Venerdì, 26 Maggio 2017

Ultimo aggiornamento01:00:07 PM

  • Twitter
  • Info

Regione Lazio

Occupazione, Assotutela: “Dati Inps confermano il declino”

lavoro operai“Sempre meno lavoro a tempo indeterminato e quel poco che c’è diventa sempre più temporaneo e povero, con retribuzioni misere. E’ questa la sintesi degli ultimi dati dell’Inps relativi all’osservatorio sul precariato che Assotutela ha analizzato”. Lo dice Michel Emi Maritato, presidente dell’Associazione per la tutela del cittadino.

“Nel Lazio – dice Maritato - il lavoro a tempo indeterminato è ormai una chimera: la discesa in termini percentuali è lenta e progressiva. Basta considerare i primi tre mesi dell’ultimo triennio per notare che se nel primo trimestre del 2015 i contratti a tempo indeterminato erano stati il 34,3 per cento delle attivazioni contrattuali, nello stesso periodo del 2016 erano già scesi al 26,6 per cento. E il crollo del primo trimestre di quest’anno si assesta al 21 per cento. E’ chiaro che in questo quadro l’incidenza di quanto accade a Roma è determinante e trainante per il resto della regione”.

“E’ per questo – dice Maritato – che la sindaca Raggi deve intervenire perché questa emorragia di lavoro che colpisce tanti cittadini romani deve essere fermata. E’ urgente quindi attivarsi presso tutte le istituzioni e a tutti i livelli affinché la rotta venga immediatamente invertita, sia a Roma che nel Lazio”. “Il lavoro è una priorità – conclude Maritato –senza retribuzioni degne, senza la possibilità concreta di trovare occupazione, tanti giovani saranno costretti a rimanere ai margini della società e le disparità cresceranno. E le tensioni sociali non diminuiranno. I ricchi saranno sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri. Ma così, senza un lavoro che dà libertà, non ci sarà più democrazia”

I laureati non abilitati alla prova per l’ammissione al corso di medicina generale

concorsoneI laureati in medicina non ancora abilitati potranno partecipare al concorso di ammissione al corso di Medicina Generale. Lo ha deciso il TAR del Lazio che ha annullato il decreto del Ministero della Salute del 7 marzo 2006 nella parte in cui preclude loro la partecipazione al concorso per l’ammissione al corso.

Nello specifico, con la sentenza numero 5594 del 19 maggio 2017 il Tar Lazio ha definito "irragionevole - e comunque eccedente il criterio di stretta proporzionalità allo scopo - l’esclusione dal concorso dei soggetti che appaiano in grado di garantire il possesso del titolo alla data di inizio dell’attività".

A darne comunicazione è la funzione pubblica Cgil medici. Per il segretario nazionale della Fp Cgil Medici, Massimo Cozza, “è una buona notizia che rafforza la nostra richiesta, portata avanti con Cisl e Uil, di arrivare subito alla laurea abilitante per consentire a tutti i medici di poter accedere prima alla formazione e al mondo del lavoro”.

I rappresentanti sindacali hanno poi commentato la notizia: E’ la prima vittoria di merito degli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, al fianco della Fp Cgil Medici, che mette un punto fermo sulla questione.

R.N. 

Palozzi: “Inefficienza Regione su piano Casa e rigenerazione urbana”

regionelazio56“In materia urbanistica il presidente Zingaretti e la maggioranza stanno purtroppo dimostrando tutta la loro inefficienza amministrativa. Mentre in questi giorni, in maniera piuttosto tardiva e alquanto a rilento, è in commissione l’analisi della proposta di legge concernente “Norme per la rigenerazione urbana e per il recupero edilizio”, c’è una scadenza normativa che rischia di incidere negativamente sui territori e sulle famiglie: il termine della proroga del Piano Casa, fissato per il prossimo 31 maggio. In sostanza, tra una settimana la Regione Lazio potrebbe non vedere né approvata la prima, né prorogata la seconda: una ipotesi deleteria, che deve essere presa di petto e risolta. Tutto questo è la dimostrazione lampante dell’ottusità politica e della miopia istituzionale del centrosinistra che, da una parte, ancora non affronta con tempistiche rapide e certe il Piano Casa. E, dall’altra, preferisce concentrarsi sulle norme di rigenerazione urbana, tanto decantate dal prode Zingaretti ma ad oggi lacunose, tardive e carenti di quegli strumenti necessari a rendere più sostenibile il contesto urbano e più oliate le procedure burocratiche. In questo contesto, sollecitiamo ancora una volta amministrazione e maggioranza regionali a procedere con la tempestiva proroga del Piano Casa, provvedimento fondamentale per cittadini, imprese e per lo sviluppo di un comparto chiave della nostra regione, quale l’edilizia”. Così, in una nota, il consigliere regionale FI e vicepresidente della commissione Urbanistica, Adriano Palozzi.

Dall’assessorato sanità “la giornata della salute e della sicurezza “a Ciampino

ciampinoPrevista per domenica 28 maggio 2017 dalle ore 8.00 alle ore 13.00 la “Giornata della Salute e della Sicurezza “ a Ciampino, promossa ed organizzata dal Comune di Ciampino – Assessorato alla Sanità in collaborazione con ASP Divisione Farmacia e il Centro Alfredo Rampi Onlus.

Una giornata di informazione e di screening  che vedrà la partecipazione di Artemisia Onlus.

Un percorso  costruito all’interno del parco Aldo Moro dove ogni cittadino potrà avere la possibilità, presentandosi a digiuno, di effettuare controlli della pressione, glicemia, colesterolo , l’Elettrocardiogramma, il controllo dell’udito, MOC, controllo del flusso venoso,  controllo ortopedico con l’utilizzo di una Baropodometria Ortopedica e la presentazione di check up innovativi quali il Test del DNA per la prevenzione delle malattie oncologiche.

Tanti gli stand , tante le prestazioni tra cui anche la consulenza della dietista per le intolleranze alimentari.

Sarà inoltre presentato il Percorso Salvavita in un’apposita area attrezzata in cui sarà possibile visitare spazi espositivi ed interagire con gli operatori del settore della prevenzione, della promozione della salute e della sicurezza ambientale.

Primo soccorso, disostruzione, tecniche di spegnimento del fuoco e camera del fumo, comportamento in caso di emergenza ,le ulteriori tematiche trattate in collaborazione con il Centro Alfredo Rampi.

Il comune di Ciampino, afferma il Sindaco Giovanni Terzulli,  presenta la prima di tante giornate come questa di prevenzione della salute e promozione della sicurezza promosse attraverso il confronto costruttivo con esperti del settore sanitario e della sicurezza.

Questa importante iniziativa, afferma l’Assessore alla Sanità Gabriella Sisti, nasce dalla volontà di voler incrementare sempre di più la cultura della prevenzione e per offrire ai nostri cittadini la possibilità di fare uno screening gratuito sempre più ostacolato dalle attuali liste di attesa .

Piccoli gesti per ricordarvi che abbiamo a cuore la vostra salute .

Vi aspettiamo numerosi sperando che sceglierete di dedicare mezza giornata al vostro benessere.  

"Orgoglio azzurro", convention dei giovani FI Lazio

zaccariiiSi svolgerà venerdì 19 maggio presso IH Hotel, in via Giorgio Perlasca, 19 “Orgoglio Azzurro”, la convention regionale del coordinamento di forza italia giovani lazio . Oltre a tutti i consiglieri regionali, ragazzi militanti, appassionati e amministratori alla convention parteciperanno ospiti e big del partito quali Anna Grazia Calabria, Presidente Nazionale del movimento giovanile, Antonio Tajani Presidente del Parlamento Europeo, Sen. Maurizio Gasparri Vice Presidente del Senato, Sen . Claudio Fazzone coordinatore regionale di Forza Italia. “Sarà previsto un panel che vedrà giovani amministratori forzisti e consiglieri regionali a confronto, per proposte e progetti sul territorio- dichiara Zaccari – abbiamo voluto fortemente questa convention per ribadire che il gruppo giovanile di Forza Italia c’è, è ben radicato su tutte le province, i territori sono già rappresentati dai giovani amministratori eletti, altri ragazzi proprio in questi giorni sono scesi in campo per le amministrative 2017”. "La squadra è pronta – continua – è composta da ragazzi della società civile, studenti e lavoratori, che vogliono dedicarsi al bene comune con unico scopo di mettere a disposizione le proprie competenze, il proprio tempo, a dare un contributo per cercare di creare un futuro migliore per le nostre e future generazioni". Lo dichiara il coordinatore regionale di Forza Italia Giovani Luca Zaccari.