi morti e lungaggini inutili ai fini della creazione della suspence. Da grande appassionato di cinema, ho provato a immaginare le pagine come dei fotogrammi da sfogliare in fretta per ottenere un effetto ‘visivo’ dalle parole“. L’illustrazione originale in copertina è di Roberto Morolli.

Grande successo per la nuova trasmissione radio di Carol Maritato

carolmaritatoaperitivoNuovo anno e nuove sfide per Carol Maritato su Radio Italia Anni ’60. La nota speaker radiofonica e cantautrice romana, che recentemente ha presentato il suo singolo, martedì 8 gennaio ha inaugurato la sua conduzione a “Dimmi di Te”, trasmissione di attualità e approfondimento sui temi giudiziari, politici, sociali, economici e culturali. Un format radiofonico innovativo e ambizioso, che vedrà settimana per settimana ospiti ed esperti di levatura nazionale e internazionale. “Dimmi di te” andrà in onda tutti i martedì, dalle ore 14 alle ore 15 su Radio Italia Anni ’60, in frequenza a Roma sui 100.50 Fm e in diretta streaming sull’App per dispositivi mobili, sul sito www.radioitaliaanni60roma.it e sul sitowww.radiosanremoweb.it.

La prima puntata di “Dimmi di Te”, quella di martedì 8 gennaio, dunque ha suscitato subito la grande partecipazione e il grande apprezzamento del pubblico, che ha seguito in massa la diretta e commentato sui social con apprezzamenti e like. Ad apertura di trasmissione è intervenuto il direttore generale dell’azienda ospedaliera del San Camillo-Forlanini, Fabrizio D’Alba, che ha parlato di sanità pubblica e del suo operato all’interno di uno degli ospedali più importanti della Capitale. Una puntata interessante, ricca di spunti politici e riflessioni sociali, che ha visto l’intervento del giornalista Marco Montini che ha fatto il punto sulla sanità regionale e nazionale.

Appuntamento quindi a martedì 15 gennaio, per parlare di made in Italy, ludopatie e tanto altro. Ospiti saranno lo stilista Alviero Martini e Marco Croatti, senatore m5s, membro commissione industria, commercio e turismo.