Mercoledì, 20 Novembre 2019

Ultimo aggiornamento01:47:25 PM

  • Twitter
  • Info

Regione Lazio

Rifiuti, "A Roma e nel Lazio cittadini vessati"

rifiuti56
“Sono davvero molto preoccupanti e allarmanti i numeri snocciolati in queste ore dalla Confcommercio in merito all’aumento dei costi di aziende e cittadini per pagare la tassa sui rifiuti. In particolare, nel nostro territorio regionale, dove la Tari pro-capite è la più elevata d’Italia. E la parte del leone la fa la città di Roma, dove i cittadini sono costretti a pagare una tassa economicamente da capogiro in cambio, beffa che si aggiunge al danno, di un servizio di raccolta e smaltimento assolutamente precario e insufficiente. Vorremmo capire: cosa hanno fatto le istituzioni preposte, in testa il presidente della Regione Nicola Zingaretti e la sindaca di Roma Virginia Raggi, per implementare e agevolare un ciclo virtuoso dei rifiuti con conseguenti costi risparmiati e agevolati per i cittadini? Letteralmente zero. Non dobbiamo stupirci dunque che i nostri territori continuino a essere dimenticati a causa del lassismo istituzionale e amministrativo di Regione e Campidoglio”.
Così in una nota il presidente nazionale della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato, già candidato al Comune di Roma