Domenica, 23 Settembre 2018

Ultimo aggiornamento04:48:17 PM

  • Twitter
  • Info

Regione Lazio

Iniziativa Comune: “Riscrivere la Costituzione per migliorare l'apparato istituzionale”

parlamento
“L'unica cosa seria da fare per risollevare le sorti del Paese, è votare, con una spesa minima, in concomitanza con il rinnovo del Parlamento europeo per eleggere una nuova "Costituente" per riscrivere, snellire meccanismi, procedure e ridisegnare un nuovo ordinamento istituzionale a tutti i livelli, abbattendo steccati, barricate burocratiche, tenendo conto che l'equilibrio del mondo si chiama "digitale”. A lanciare la proposta shock è Rocco Tiso, portavoce di Iniziativa Comune. Ma cosa sarebbe questa nuova Costituente? Si tratta di una assemblea preposta a riscrivere la Costituzione per migliorare l'apparato Istituzionale: “Attualmente, infatti, abbiamo mille rivoli amministrativi tra Regioni, Province, 8mila Comuni, migliaia di consiglieri Assessori, sindaci, migliaia di società partecipate, Enti, circoscrizioni, con migliaia di amministratori – continua Tiso -. Molte spa locali gestiscono in perdita a spese dei cittadini. Insomma lo stato globale deve dimagrire riducendo di due terzi i costi, e magari avere una sola Camera - con nuovi deputati che si chiameranno "operai della Repubblica". Tutto deve tenere conto del Digitale e delle nuove tecnologie. Solo in questo modo e con la consapevolezza degli italiani si possono cambiare realmente le cose e consegnare alle nuove generazioni un Paese davvero migliore”. Insomma, una proposta interessante, quella di Iniziativa Comune: “Questa assemblea costituente, inoltre, dovrà richiamare intorno ad un tavolo le forze politiche, i giuristi, gli economisti, insomma il meglio del Paese per coglierne i segnali e ridisegnare le strutture della democrazia a partire dai meccanismi di selezione della classe politica. Un sistema proporzionale uninominale toglierebbe ai partiti la certezza di governare e rischiando di perdere anche per un solo voto si troverebbero incentivati a candidare le personalità migliori”, conclude Tiso.