Giovedì, 21 Marzo 2019

Ultimo aggiornamento10:50:53 AM

  • Twitter
  • Info

Regione Lazio

Amatrice, Co.re.Com e ANCI Lazio premiano le emittenti radiotelevisive

ancilazio
Si svolgerà ad Amatrice, venerdì 15 marzo, presso il Centro Food dalle 10.30 alle 13.30, la cerimonia di premiazione delle emittenti radiotelevisive vincitrici del concorso “Raccontare per ricostruire – Il sisma attraverso la narrazione delle emittenti locali”.

Il concorso, organizzato da Corecom Lazio con la partecipazione di ANCI Lazio, rientra nel progetto “Tv di comunità – Raccontare per Ricostruire”, realizzato quest'anno dai Corecom dell'Italia centrale che hanno aderito all’iniziativa promossa dal Corecom Umbria. L’evento di premiazione sarà inserito all’interno del workshop “Dare voce al territorio. L’informazione locale come bene comune” dove verrà approfondita anche la tematica relativa al “valore sociale” dato dall’informazione socialmente responsabile.

All’evento parteciperanno i Sindaci e i rappresentanti dei 15 Comuni facenti parte dell’area colpita dal terremoto del 2016, il Presidente di ANCI Lazio, Nicola Marini e il Presidente di Co.re.Com, Michele Petrucci.

Il programma dell’incontro, organizzato in collaborazione con ANCI Lazio e Comune di Amatrice, prevede anche un confronto tra gli addetti ai lavori su come i territori vengano raccontati dall’emittenza locale, per dare voce in chiave positiva alle zone colpite dal sisma del 2016, attraverso il racconto di “buone notizie”.

Le emittenti premiate sono: Telemontegiove – LazioTv per l’area tematica “Legami sociali e cultura”, con il documentario “Capricchia 2018”; Teleuniverso per l’area tematica “Economia e turismo” con “Voglio andare ad Amatrice a vedere”; l’emittente radiofonica Spazio Radio Roma per l’area tematica “Legami sociali e cultura” con il servizio “Il paese fatto di pietre”. Una menzione speciale, infine, è stata riservata dalla giuria a GoldTV per il documentario “Amatrice 2018”.

«Una iniziativa – spiega il Presidente di ANCI Lazio, Nicola Marini – con protagonisti i media che hanno saputo, più degli altri, raccontare la situazione e le storie di chi continua a vivere quei terribili giorni.

L’esempio concreto che la comunicazione e l’informazione sono e devono essere al servizio della comunità tutta, un contributo che troppo spesso viene dimenticato ma che è invece uno dei punti fondamentali della nostra società».

Il Presidente Marini parteciperà inoltre, giovedì 14 marzo a Roma, ad un incontro con i Sindaci dell’area del terremoto, una riunione fortemente voluta dal Presidente di Anci Lazio, per cercare di fare il punto e fare sintesi sulle istanze che gli amministratori vorranno portare al Presidente Marini in vista della sua partecipazione, nel pomeriggio del 14, ad un meeting con Piero Farabolini, commissario straordinario per la ricostruzione e con il Sottosegretario di Stato, Vito Crimi.

«Ho voluto questo incontro – spiega Marini – proprio per dare la possibilità a tutti i Sindaci di portare sul banco le proprie necessità, mi rendo conto che ogni situazione è diversa, alcune sono immensamente più gravi di altre, proprio per questo una sintesi è fondamentale così da poter portare quei bisogni e quelle necessità al tavolo con il Commissario Straordinario, Farabollini».