PLAY TIME

Film festival Corti senza frontiere a Marino: apertura con Giovanni Veronesi

cortisenzafrontiere
Saranno il sindaco Fabio Silvagni con l’assessore alla Cultura e Turismo Arianna Esposito ad accogliere il regista, sceneggiatore e attore Giovanni Veronesi (Manuale d’amore 1,2 e 3 – Italians – Genitori e figli – L’ultima ruota del carro) che, giovedì 19 giugno (ore 20.30) sarà a Marino per la prima serata della rassegna cinematografica «Corti Senza Frontiere» in programma fino a domenica 22 all’Ostello «Il Chiostro» di piazza Garibaldi. Promosso dall’ associazione culturale «New MOVIECLUB» e dalla onlus «Senza Frontiere», presiedute rispettivamente da Alessandra Battaglia e Luciano Saltarelli, il concorso per cortometraggi, patrocinato da Palazzo Colonna, nasce con la finalità di porre a confronto professionalità affermate del mondo della cinematografia nazionale e internazionale con giovani artisti emergenti. Un incontro che, foriero di valori assoluti, ad arricchire il bagaglio professionale e culturale dei protagonisti, vede quale teatro la Città di Marino. Per la ricchezza della sua storia e la sua naturale vocazione letteraria, artistica e cinematografica. Gli eventi in programma, tutti ad ingresso libero, verranno presentati al pubblico in anteprima giovedì 19 giugno (ore 18) quando, dopo il rituale taglio del nastro con i rappresentanti l’Amministrazione comunale, verrà annunciata la presenza degli importanti ospiti del mondo del cinema e della cultura

previsti all’interno della manifestazione. Serata importante quella del 20 giugno quando l’illustre e talentuoso regista Francesco Patierno interverrà (ore 20.30), quale ospite d’onore, alla presentazione del suo ultimo film «La gente che sta bene». I cortometraggi in concorso (circa 200) realizzati da artisti italiani ed esteri, saranno valutati da una prestigiosa Giuria Tecnica composta da esponenti del mondo del cinema e della comunicazione che assegneranno il premio «Miglior Corto».

Ne saranno parte Luis Molteni (famoso attore caratterista noto come il Danny De Vito italiano – presidente ufficiale della Giuria), Sergio Stivaletti (celebre artigiano, il più importante tecnico degli effetti speciali italiano del cinema horror, collaboratore abituale del regista Dario Argento), Francesca Antonelli (attrice, «I ragazzi del muretto» - «L’ultima ruota del carro»), Elena Russo (attrice, «L’onore e il rispetto» - «Furore»), Mita Medici (cantante «Le Orme»- conduttrice televisiva - attrice «Un posto sole»), Daniele Falleri (autore teatrale, scrittore, sceneggiatore e regista «Le tre rose di Eva» - «Il commissario Manara 2» -«Carabinieri 3 e 4» -«Solo per amore» in uscita a Natale) e Allison Foster (giornalista – Art Director di La 7 con Enrico Mentana). La cerimonia di premiazione della rassegna, all’interno della quale vi saranno proiezioni, mostre, spettacoli, incontri a tema e aperitivi cinematografici indirizzati a valorizzare le specificità enogastronomiche del territorio, è in programma per domenica 22 giugno (ore 20.30) con la presenza della Giuria Tecnica. Ospite Maurizio De Sanctis. Emanazione del Movieclub Film Festival artisticamente diretto da Dario Vergassola e David Riondino, «Corti Senza Frontiere» è qualificato palcoscenico per giovani talenti, emergenti e non, nato con la finalità di coinvolgere e trarre energia dal territorio, valorizzandone storia, tradizioni, ricchezze e specificità.

«Per questo – affermano Alessandra Battaglia e Luciano Saltarelli – abbiamo voluto che, a giudicare i lavori oltre che assistere alla loro proiezione, fossero anche i cittadini di Marino. E’ nata così l’idea di dare vita ad una “Giuria del Pubblico” che, composta da circa 50 persone di ogni età, esponenti di associazioni, Istituzioni e realtà diverse del territorio, andrà ad esprimere il giudizio popolare di qualità che si integrerà con il parere tecnico offerto dal gruppo di esperti. Tutti possono entrarne a far parte – informano – contattando il 333.2570942 o presentandosi direttamente sabato 21 giugno all’Ostello Il Chiostro, alle ore 16.30». I 18 cortometraggi ammessi a far parte della rosa dei finalisti, informano ancora i rappresentanti di New MOVIECLUB e Senza Frontiere onlus, verranno proiettati nei pomeriggi di sabato 21 e domenica 22 giugno (16.30 – 18.30). La serata di sabato 21 giugno sarà dedicata alla promozione sociale con la messa in scena del musical «Dalla strada si può uscire» realizzato dalla onlus «Oratorio Evviva Maria» di don Roberto Berruti, centro aggregativo che, tra le sue attività, vede la valorizzazione delle abilità e il recupero di ragazzi in situazioni di disagio.

«La nostra Città – afferma il sindaco Silvagni di concerto con l’assessore Esposito – è pronta ad ospitare la manifestazione Corti Senza Frontiere e i grandi nomi della cinematografia ad essa collegati. Un successo già anticipato dai risultati positivi della rassegna che, programmata lo scorso anno nella Sala Lepanto, ha registrato ottimi consensi da parte del pubblico grazie a opere di qualità e presenza di artisti internazionali. Tornando a rivestire quel ruolo di centralità culturale che le è proprio, testimoniato dalla presenza di eccellenze internazionali che hanno elevato Marino a loro seconda Patria quali l’autore della fotografia cinematografica Vittorio Storaro, il Maestro Hans Werner Henze e lo scultore Umberto Mastroianni, entrambi purtroppo scomparsi, il nostro territorio è orgoglioso di essere il luogo di incontro e interscambio tra giovani menti creative e professionalità affermate. In un singolare connubio di culture ed esperienze, che offrirà a tutti i partecipanti, pubblico compreso, l’arricchimento e lo stimolo necessari ad indicare ancora più chiaramente il percorso verso la crescita e la casa dove tutti dovremo abitare che risponde al nome di futuro. Una dimensione – continuano – dove la parola d’ordine sia incentivo alla crescita, valorizzazione e affermazione delle potenzialità. Grazie alle associazioni New MOVIECLUB e Senza Frontiere, che ringraziamo per l’iniziativa, accolta con disponibilità e partecipazione dall’Amministrazione. Per molti dei giovani che vi prendono parte, il primo importante passo verso il loro domani professionale e artistico è compiuto».

Parallelamente alla rassegna di cortometraggi, l’esposizione delle opere degli artisti dell’Accademia Castrimeniense. Patrocinio e collaborazione all’iniziativa sono stati conferiti anche da Regione Lazio, Parco Castelli Romani, Consorzio SBCR, BCC San Barnaba Marino, Il Chiostro, Accademia Castrimeniense e Mak Film.

Info www.cortisenzafrontiere.com / https://twitter.com/@quellidelcorto /facebook / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 333/2570942.