Giovedì, 21 Giugno 2018

Ultimo aggiornamento03:43:41 PM

  • Twitter
  • Info

ROMA CAPITALE

Multiservizi, lincenziamento in vista per 30 lavoratori

campidoglio3“Apprendiamo che nelle scorse ore sono partite le lettere di licenziamento per trenta lavoratori della Roma Multiservizi. Si tratta di una realtà occupazionale molto preoccupante, che si trascina da tempo e che oggi rischia di avere un epilogo inaccettabile. Se la sindaca Raggi ha davvero a cuore la sorte dei dipendenti dell’azienda capitolina, intervenga in maniera immediata e concreta al fine di bloccare i licenziamenti e trovare soluzioni che salvaguardino veramente il futuro lavorativo dei lavoratori della Multiservizi”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

“M’illumino d'impresa – Premio Idea Innovativa” al Tempio di Adriano

impresaciaNella Giornata internazionale della donna sono state premiate le quattro migliori idee e le relative imprese vincitrici della sesta edizione del bando “Premio Idea Innovativa, la nuova imprenditorialità al femminile”, istituito dalla CCIA e dal suo Comitato. Di seguito riportiamo i loro nomi: Azienda Asia Promotion di Silvia Ronzoni (settore Commercio); l’azienda agricola di Sonia Chiancone (settore Agricoltura), Lhyra s.r.l. di Venere Rosa Russo  (settore Industria) e la PF di Patrizia Forroia (settore Artigianato). Un altro importante riconoscimento è stato conferito dal sindaco di Roma e dal presidente CCIA di Roma a Monica Pensa, titolare del “Bazar dell’arredamento” in qualità di centomillesima impresa femminile romana iscritta al Registro imprese della Camera di Commercio di Roma.

Hanno poi raccontato le loro storie di imprenditrici di successo Elena Imperiali, amministratrice di ImpReading Software e Chiara Russo, cofondatrice di Codemotion. Con 100,424 imprese registrate al 31 dicembre 2017, il binomio donna-impresa si mostra forte e vincente. Il tasso di variazione di queste imprese romane è stato pari al +1,9%, un dato più che raddoppiato se confrontato con quello delle imprese femminili italiane che si ferma al +0,7%, e costituiscono il 7,5% del totale femminile nazionale. È auspicabile che questi numeri siano destinati ad aumentare dal momento che in questi anni si è dimostrata forte e costante. Dal 2014 le imprese femminili di Roma sono aumentate del 5,9%. Una crescita superiore rispetto a quella totale del sistema imprenditoriale (+4,2%).

“Aver superato a Roma le 100mila imprese femminili – afferma Lorenzo Tagliavanti, presidente della Camera di Commercio di Roma – è un risultato che testimonia la grande forza delle donne e la loro tenacia nel mettersi in gioco nonostante anni non facili per lo sviluppo di un progetto imprenditoriale. Il loro ruolo cresce costantemente all’interno della nostra economia, ma non ha ancora espresso appieno il proprio potenziale, permane infatti un gap di genere ancora troppo ampio”. Nella capitale il settore che conta il maggior numero di imprese femminili è quello del commercio con 28,854 attività (32,9%).  Segue il settore delle attività dei servizi di alloggio e ristorazione con 9,962 imprese (11,4%). Dove riscontriamo la maggior concentrazione di donne imprenditrici è nel settore dell'assistenza sociale (52,2%), seguono il comparto dei servizi per la persona (44,8%) e quello della confezione di articoli di abbigliamento (42,4%). Nel Lazio, al 31 dicembre 2017, le imprese femminili registrate sono 143.258, pari al 22% del totale delle imprese regionali. Sebbene anche qui si rispecchiano numeri da capogiro le imprese femminili del Lazio rappresentano solo il 10,8% del totale femminile nazionale. Dal 2014 le imprese femminili nel Lazio sono comunque aumentate del 4,8% (media Italia +2,3%), una crescita che ha interessato tutte le province regionali.

“Il costante e attento supporto alle imprese femminili del territorio – spiega Alberta Parissi, presidente del Comitato per la Promozione dell’Imprenditorialità Femminile della CCIAA di Roma – è stata la nostra priorità in questi anni di lavoro svolto con passione e dedizione insieme a tutte le componenti del Comitato. Un fatto che mi rende orgogliosa e che conferma l’attenzione che la Camera di Commercio di Roma dedica al mondo delle imprese femminili, una realtà dinamica che va tutelata e incoraggiata”.

Francesco Vullo

Termini, Maritato(FI): "Contesto preoccupante. Serve sicurezza"

termini“Apprendiamo da fonti stampa di un nuovo episodio di illegalità nell’area della stazione Termini: nelle scorse ore, un uomo, appena sceso dall'autobus a piazza dei Cinquecento, è stato rapinato da un gruppetto di ragazzi. Si tratta dell’ennesima cronaca di microcriminalità nelle zone del grande polo ferroviario romano, vero e proprio biglietto da visita della Capitale d’Italia. Ringraziando ancora una volta le forze dell’ordine per il costante e continuo operato di monitoraggio e vigilanza, sollecitiamo le istituzioni competenti a mettere i campo interventi seri e urgenti per la tutela dei cittadini e turisti, che quotidianamente transitano alla stazione Termini”. Così, in una nota, l'esponente di Forza Italia, Michel Emi Maritato.

Cade pino a Roma: intervento dei vigili del fuoco

vigilifuoco89Nelle scorse ore un pino è caduto sulla strada in via Wolf Ferrari all'Infernetto. Sul posto i Vigili del Fuoco. Secondo quanto si apprende nessuno è rimasto ferito. Lo riferisce l'agenzia stampa Omniroma

XV Municipio, Palozzi(Fi): "Splendido risultato di Forza Italia"

derenti“I risultati delle ultime elezioni regionali del Lazio testimoniano come Forza Italia sia tornata ad essere la vera locomotiva del centrodestra, anche a Roma. Una risultanza importante, ottenuta grazie all’impegno di tanti attivisti, amministratori e quadri locali che, prima e durante la campagna elettorale, hanno operato intensamente per il radicamento di FI sul territorio. Come accaduto ad esempio, in XV Municipio, dove il partito ha sfondato il muro del 18% e il sottoscritto, insieme all’amica Laura Cartaginese, hanno ottenuto complessivamente oltre mille preferenze nominali: preferenze che hanno contribuito in maniera decisiva alla nostra elezione in Consiglio regionale. Un risultato straordinario, arrivato anche grazie all’autorevole contributo del gruppo territoriale, composto, tra gli altri, da Antonello Derenti, vicepresidente del Consiglio del XV, Stefano Peschiaroli, Sonia Costantini, Elena Ciotola, Vincenzo Leli e Massimo Pezzella, già commissario dell’ente Parco di Veio. Una squadra straordinaria, modello di unità e rinnovamento, da tempo impegnata a tutela delle istanze cittadine e per il rilancio di Forza Italia in XV Municipio”. Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio, Adriano Palozzi, eletto, con il più alto numero di preferenze del centrodestra, nella lista regionale di Forza Italia.

L'8 marzo e Il video che commuove il web: mimose alle prostitute

prostitutemimosaIn Italia tra le cinquantamila e le settantamila donne sono costrette a prostituirsi.

La prostituzione minorile nel nostro Paese è un fenomeno in costante crescita.

Tutti osservano quello che accade ai bordi delle nostre strade. Molti, però, fingono di non vedere.

O girano il volto da un'altra parte.

Nella giornata internazionale della donna Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, conduttori del format ECG su Radio Cusano Campus, l'emittente dell'Università Niccolò Cusano, hanno voluto simbolicamente regalare una mimosa a tantissime ragazze costrette a vendersi di giorno e di notte ai bordi delle strade romane. La reazione delle ragazze che ricevono un fiore al posto delle rituali domande ("Quanto prendi", "Cosa fai?") che sono ormai abituate a sentirsi rivolgere, è stata in alcuni casi davvero sorprendente. Tutte le donne meritano gentilezza e rispetto. Nessuna esclusa. Sempre.

Link https://www.youtube.com/watch?v=wQ0KOYW3vQk

Roma, troppe buche: esposto alla Procura

“La recente ondata di maltempo ha messo a nudo tutti i limiti della Capitale d’Italia sul fronte manutentivo e infrastrutturale. La neve e la pioggia copiosa, infatti, hanno ulteriormente deteriorato le già precarie condizioni del manto stradale di Roma, aumentandone sensibilmente i rischi per la pubblica incolumità. Basta osservare le “strade groviera”, in queste ore, con buche e grosse voragini che mettono in serio pericolo automobilisti, pedoni e centauri: una situazione scandalosa che si presenta in centro città come in periferia. Alla luce di questo grave scenario e dell’inefficienza operativa del Comune di Roma, a guida Raggi, abbiamo deciso di depositare un esposto alla Procura della Repubblica al fine di inchiodare gli enti competenti alle proprie responsabilità: è inammissibile che a pagare gli errori istituzionali siano sempre e solo i cittadini”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Roma, hip hop: William Sebastiani aprirà il concerto di Diluvio

williamsVenerdì 2 marzo 2018, presso il Defrag in Roma, si esibirà Diluvio, rapper capitolino presente sulla scena Hip Hop fin dal 2008. Ad aprire il concerto sarà William Sebastiani, in arte Rede, giovane di Segni da sempre appassionato di musica e rap. William si è così raccontato: “La musica è sempre stata una passione fondamentale nella mia vita, vedo un brano come un cassetto dove poter lasciare un’emozione, uno stato d’animo intimo dentro cui le altre persone possano rispecchiarsi e riconoscersi. Quando alcuni dei miei amici sono venuti a sapere che aprirò una serata hip hop mi hanno chiesto se adesso faccio il rapper. Sono un artista non un rapper, mi piace poter esprimere creatività in vari modi e limitarsi ad un unico genere musicale mi sembra riduttivo. Da piccolo adoravo (non che adesso le cose siano diverse) il metal. Lo studio della chitarra è stata la mia prima chiave di lettura e da lì ho iniziato ad esplorare i vari gruppi, generi, sottogeneri. Dove non arrivavo suonando rimediava l’orecchio. Passo tutt’ora la maggior parte del tempo libero ascoltando musica, cercando sfaccettature che non ho mai ascoltato.” - Conclude Sebastiani-  “Sono felicissimo per l’occasione che mi è stata concessa, non vedo l’ora di salire sul palco per lasciare un messaggio a chi mi ascolta e divertirmi.”

Alessandro Verrelli

Emilia Chicca, "Wonder woman" italiana delle tecniche di memoria

chiccavulloViviamo circondati da numeri: date, anniversari, codici di sicurezza, etc. Ricordarseli tutti ogni  volta che ne abbiamo bisogno sembra un'impresa. Magari lì scriviamo oppure continuiamo a  ripeterli fino allo sfinimento, poi c'è chi invece sembra aver una memoria migliore della nostra e  non ha di questi problemi. Avere una memoria di ferro che permette di apprendere e immagazzinare  qualsiasi informazione per riprenderla quando necessario non sembra essere una questione di  genetica ma di tecniche, anche uno studente bloccato negli esami universitari che non riesce a  ricordare nulla o che si agita davanti alle domande può diventare un moderno Giovanni Pico della  Mirandola o un Giordano Bruno 2.0: ricordare 50 numeri di telefono, ognuno collegato ad un QR  code diverso, diventa quindi un gioco da ragazzi. Questa è stata la prova finale che ha permesso ad  Emilia Chicca di vincere 20.000,00€ in gettoni d'oro al programma televisivo Superbrain. Da  studentessa che non riusciva a ricordare le cose da dire agli esami a genio dei numeri, ecco le  domande che le abbiamo proposto per capire come ci sia riuscita:

Chi è Emilia Chicca?

《Ho 28 anni, e non mi fermo mai! studio ingegneria meccanica, collaboro con un’azienda che fa corsi di formazione su tecniche di apprendimento avanzato e metodi di studio su misura, sono una super sportiva: al momento faccio tre allenamenti a settimana di Crossfit e ho iniziato la preparazione per l’Ironman (un Triathlon da veri supereroi che prevede 3,86 km a nuoto, 180 km in bici e 42 meravigliosi km di corsa), ho due cani che adoro, suono il clarinetto e canto in un gruppo.

La mia passione più grande sicuramente è la memoria: amo profondamente studiare e mettermi alla prova. Si dice che non si smette mai di imparare, io dico che non voglio mai smettere.

Tanta passione aveva però bisogno di un potente acceleratore, che nel mio caso è stato proprio il corso per cui ora collaboro: ero ferma con lo studio, demotivata e priva di strumenti per raggiungere i miei obiettivi. Oggi i miei ostacoli sono diventati trampolini, la motivazione è il mio pane quotidiano e qualsiasi obiettivo è una sfida che mi accende!》

Qual è il segreto della tua super memoria?

Il mio segreto è un grande amore per i numeri, che mi porto dentro da sempre e sicuramente, le tecniche di apprendimento del corso: strumenti fondamentali che hanno trasformato una semplice passione in un sogno!》

Quali sono state le emozioni che hai visto lì?

《Grande entusiasmo e gratitudine per essere entrata all'interno del programma, per quanto riguarda il momento della prova, non ti nego che quando mi sono trovata davanti a tutti quei numeri ho provato un po’ d’ansia e devo dirti la verità: è stato grazie a quello che ho appreso al corso che sono riuscita a gestirla e a trasformarla in un carburante, ci è voluto un attimo a trasformarla in grinta e determinazione e quelle emozioni fortissime me le porterò nel cuore sempre, le avrò con me tutte le volte in cui avrò bisogno di ricordarmi di cosa sono capace. Un’altra emozione fortissima è stata avere mio papà vicino a me. I miei genitori sono separati,  io vivo con mia mamma e mia sorella. Vivere lontani sicuramente è impegnativo ma questa esperienza ci ha uniti più che mai, oggi posso dirti che vedo lui un alleato nel raggiungimento dei miei obiettivi ed è splendido!》

In quali ambiti può tornare utile avere una memoria come la tua?

《Io la uso in tutto: nello studio, nel lavoro ovviamente e poi nella musica, posso usare delle tecniche per memorizzare uno spartito o il testo di una canzone e ancora le fasi dell'addestramento dei miei cani, la lista della spesa, l’agenda, anche nell’attività fisica è un ottimo alleato, quando c’è da contare ripetizioni di esercizi o tenere tempi sotto sforzo. La mia memoria è il mio manager, il mio personal trainer, la mia segretaria e tanto altro ancora!》Hai parlato molto di questo corso di tecniche di apprendimento avanzato. È aperto a tutti?  《Assolutamente sì, il corso è aperto a tutti ed è meraviglioso, questo è il motivo per cui ne parlo tanto. Le tecniche di apprendimento avanzato sono per tutti, hanno un’efficacia oggettiva; quello che fa la differenza è l’impegno che si è disposti a mettere in campo. Spesso le persone mi fermano e mi chiedono se sono un genio, una super mente o se ho dei super poteri, la verità è che io sono una persona come tante altre, che aveva le sue difficoltà e le ha affrontate e superate grazie a questo corso, quello che mi distingue forse è tanta voglia di mettermi in gioco, determinazione senza freni e il mio motore più grande: senza dubbio le sfide!》Quali sono i tuoi progetti per il futuro e come ti vedi da qui a 10 anni?《Laureata in ingegneria, focalizzata sugli investimenti in ambito tecnologico, sono profondamente affascinata dal progresso, dall’innovazione scientifica e dalla ricerca. Con la vincita di Superbrain ho deciso di costruire la mia libertà finanziaria e quindi ti dico che tra dieci anni avrò raggiunto anche questo ambizioso obiettivo! Mi piace tantissimo l’ambiente della formazione e non ti nego che mi piacerebbe continuare a lavorare in questo settore straordinario, parallelamente alle attività di ricerca. Poi mi vedo sposata, una super mamma con quattro figli e almeno due cani e sicuramente in Germania, perché sogno di andare a viverci da sempre. Poi tanti nuovi obiettivi, progetti, ambizioni, mille sfide che mi muovono per raggiungerli e un grandissimo sorriso per tutto quello che avrò raggiunto!》

Francesco Vullo