Martedì, 10 Dicembre 2019

Ultimo aggiornamento05:37:51 PM

  • Twitter
  • Info

Regione Lazio

Proposta di legge di "Cambiamo" a sostegno delle donne vittime di violenza

cambiamodipaolo
“Questa mattina si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della mia

proposta di legge sull’istituzione del reddito di solidarietà per le donne vittime di violenza,

in condizioni di difficoltà economica. Un sostegno concreto, economico e sociale

al loro reinserimento sociale, ma anche un supporto legale che le accompagni nella

fase successiva alla denuncia. La proposta è molto snella e chiara: si compone di dieci articoli e prevede un reddito corrisposto per un periodo che va dai dodici ai trentasei mesi, accompagnato da un patto tra la Regione e la donna vittima di violenza di genere, con o senza figli minori. La proposta di legge è il frutto di un percorso di anni di attività politica, in cui abbiamo toccato diversi territori, ascoltando le storie di chi ha subito queste violenze, e di coloro che lavoro in questo ambito: associazioni, centri antiviolenza. Ringrazio tutte le persone che hanno contribuito alla scrittura del testo, e soprattutto Laura Viola, che ha sempre sostenuto questa battaglia e che porterà avanti una serie di convegni ed incontri per la divulgazione della proposta di legge sui territori, in modo tale da accogliere eventuali miglioramenti al testo. Un ringraziamento va anche all’avvocato Laura Borraccio che ha seguito la proposta da un punto di vista legale, al consigliere Adriano Palozzi, e a tutti i colleghi che hanno già sottoscritto la proposta di legge.” Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio, Pasquale Ciacciarelli.

“Cambiamo è davvero orgogliosa di presentare oggi la proposta di legge regionale sulla istituzione del reddito di solidarietà per le donne vittime di violenza, promossa dal consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli e condivisa dal consigliere regionale Adriano Palozzi. Una proposta dal grande valore sociale e istituzionale su un tema attuale delicato; una proposta fortemente voluta da “Cambiamo” e condivisa anche da altre forze politiche. Il contrasto alla violenza contro le donne, infatti, non ha colore ideologico. Si tratta di una battaglia di civiltà da mettere in campo giorno dopo giorno. E la presentazione di questa proposta di legge dimostra proprio questo: che tutti i giorni siamo a difesa e sostegno delle donne vittime di violenza”. Cosi, in una nota, Mario Abbruzzese, ex presidente del Consiglio regionale del Lazio e responsabile del comitato regionale promotore “Cambiamo” Lazio

“Grande partecipazione ed entusiasmo per la presentazione della proposta di legge regionale sulla istituzione del reddito di solidarietà in sostegno delle donne vittime di violenza. Un provvedimento fortemente voluto dal gruppo regionale di “Cambiamo” e che vede come primo firmatario il mio collega Pasquale Ciacciarelli. Siamo di fronte ad una legge che vuole tutelare il presente e il futuro della donna vittima di violenza, che vuole essere strumento indispensabile di aiuto e sostegno nel suo percorso di riscatto economico e sociale, attraverso il cosiddetto reddito di solidarietà. L’auspicio adesso è che la legge non resti chiusa nei cassetti della Regione Lazio e sia presto calendarizzato il relativo iter di approvazione in Consiglio regionale del Lazio”. Così il consigliere regionale del Lazio e uno dei fondatori nazionali di “Cambiamo”, Adriano Palozzi.