Giovedì, 15 Novembre 2018

Ultimo aggiornamento10:47:41 PM

  • Twitter
  • Info

ROMA CAPITALE

Sociale, Maritato(Sp): “Basta tagli. I disabili non sono cittadini di serie b”

michelmaritatoevento
Questa mattina, in piazza di Monte Citorio a Roma, si è svolto il sit-in,

organizzato da Sud protagonista e dal segretario federale Salvatore Ronghi,

 insieme a numerose associazioni, al fine di chiedere al governo e a tutte le forze parlamentari

una nuova strategia complessiva che affronti, in tutti i suoi aspetti, la problematica della disabilità e che nella prossima manovra di bilancio, aumenti le pensioni di invalidità affinchè anche i disabili abbiano il proprio reddito di cittadinanza. Tanti gli interventi durante la manifestazione, incluso quello del dirigente nazionale di Sud protagonista, Michel Emi Maritato, da sempre in prima linea nella tutela dei diritti dei meno fortunati. “Siamo di fronte a uno Stato che non è in grado di garantire una vita dignitosa alle persone disabili. E' un contesto tragico, grave e che deve essere affrontato immediatamente dal governo del cambiamento. A cui ricordo che l'11 percento dei disabili questo inverno rischia di non avere una casa riscaldata, perchè non in grado di pagare le bollette”, ha detto Maritato. Che si è poi scagliato contro quelle forze politiche, che seppur in passato alla guida del Paese, “hanno preferito dare una mano alle banche, tagliando fondi e risorse economiche per la cultura, l'istruzione, la sanità, e quindi la disabilità. Tutto questo non lo possiamo più permettere, e combatteremo a difesa di questi diritti negati, mai rappresentati. E' ora di dire basta”, ha concluso Michel Emi Maritato.