Giovedì, 13 Dicembre 2018

Ultimo aggiornamento07:30:58 PM

  • Twitter
  • Info

Regione Lazio

Sorrisi e regali per i piccoli paziente del San Camillo

sancamilloRegali, giochi, e la meravigliosa compagnia di “Topolino”.

Per una giornata, quella di mercoledì 12 dicembre, piena di sorrisi e colma di affetto e solidarietà.

Tutto questo hanno portato ai piccoli del reparto di Pediatria del San Camillo Forlanini,

la cantautrice romana Carol Maritato e i suoi amici: il camminatore Fabio Sakara, l'attrice Paola Michelini e l'attore Niccolò Senni. Un appuntamento importante, fortemente voluto dall'associazione Assotutela in collaborazione con la dirigenza del San Camillo-Forlanini, a favore dei piccoli ricoverati dell’Ospedale romano.

“E' stato un momento davvero bello e significativo, all’insegna della solidarietà e vicinanza ai bambini ricoverati, alle loro famiglie e ai professionisti medici e sanitari dell’azienda – ha detto emozionata Carol Maritato - che, quotidianamente si impegnano per la tutela e la cura della salute di tutti”. Assotutela, da par suo, ha ringraziato il direttore generale del San Camillo Forlanini, Fabrizio D’Alba, che si è subito mostrato entusiasta nei riguardi della proposta. “E' stato davvero rilevante vedere come protagonista il sorriso dei giovani pazienti e dei piccoli ricoverati del San Camillo-Forlanini. Sopratutto in un periodo magico come quello del Natale”, ha concluso poi Fabio Sakara

Lazio, Caramanica (RA): “Bene su animali affezione in ospedale”

regionelaziogenerica“Apprendiamo con soddisfazione l’iniziativa “4 zampe con te”, recentemente messa in campo dalla Regione Lazio.

Il provvedimento stabilisce che gli animali d’affezione potranno fare visita liberamente ai loro proprietari ricoverati nelle strutture di cura,

prevedendo l’individuazione di aree dedicate in cui autorizzare l’ingresso degli animali. Da oggi, dunque, cani e gatti potranno accedere agli ospedali per far visita ai pazienti.

Si tratta di un passo finalmente importante dopo mesi di immobilismo, che riconosce la funzione terapeutica dei nostri amici a quattro zampe e rappresenta una inaspettata ma positiva inversione di rotta dell’amministrazione Zingaretti verso la tutela animale: ricordo, infatti, che solo un paio di mesi fa il capo di gabinetto del presidente della Regione Lazio aveva strappato i manifesti dalle mani degli animalisti in protesta, durante una manifestazione Pd. Ci auguriamo, dunque, che si continui con la svolta animalista. Rivoluzione Animalista è a disposizione per dare il proprio contributo”.

Così, in una nota, il segretario nazionale del partito Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica.

Grande partecipazione agli Stati Generali di “Iniziativa Comune”. Nasce il “Comitato Art. 49” per essere più vicini al cittadino

ic2Grande partecipazione per gli Stati generali di “Iniziativa Comune”, il gruppo di Cooperazione e Proposte,

composto da “Radici” (Raggruppamento corpi intermedi nessuno tocchi le radici),

“Confeuro” (Confederazione degli agricoltori europei e del mondo) e “Soggetto giuridico”

(Organismo di aggregazione intercategoriale e coinvolgimento dei cittadini).
A nemmeno un anno dalla sua nascita, la realtà politico-sociale del portavoce Rocco Tiso ha deciso di fare il punto della situazione sulle attività e i progetti in atto, presso l'hotel Holiday Inn di Roma. A riunirsi la consulta nazionale delle Regioni, alla presenza di tutti i responsabili territoriali di Iniziativa Comune: “Oggi è un giorno importante - ha detto Rocco Tiso -. E' la prima tappa di un viaggio che ci vede al fianco dei cittadini e ci sprona ad andare avanti nella tutela dei diritti della nostra comunità, nella speranza che le istituzioni al governo del Paese recepiscano le nostre istanze e le nostre proposte”. D'altronde, come rimarcato dal presidente di Confeuro Andrea Michele Tiso, è un momento complesso e delicato per l'Italia, “per questa ragione - ha detto - l'attuale governo dovrebbe pensare di più ai milioni di italiani in grave difficoltà economica”. Vivo il dibattito tra i presenti: obiettivo, trovare soluzioni concrete e condivise per rilanciare il Paese, e al contempo per rendere l'attività di Iniziativa Comune sempre più ficcante ed efficace.

“Alla luce di tutto questo – ha aggiunto Rocco Tiso – ci è parso giusto creare una sorta di cabina di regia sui problemi nazionali, che raccolga le segnalazioni delle famiglie, informi la collettività e agisca con impegno e dedizione a supporto e sostegno dei nostri concittadini. “Il comitato Articolo 49”, l'abbiamo chiamato”. Un denominazione non casuale: “Vuole essere – hanno continuato da Iniziativa Comune – uno strumento critico ma costruttivo, nella consapevolezza che per stimolare le istituzioni, non basta la protesta ma serve soprattutto la proposta. Ma vuole porsi anche come strumento di informazione su ciò che accade nella società civile e politica”. Il nuovo organismo, dunque, sarà composto da cinque membri, in base alle componenti geografiche del territorio, si riunirà una volta al mese e discuterà di temi fondamentali come ambiente, scuola, giovani, lavoro e costituzioni: “Siamo molto soddisfatti del successo di questa prima riunione nazionale di Iniziativa Comune - ha concluso il portavoce Rocco Tiso -. Sono arrivati importanti contributi dai responsabili territoriali che ringrazio per aver partecipato. Ci attende un anno pieno di progetti, noi siamo pronti”.

Toscani contro Meloni. Solidarietà alla leader Fdi

giorgiameloni“Voglio rivolgere tutta la mia vicinanza e la mia solidarietà alla leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni,

vittima degli epiteti maleducati e vigliacchi di Oliviero Toscani. Un comportamento indecoroso, incommentabile,

quello del noto regista sinistroide, che avrebbe fatto meglio a chiudere la bocca e risparmiare il fiato.

La critica è il sale della democrazia, ma rivolgere affermazioni irrispettose verso un essero umano è una azione che va
condannata senza “se” e senza “ma”. Cosa che, nel mondo politico e istituzionale, hanno fatto ancora in pochi, eppure sarebbe bastato un piccolo comunicato stampa o un messaggio sui social network per esprimere vicinanza a Giorgia Meloni. Nel frattempo, sollecitiamo Toscani a rivolgere le proprie scuse alla leader Fdi”. Così, in una nota, il presidente nazionale di Assotutela ed ex candidato sindaco di Roma, Michel Emi Maritato.

Rivoluziona Animalista contro Salvini: "E' nemico degli animali..."

salvinimatteo“Provvedimenti pro lobby venatorie in Veneto, ampliamento della caccia in Lombardia, il ministro Centinaio che vuole il cinghiale sulle tavole dei ristoranti. Intanto, animali ed essere umani muoiono in conseguenza diretta o indiretta di una carneficina chiamata caccia. Questo è il vero volto della Lega e del suo leader Matteo Salvini, che, una volta al potere, rinnegano le promesse da campagna elettorale e prestano il fianco alla casta dei cacciatori. Salvini che - danno che si aggiunge alla beffa -, con la sua faccia di bronzo cerca pure di raggirare il popolo degli animalisti, nominando in maniera spot referenti con presunte deleghe animali, che di criticità del mondo animalista non sanno assolutamente nulla. Una contraddizione politica, un comportamento arrogante che la dice lunga sulla inesistente trasparenza ideologica e programmatica del vicepremier, che rifiuta persino di incontrarci, nonostante siano due mesi che bussiamo alla sua porta. Cosa dobbiamo fare affinchè Salvini ci accolga e ascolti le istanze di milioni di italiani, che hanno a cuore i diritti degli animali? A questo punto, Rivoluzione Animalista - unico partito in Italia a completa tutela degli animali – chiede con forza un confronto pubblico con il ministro degli Interni, alla presenza di opinione pubblica e stampa: Salvini deve smetterla di scappare dalle sue responsabilità”. Così, in una nota, il segretario nazionale di Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica.