Martedì, 20 Febbraio 2018

Ultimo aggiornamento12:47:50 PM

  • Twitter
  • Info

ROMA CAPITALE

“Il Tulipano bianco” tra presente e futuro

giordani2Il 2018 è un anno importante per “Il Tulipano Bianco”, l’associazione nata nel 2012 con l’obiettivo di operare in ambito socio-assistenziale a favore di minori, adulti, anziani e disabili. Un anno che, seppur appena iniziato, lo vede già protagonista di progetti di solidarietà sociale rilevanti e condivisi. Fiore all’occhiello della nota realtà capitolina è, senza dubbio, la seconda edizione di RealizzARTI 2018: “Abbiamo fortemente voluto la conferma di questo percorso, partito con grande successo l’anno scorso - sottolinea il presidente Francesco Giordani -. Proprio mercoledì abbiamo presentato la nuova edizione: si tratta di un progetto sponsorizzato da Il Tulipano Bianco APS con il supporto professionale della Cooperativa Sociale “Oltre” grazie al quale sono stati realizzati lo scorso anno e saranno realizzati per tutto il 2018 negli spazi della Città dell'Altra Economia laboratori gratuiti di teatro, musica e motricità per ragazzi e giovani adulti con disabilità”.  Un progetto di inclusione sociale che ha avuto anche il Patrocinio del I Municipio di Roma e registrato nel 2017 la partecipazione di 70 persone. 

RealizzARTI vede tra le sue basi portanti l'inclusione sociale delle persone disabili attraverso attività di gruppo che promuovano le capacità creative, facilitino l'apprendimento di risorse emotive e comunicative inesplorate, contribuendo così a una più concreta realizzazione della persona. “Se è vero che RealizzARTI è tra i progetti più importanti della nostra associazione, ce ne sono altrettanti che segneranno il passo de Il Tulipano Bianco in questo 2018 – spiega ancora il presidente Giordani -. Penso, nello specifico, all’implementazione dello sportello in sostegno delle famiglie dei disabili. Un punto di riferimento, efficace ed efficiente, che accompagni gratuitamente le famiglie del nostro territorio nel complesso e delicato mondo dell’inclusione sociale e della disabilità: dalla “sburocratizzazione” delle procedure alla risoluzione dei problemi amministrativi, fino alla cura dei rapporti con le istituzioni e gli altri enti di settore”, afferma Francesco Giordani. Insomma, l’impegno de “Il Tulipano Bianco” si rinnova nel segno dell’aiuto al prossimo: “La nostra associazione, insieme ai tanti volontari che la compongono, ormai da anni è fortemente orientata a sviluppare idee e progetti nell’ambito del sociale. Noi ci siamo”.

AslRm2, "qualità trasporto disabili a rischio. Protesta lavoratori"

AdrianoPalozzi10“Qualità del trasporto disabili a rischio nell’AslRm2 e quasi 200 operatori  a rischio mobilità. Sono davvero molto preoccupato per quanto sta accadendo nella AslRm2 dove la Meditral, società che da oltre dieci anni garantisce il servizio per l’azienda sanitaria, ha perso la gara, vinta da un’altra grazie a un’offerta molto più bassa, e il 28 febbraio prossimo dovrà lasciare l’appalto. Una gara, quella sul trasporto disabili, su cui già in passato abbiamo espresso forti perplessità dal momento che è stata effettuata semplicemente con la valutazione dell’offerta economicamente più bassa, senza garantire pertanto la qualità del servizio, e comportando al contempo la partecipazione di aziende con scarsa esperienza nel settore in questione. Siamo di fronte a una realtà assai allarmante, che non può e non deve essere sottovalutata dalle istituzioni competenti. Per questa ragione, domani mattina sarò presente a Roma, al presidio di protesta di numerosi lavoratori, previsto dalle ore 10 in via Filippo Meda, sede dell’AslRm2. Sproniamo Regione Lazio e azienda sanitaria ad operare a tutela dei posti di lavoro dei dipendenti, richiedendo la convocazione di un tavolo istituzionale e sollecitando l’azienda vincitrice al reale assorbimento dei lavoratori, tramite clausola di salvaguardia”. Così, in una nota, il consigliere regionale FI, Adriano Palozzi.

Al via RealizzARTI e attività della Città dell’Altra Economia 2018

cittadellaltraeconomiaMercoledì 7 febbraio alle 16.30 si svolgerà, negli spazi del modulo M4 della Città dell’Altra Economia di Roma, la conferenza stampa di presentazione dei corsi e delle attività previste dalla seconda annualità di RealizzARTI – laboratori per persone con disabilità, progetto nato dalla fruttuosa collaborazione tra l’Associazione Il Tulipano Bianco e la Cooperativa Sociale Oltre. L’incontro sarà anche l’occasione per presentare le attività e i servizi sociali e culturali offerti dalla Città dell’Altra economia ai cittadini romani.

L’obiettivo generale del progetto RealizzARTI, che ha il Patrocinio del Primo Municipio di Roma, è promuovere l’inclusione sociale delle persone disabili, attraverso la realizzazione di laboratori di musica, teatro e motricità, offerti gratuitamente a minori e adulti con disabilità negli spazi della Città dell’Altra Economia a Testaccio.

Attraverso lo sviluppo delle capacità creative, RealizzARTI ha ottenuto importanti risultati contribuendo al benessere di ogni partecipante e facilitandone l’apprendimento di risorse comunicative inesplorate.

Interverranno:

Maria Cristina Selloni,  Direttore del Dipartimento Turismo – Formazione e Lavoro di Roma Capitale

Emiliano Monteverde, Assessore alle Politiche Sociali e dei Servizi alla Persona del I Municipio di Roma

Roberto Diana, Vice Presidente Cooperativa Oltre

Francesco Giordani, Presidente Il Tulipano Bianco

Andrea Ferrante, Presidente Consorzio Città dell’Altra Economia – CAE

Multiservizi, Assotutela vicina ai dipendenti licenziati

campidoglio3“Continuano purtroppo a vivere un vero e proprio dramma occupazionale i lavoratori della Roma Multiservizi. Oggi sono saliti sul tetto dell'azienda una trentina di lavoratori, quelli in mobilità per cui scatterebbe nelle prossime ore. Una protesta sacrosanta che non può e non deve rimanere inascoltata. Come associazione che tutela i diritti dei cittadini, esprimiamo vicinanza e solidarietà a questi lavoratori, raccogliendo il loro monito e appellandoci al Campidoglio affinchè non rimanga immobile e agisca istituzionalmente per risolvere la questione e difendere i posti di lavoro di questi lavoratori”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Multiservizi, si chiede la tutela dei numerosi dipendenti

campidoglio2“E’ sempre più preoccupante la situazione della Roma Multiservizi, che con i suoi 3mila lavoratori assicura una serie importante di servizi pubblici nella Capitale d’Italia. Ormai da qualche mese l’azienda vive una crisi allarmante che l’amministrazione grillina non riesce a risolvere, dimostrando una inefficienza amministrativa lampante. Esprimiamo la nostra solidarietà ai dipendenti della Multiservizi e sollecitiamo, al contempo, la sindaca Raggi a uscire dal torpore istituzionale, mettendo in atto una seria pianificazione che rilanci l’azienda capitolina”. Così, in una nota, l’esponente di Forza Italia, Michel Emi Maritato.

Muore David Zard. Il ricordo dal Sanremo Festival Cafè

michelmaritato“Sono profondamente addolorato per la scomparsa di David Zard, un amico, un geniale impresario e produttore scomparso all’etá di 75 anni, il 27 gennaio a Roma, dopo una lunga malattia. È stato tra i primi a portare i grandi concerti in Italia, concerti di grandi artisti internazionali. David Zard lascia un vuoto incolmabile nel mondo della musica. Alla sua famiglia rivolgo la mia più sentita vicinanza”. Così in una nota il presidente di Assotutela e patron del Sanremo Festival Cafè, Michel Emi Maritato.

Giornata Memoria, Maritato: "Vicinanza alla comunità ebraica"

Roma2“Oggi è un data assolutamente importante, dall’alto valore simbolico e sociale: la giornata della memoria in ricordo delle vittime dell’Olocausto. Come associazione che difende e tutela i diritti dei cittadini, senza distinzione di razza, sesso e religione, siamo partecipi a questa commemorazione di un tragico periodo della nostra storia. Un tragico periodo su cui riflettere affinchè non si ripeta mai più. Voglio rivolgere il mio fraterno abbraccio a Ruth Duraghello, presidente della comunità ebraica di Roma e Riccardo Di Segni, rabbino capo di Roma. Siamo e saremo sempre al vostro fianco”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela ed ex candidato a sindaco di Roma, Michel Emi Maritato.

Ponte della Magliana a rischio crollo? cittadini e associazioni preoccupati

pontemagliana“Negli ultimi tempi si parla con sempre maggiore insistenza della stabilità strutturale del ponte della Magliana, quotidianamente attraverso da numerosi cittadini. ebbene, secondo professori ed esperti l'infrastruttura sarebbe a rischio crollo. Si tratta di una ipotesi assolutamente allarmante e che deve essere verificata con celerità ed efficacia da tutte le istituzioni preposte. E', infatti, in ballo la sicurezza della comunità e, come associazione che tutela i diritti dei cittadini, faremo quanto in nostro potere per spingere gli enti preposti a porre in campo le opportune indagini sulla stabilità sismica e strutturale del ponte della Magliana. Prevenire è meglio che curare”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

"La notizia delle gravi criticità del Ponte della Magliana per l'Amministrazione pentastellata di Roma Capitale sembrano scivolare come acqua sull'olio. Su questa vicenda abbiamo presentato nella giornata di oggi una interrogazione urgente al Ministro Delrio per chiedere cosa, a fronte di quanto evidenziato dal Dipartimento di Ingeneria dell'Università della Sapienza, intenda fare e quale sia la situazione in merito al Ponte di Traiano e all'impegno preso dal Ministro per lo Sport Lotti. Infatti, è chiaro che queste ultime evidenze rendono questa infrastruttura più che necessaria, indispensabile. Lascia basiti la superficialità e la sciatteria degli uffici competenti di Roma Capitale che dichiaravano pochi mesi fa, a fronte della cancellazione del progetto relativo al Ponte di Traiano, l'inutilità di quest ultimo perché ampiamente compensato dal Ponte dei Congressi come porta di entrata in Roma (peraltro ancora da realizzare) e del Ponte della Magliana come transito per uscire dalla città. Senza poi contare l'implemento di traffico pesante che insisterà su quel quadrante nei prossimi anni a causa della costruzione dello Stadio. Una serie di scelte mixate ad una capacità progettuale da brividi". Lo dichiara, in una nota, Vincenzo Piso parlamentare di Idea.

“Roma contro Cartagine”, storia protagonista a Euroma2

mosmaiorumDal 31 gennaio al 3 febbraio torna a Euroma2 un evento tra i più amati, “Mos Maiorum 2018”, la fedele rievocazione degli usi e costumi dell’Antica Roma, quest’anno dedicata ad uno degli scontri più epici e grandiosi della storia: quello fra Roma e Cartagine, la più mortale delle sfide per il dominio del Mediterraneo attraverso tre guerre che hanno contribuito a disegnare l’Occidente come oggi lo conosciamo. Per l’alto valore culturale dell’iniziativa, Mos Maiorum 2018 ha ricevuto il patrocinio della Regione Lazio e della Presidenza dell’Assemblea Capitolina.

I visitatori potranno ammirare nella Galleria del Centro quattro diverse postazioni interattive, aperte ogni giorno dalle ore 10:00 alle ore 21:00. In queste “insule” tematiche, vari figuranti in abiti storici accoglieranno il pubblico di Euroma2 per illustrare ogni aspetto della vita di un cittadino e soldato romano. Le armi, gli utensili, i tessuti sono riprodotti nel rigoroso rispetto di fonti storiche e potranno essere toccati dai visitatori che vivranno, così, un’esperienza immersiva nell’epoca storica tra il III e II secolo a.C.

L’evento, organizzato dall’associazione culturale Mos Maiorum di Roma, è dedicato in particolar modo ai giovanissimi e alle scuole, per offrire un’esperienza interattiva di living history, un’attività ludica a servizio della didattica che consente di apprendere la storia in un’atmosfera di curiosità e divertimento. Quest’anno sono attesi circa 600 alunni di scuole elementari romane che raggiungeranno il Centro con autobus messi a disposizione da Euroma2. Ad accogliere le scolaresche, l’Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo, sez. Divino Amore.  

Le rievocazioni si estendono a tutti gli aspetti propri della civiltà romana: religione, alimentazione, arti, mestieri, ingegneria, monetazione, metallurgia, con particolare attenzione alla dimensione della vita quotidiana. Non mancherà l’aspetto militare, riprodotto attraverso una ricostruzione fedele dell’esercito romano di epoca repubblicana. Il pubblico potrà toccare con mano scudi, elmi, armature e tutte le dotazioni dei Legionari, e apprenderà le tecniche di combattimento e addestramento.

Il tema di quest’anno, “Le Guerre Puniche”, consentirà di conoscere usi e costumi di un altro grande popolo del passato, i potenti cartaginesi, maestri nell’arte della guerra e abili artigiani del vetro. Il loro condottiero Annibale, uno dei maggiori generali di tutti i tempi, sarà protagonista di questo spazio a lui dedicato.