Regione Lazio

Terremoto. Ischia, interviene Troncarelli (Geologi Lazio)

robertotroncarelli
Roberto Troncarelli, presidente dell'Ordine dei Geologi del Lazio, e' intervenuto ai microfoni di Radio Cusano Campus per parlare del terremoto che ha colpito l'isola di Ischia. "E' stato un terremoto da collegare a motivi tettonici e non a fattori vulcanici. Insomma, e' riconducibile come natura al sisma che aveva caratterizzato quello di circa un anno fa ad Amatrice. Rimane l'amaro in bocca che un evento di magnitudo 4 abbia causato due vittime. In un Paese con abitazioni a norma non si sarebbero dovuti verificare danni. In Giappone, Nuova Zelanda o in Turchia, Grecia, quindi anche in Paesi che in teoria sono meno 'civili' del nostro, questo sisma non avrebbe avuto effetti sulle costruzioni".
Per questo, aggiunge l'esperto, "aumenta la rabbia, anche perche' Ischia e' una zona sismica ben conosciuta". I sindaci di Ischia hanno smentito la correlazione tra abusivismo e crolli: "I
sindaci affermano qualcosa di smentibile dati alla mano.
L'abusivismo riguarda due aspetti. Il primo e' un abusivismo di carattere urbanistico, ovvero si costruisce in zone dove il piano regolatore non consentiva edificazioni. Il secondo tipo e' 'totale'. Non solo si costruisce dove non si doveva ma si costruisce senza un progetto".