Martedì, 07 Aprile 2020

Ultimo aggiornamento01:09:20 PM

  • Twitter
  • Info

Regione Lazio

Marino, Cambiamo contro M5S: "Trascurano storia e cultura"

palazzocolonnamarino
“Marino è una città unica, dalla storia millenarian, ricca di bellezze culturali e archeologiche

che l’attuale amministrazione a Cinque Stelle non riesce minimamente a valorizzare. Il Mitreo, l’ostello della gioventù,

l’Appia Antica, la Torre d’Ammonte, I reperti di Mugilla, il basolato sulla via Nettunense, il Bosco Ferentano, le botteghe storiche:

il nostro patrimonio è incredibile, la concentrazione di storia e cultura in cosi pochi chilometri quadrati la dicono lunga su come

Marino potrebbe vivere tranquillamente di turismo e valorizzazione culturale, creando un indotto economico da far invidia e un tessuto sociale forte e unito. Eppure abbiamo un governo comunale, quello del sindaco Colizza, totalmente immobile, inefficiente, incapace di tutelare i propri tesori archeologici, e stimolare momenti di associazionismo sociale e aggregazione culturale. Istanze che la comunità locale, sia del centro storico che dell’ex circoscrizioni, chiede a gran voce ma che i grillini di Palazzo Colonna preferiscono trascurare, anteponendo l’ambizione personale al bene comune. Un sindaco assente, assessori inesistenti, consiglieri di maggioranza inesperti e litigiosi: fa male vedere la nostra Marino bistrattata in questo modo, oscurata nella storia e nella cultura. Eh gia, storia e cultura: proprio questi due fondamentali elementi fanno la coscienza di una comunità. Ed è proprio da lì che, a nostro giudizio, deve avviarsi la vera rinascita di Marino, per uscire dal Medioevo buio, causato dal Movimento 5 Stelle”.
Così, in una nota, il comitato promotore “Cambiamo” della città di Marino.