Lunedì, 17 Febbraio 2020

Ultimo aggiornamento03:09:28 PM

  • Twitter
  • Info

ROMA CAPITALE

La denuncia di Arioli: “Prostituzione è in tutto il V municipio e non in una sola via”

prostituzione789
“Nella giornata del 20 Ottobre 2014 è stato convocato il Consiglio Municipale per parlare del degrado di una singola Via, più specificatamente Via degli Olmi nel quartiere Alessandrino. Convocare un Consiglio nel quale il dispositivo finale chiede di effettuare una riunione - detta in parole spicce - per affrontare il problema di tale Via, mi sembra pura demagogia”. Così il consigliere municipale del V Municipio, Luca Arioli.

“Votare "no" a questo atto, è stato da parte mia un segnale di coraggio ed evidenziare come il problema della prostituzione è vivo e vegeto anche in altre vie oltre che Via degli Omi, vi è Viale Palmiro Togliatti, Via Giorgio Perlasca, Via Collatina, Via Prenestina, Via Emilio Longoni, Piazzale Pino Pascali ecc. Un documento inteso a evidenziare tale problematiche e magari anche a risolverle, deve essere un documento valido in cui si impegna il Presidente del Municipio e Assessori competenti, non è accettabile votare favorevolmente una Risoluzione su una singola Via, facendo cosi sentire i Cittadini di tutte le altre Vie Cittadini di Serie b. A breve stiamo studiando un "Tour del Degrado" con sit-in veloci e coincisi in queste Vie sopraelencate, con la presenza del Senatore Francesco Aracri, il Consigliere Regionale Adriano Palozzi e il neoeletto Consigliere dell'Area Metropolitana Massimiliano Giordani, dove alzando l'attenzione a livello mediatico anche con la presenza delle Tv, si potrebbero dare più risultati di una singola Risoluzione su una singola Via. Spero infine -conclude Arioli- che tali sit-in vedranno la partecipazione non solo di esponenti di Forza Italia ai quali spiegherò alcune mie scelte, ma anche la presenza di tanti Cittadini che amano il nostro quartiere senza dichiarare per forza il loro colore politico se non l'amore per il V Municipio”.