Domenica, 18 Agosto 2019

Ultimo aggiornamento01:26:58 PM

  • Twitter
  • Info

Regione Lazio

Ue e l'Italia. Preoccupano le politiche economiche del Belpaese

unioneeuropea
“Continuiamo a seguire con preoccupazione la tarantella sulla procedura di infrazione dell’Unione Europea nei confronti

dell’Italia, sinora minacciata ma non ancora (fortunatamente) applicata. In queste ore il commissario europeo al Bilancio,

Guenther Oettinger, ha avvertito che Bruxelles potrebbe avviarla a causa del disavanzo eccessivo nei confronti dell'Italia.

Consigliamo al ministro Salvini di prendere sul serio una questione che avrebbe ripercussioni negative per il nostro paese,
anziché sparare sempre a zero contro i burocrati europei. Sinora il governo gialloverde non è stato in grado in mettere in campo politiche economiche incisive ed equilibrate: l’Unione Europea non può essere considerato un semplice bancomat da cui sfruttare fondi e bandi. Ma ci sono anche delle regole che, nolente o volente, devono essere rispettate. Il ministro Salvini, il collega Di Maio e il premier Conte sono i primi che dovrebbero capirlo”.

Così, in una nota, Rocco Tiso, portavoce di “Amico”, Forza Politica “Associati in Movimento Iniziativa Comune.