Sabato, 20 Luglio 2019

Ultimo aggiornamento05:45:22 PM

  • Twitter
  • Info

LITORALE

Fiumicino, FI perde pezzi: dopo Graux lasciano Merlini, Tramontana e Russo

forzaitaliapezzi
“E’ con profondo rammarico che comunichiamo la decisione di lasciare Forza Italia Fiumicino. Dopo una lunga e meditata

riflessione, infatti, prendiamo atto che nel movimento berlusconiano è in atto una pericolosa involuzione politica che sta

allontanando il partito dalla gran parte dell’elettorato e dai territori. Un percorso che non condividiamo, reso evidente e palese

in occasione della recente “ristrutturazione” di Forza Italia Fiumicino, da cui sono stati esclusi

– tanto per fare un esempio – i tre candidati consiglieri più votati nella lista Fi (Roberto Merlini, Mery Tramontana e Massimiliano Graux, già fuoriuscito da FI nelle scorse settimane), in occasione delle ultime elezioni amministrative. Se è questo il nuovo corso, voluto dal consigliere Baccini, allora Forza Italia è destinata a morire: e non intendiamo far parte di un suicidio politico, che Forza Italia non merita. Siamo rammaricati per la decisione di andare via ma non vediamo sinceramente altra soluzione di fronte a un partito, quello di Fiumicino, dove trasparenza, meritocrazia e radicamento sui territori sono stati sovrastati dai personalismi e dalle ambizioni personali. Confermando il nostro addio a Forza Italia, infine rivolgiamo i nostri auguri di buon lavoro al “nuovo cerchio magico” di FI Fiumicino”.

Così, in una nota, Roberto Merlini e Mery Tramontana, candidati consigliere comunale più votati nella lista FI in occasione delle elezioni amministrative di Fiumicino 2018, e l’esponente Mario Russo.