Sabato, 30 Maggio 2020

Ultimo aggiornamento01:10:16 PM

  • Twitter
  • Info

PLAY TIME

Coronavirus, il Tulipano Bianco dona 3mila euro a ospedali e protezione civile

3A4C7038-A615-4A2A-8D1B-127680BC902E
“Si è rivelata un grande successo di partecipazione e solidarietà la “tulitombola solidale” de Il Tulipano Bianco aps, organizzata ieri sulla piattaforma Facebook e che ha registrato la presenza di decine e decine di cittadini. La diretta è stata condotta egregiamente dal cantante dei Nuar in Jazz e volontario della associazione, Dario Casani, che - insieme al presidente Francesco Giordani e alla responsabile territoriale, Barbara Galanti - dopo aver pescato i numeri, ha decretato i vincitori dell’ambo, del terno, della quaterna, della cinquina e della tombola. La tombola gratuita per i cittadini, ha avuto un montepremi, pari a tremila euro complessivi ed è stato messo in palio da Il Tulipano Bianco aps grazie ai fondi del 5x1000 dei cittadini. La cifra sarà interamente devoluta ad alcune strutture pubbliche ed enti nazionali in prima linea nel contrasto al contagio Coronavirus Covid 19: dall’Inmi Spallanzani di Roma al Sacco di Milano e all’ospedale di Bergamo, dall’Umberto Primo alla Protezione civile. “Parallelamente - annuncia Giordani - abbiamo aperto una raccolta fondi per tutti coloro che vorranno dare il proprio piccolo contributo in questo momento di grande emergenza sanitaria e sociale”. È proprio su questo ultimo punto, il presidente de Il Tulipano Bianco aps ha voluto aggiungere: “Sono molto contento della riuscita della tombola solidale. Oltre all’aspetto economico, ci tengo a sottolineare l’elemento sociale: grazie a questo gioco, abbiamo passato tutti insieme due ore di sorrisi e tranquillità. Credo una bella cosa in questi giorni in cui si è costretti a rimanere in casa”. Francesco Giordani, infine, ha sottolineato: “Voglio poi ringraziare tutti coloro che hanno gratuitamente partecipato a questa iniziativa benefica. Nel nostro piccolo, abbiamo aiutato e stiamo aiutando chi ogni giorno si batte contro questo pericoloso virus”.