Lunedì, 18 Dicembre 2017

Ultimo aggiornamento12:12:11 PM

  • Twitter
  • Info

PLAY TIME

L’INTERVISTA – Talento, bellezza e beneficenza. Elena Starace si racconta

elenastarace
Elena Starace, attrice giovane, bellissima, di grande talento.

Ci racconti in breve  la tua carriera artistica?

“Ti ringrazio per i complimenti Marco, davvero gentile. Dunque, ho iniziato a recitare da bambina e ho avuto una formazione prevalentemente teatrale.  La televisione è arrivata all'età di 22 anni grazie a un provino vinto per la serie tv di Canale5 Benvenuti a Tavola, esperienza che mi ha permesso di conoscere il mezzo cinematografico, il mondo dell'audiovisivo e soprattutto mi ha permesso di fare la conoscenza di grandi persone, di veri professionisti dai quali imparare tanto. Dopo due serie sono arrivate altri provini, altre occasioni lavorative, ruoli diversi con cui è stato appassionante confrontarmi e mettermi alla prova”.

Ti abbiamo apprezzato in Gomorra. Che esperienza è stata?

“Gomorra è, lavorativamente parlando, un'onda enorme che ti travolge ed entusiasma con la sua potenza mediatica, contenutistica, tecnica e umana. Sono stata bene, mi sono divertita e porterò sempre nel cuore molti dei momenti vissuti su quel set”.

Cosa bolle in pentola adesso per te?

“Il mio prossimo impegno come attrice sarà per la serie tv Rai "L'Allieva2" in cui sarò presente in un episodio con un personaggio intenso e coraggioso”.

Il 6 dicembre sarai madrina d eccezione all’evento musicale e benefico del Sanremo festival cafè. Cosa puoi dirci al riguardo?

“Sarà una serata densa di emozioni e di talento ma anche di impegno sociale e conoscitivo. Avremo ospiti che ci faranno dono delle loro storie, belle, drammatiche ma soprattutto coraggiose. La musica, la solidarietà, l'ascolto, saranno le braccia in cui accoglieremo il pubblico che sceglierà di partecipare. Giuria d'eccellenza, organizzatori impeccabili, la splendida cornice del Teatro Ghione. Vi aspettiamo!”

Marco Montini