Domenica, 22 Aprile 2018

Ultimo aggiornamento07:38:16 PM

  • Twitter
  • Info

LITORALE

Lunedì la conferenza stampa del Formia Film Festival

formiafestivalLa conferenza stampa della quarta edizione del Formia Film Festival si terrà Lunedì 23 Aprile 2018 alle ore 11:00 presso il Gran Caffè Tirreno, via Vitruvio 240, 04023 –Formia (LT).

Relatori conferenza stampa:
Daniele Urciuolo – Presidente Alfiere productions, fondatore e direttore artistico Formia Film Festival;
Giovanni Acampora – Presidente ConfCommercio Lazio Sud;
Giovanni Orlandi – Presidente associazione territoriale FORMIA ConfCommercio Lazio Sud;
Marianna di Martino – attrice, madrina Formia Film Festival 2018;
Aldo Repici – responsabile Premio “Christian Oz Repici” FFF2018.
Interverranno:
Andrea Fico – Conduttore FFF2018
Fabiola Dalla Chiara – Co-conduttrice FFF2018
Olimpio Di Mambro – responsabile sez. Musica FFF201
Massimo Patroni Griffi – artista, creatore del Premio “La città di Formia incontra il Cinema”
Partner tecnici Conferenza stampa:
Caffè Milord
Acqua FIUGGI
Bodema Latina
Delia Veneziano Hair&Beauty
Garage ADV
Media partner Conferenza stampa:
Radio Spazio Blu

Pomezia, Lupo-Luzi(FI): "Mancata attività del coordinatore locale Piselli"

forzaitaliaRiceviamo e pubblichiamo: 
"I sottoscritti, denunciano una mancata attività da parte del Coordinatore locale Raimondo Piselli che risale quanto meno subito dopo il suo insediamento.

Tale attività politica non ha mai coinvolto o riunito il Coordinamento cittadino F.I. di Pomezia  e tanto meno il gruppo consigliare, fatti ancora più gravi sono venuti nelle ultime elezioni regionali, dove non si è svolta nessuna propaganda elettorale sul territorio e si sono lasciati scoperti i seggi al momento dello scrutinio così che Forza Italia non apparisse nelle sedi opportune.

Fatto ancor più grave che il coordinatore locale di partito sosteneva palesemente un candidato non appartenente alla lista di  Forza Italia.

In questi giorni delicati, dove le forze politiche del centrodestra si stanno riunendo nella stesura del programma, tanto da aver già individuato un nome del candidato a sindaco, come comunicato dagli organi di stampa, il suddetto coordinatore prendeva iniziativa per nome e per conto del partito, isolando ancora una volta il coordinamento, e paventando ipotesi di coalizioni che stanno disgregando i rapporti di Forza Italia con il centrodestra.

Inoltre in più situazioni si auto proclamava candidato a sindaco di Pomezia, creando ulteriori spaccature con gli alleati.

Tale atteggiamento di chiusura fa ritenere una scarsa possibilità di comporre la lista comunale di Forza Italia forte ed in grado di esprimere un buon risultato elettorale.

Visto i gravi fatti i sottoscritti: Marco Luzi in qualità di Vicecoordinatore cittadino e Luigi Lupo in qualità di capogruppo consigliare chiedono l’immediato commissariamento del partito locale, al fine di ricucire i rapporti con le altre forze politiche di centrodestra e di rilanciare una azione di propaganda di Forza Italia per le imminenti elezioni amministrative del comune di Pomezia.

Pomezia, 19/04/2018, Firmato

Marco Luzi    
Luigi Lupo 

Sabaudia si candida per ospitare coppa mondo canottaggio

mareok"Sabaudia è intenzionata a divenire sempre più città dello Sport. La Giunta comunale ha avanzato la candidatura della cittadina tirrenica quale location per la Coppa del Mondo di Canottaggio 2020, manifestazione di livello mondiale promossa dalla Fisa - Federazione Internazionale di Canottaggio - che ospita le nazionali provenienti da tutto il mondo, per un numero di circa mille atleti, e prevede un'affluenza di circa 5mila persone". È quanto si legge sul sito del comune di Sabaudia.
"Riuscire ad ospitare un evento del genere significherebbe portare Sabaudia sotto i riflettori internazionali, con una manifestazione di spessore che, oltre a promuovere sport e turismo e assicurare un ritorno di immagine incredibile, darebbe un contributo importante allo sviluppo dell'economia locale, offrendo opportunità agli operatori economici del territorio - ha commentato l'assessore allo Sport Alessio Sartori - Tale candidatura, che richiederà all'amministrazione comunale un investimento minimo, rientra appieno nel mandato elettorale ma soprattutto incarna perfettamente la vocazione sportiva della città. Incrociamo le dita e speriamo Sabaudia possa essere la prescelta". "La candidatura è stata possibile grazie alla collaborazione del comandante Sergio Lamanna, che ha subito messo a disposizione dell'evento le strutture della Marina Militare. Se dovesse arrivare la designazione, si cercheranno sinergie con gli altri Enti istituzionali presenti sul territorio, da sempre accanto al Comune in queste occasioni di sviluppo e promozione della città", conclude.

Comunali a Pomezia, FI: "Nessuna candidatura ufficiale. Prima dialogo con alleati"

pomezia“Nella giornata di oggi si è tenuta una riunione tra consiglieri regionali e metropolitani di Forza Italia, espressione della provincia di Roma, e il coordinamento provinciale di FI per parlare delle elezioni amministrative, fissate per il prossimo mese di giugno in importanti Comuni dell’area metropolitana di Roma. Tra questi anche la città di Pomezia, dove Forza Italia sta portando avanti un dialogo e un confronto costante con le forze civiche e politiche di centrodestra al fine di definire una candidatura a sindaco credibile, competente e condivisa: solo in questo modo, infatti, il centrodestra potrà vincere e ben governare la città di Pomezia. In questa delicata fase politica, dunque, non possiamo accettare i protagonismi e le autocandidature di qualche esponente locale, la cui azione evidentemente mira a creare inutili spaccature in vista della imminente tornata elettorale”.
Così, in una nota, i consiglieri regionali FI Antonello Aurigemma, Pino Cangemi, Laura Cartaginese, il consigliere regionale e coordinatore FI Provincia di Roma Adriano Palozzi, e il consigliere metropolitano FI, Mario Cacciotti.

Anzio, Marco Maranesi aderisce al gruppo consiliare FI

Il consigliere comunale di Anzio, Marco Maranesi, aderisce al gruppo consiliare di Forza Italia. Viva soddisfazione è stata espressa dal coordinatore FI Provincia di Roma, Adriano Palozzi: “Siamo molto felici di poter accogliere nella grande famiglia di Forza Italia l’amico Maranesi. Conosco Marco da tanti anni e si è sempre dimostrato persona di grande competenza, sempre attento ai bisogni delle famiglie e della città di Anzio. Il suo contributo e la sua esperienza amministrativa saranno molto importanti per il crescente radicamento del nostro partito sul territorio”. forzaitaliaA spiegare la scelta di tornare in Forza Italia è lo stesso Maranesi: “Con il Movimento Civico “Liberi di Cambiare”, al fine di continuare quel percorso di buona amministrazione iniziato tre anni fa, abbiamo deciso di aderire a FI, dopo un’attenta riflessione sul percorso politico da intraprendere per il futuro di Anzio e dopo un proficuo confronto con il coordinatore Adriano Palozzi e il suo vice Massimo Cacciotti, che ringrazio personalmente per la vicinanza e la disponibilità. Un percorso iniziato qualche anno fa proprio all’interno di FI, che poi ci ha visto prendere strade diverse ma che oggi, cosa più importante, si rinnova nel segno della unione e della condivisione di intenti”, aggiunge Maranesi. Che, poi, conclude: “In questo contesto, va riconosciuto al Sindaco Bruschini, al vice Zucchini e a tutta l’amministrazione comunale di aver intrapreso la giusta via della positiva riorganizzazione della struttura comunale che vede a capo l’ottimo segretario generale, la dottoressa Marina Inches, insieme ai tre nuovi dirigenti che stanno portando il loro efficace contributo nei settori di competenza con effetti positivi che presto saranno sotto gli occhi dei cittadini di Anzio”.

“Emotional power” e il potere del coaching, evento clou a Pomezia

nlsOgni essere umano ha già dentro di se tutto ciò che gli serve per rendere la propria vita un capolavoro, ricca di successi e risultati straordinari. Perché allora soltanto alcuni riescono ad ottenere questi risultati e a realizzarsi veramente ed altri no? Semplice, ogni giorno viviamo esperienze, paure, fallimenti e false convinzioni che non ci fanno agire come dovremmo e che quindi  fanno prendere alla nostra vita una direzione diversa da quella che vorremmo. In questo contesto si inserisce e torna a grande richiesta il corso “Emotional Power”, tenuto dal grandissimo Matt Traverso e previsto per il prossimo 21 e 22 Aprile dalle ore 9:30 alle 19:30,  presso il Centro di Formazione NLS Academy, in Via Campo Selva 30, a Pomezia. Questo imperdibile evento sarà preceduto da un’anteprima che si terrà il 22 Marzo 2018 dalle 19:30 alle 23:30, sempre nella sede di Nls. L’emotional power è un corso che ha come scopo quello di fornire ai partecipanti strumenti e tecniche applicabili nella vita di tutti i giorni e indispensabili per risolvere conflitti interiori, creare condizioni ideali per vivere in armonia con la propria testa, il proprio spirito e il proprio cuore.  Il suo motto è “ Se vuoi essere eccezionale, sii un’eccezione”, ed è proprio questo che il personal coach mirerà a fare in questa full immersion che sarà un vero e proprio viaggio trasformazionale per tirare fuori e sviluppare al massimo il proprio potenziale, aumentare l’autostima, rimuovere i propri limiti e diventare consapevole delle proprie risorse.  Con questo metodo si crea per tutti l’opportunità di imparare a conoscersi, comprendendo come credenze, regole e valori, siano alla base delle decisioni e quindi di qualunque obiettivo o azione. Le strategie proposte in questo corso sono ideali per raggiungere in modo efficace e con meno stress i propri obiettivi rivelandosi una vera e propria palestra emozionale  che permette di trasformare desideri in risultati straordinari. Matt Traverso è uno dei formatori e motivatori più seguiti degli ultimi anni, lavora con società internazionali di formazione e conduce training individuali con personaggi che vanno dal mondo dello spettacolo a stilisti, imprenditori, dirigenti, avvocati, atleti, formatori e persone comuni.

Tra i suoi clienti, solo per citare qualche nome, si contano realtà aziendali del calibro di Telecom Italia, Tecnocasa, American Express, RAS, Monte dei Paschi, Lloyd Adriatico e le Nazioni Unite. Anche molti VIP del mondo dello showbiz si rivolgono a lui per le sue sessioni di coaching one-to-one. In vent’anni di carriera ha tenuto duemila eventi dal vivo formando più di 100 mila persone in cinque continenti e il 21 e 22 Aprile finalmente lo avremo per l’unica volta quest’anno con questo corso qui a Pomezia presso la Nls Academy. NLS è l’azienda leader nel ramo della formazione personale e professionale e a breve spalancherà le porte ad altre sedi in tutta Italia e non solo, grazie al progetto on line già funzionante dallo scorso settembre. Infatti, Nls Academy, ha sviluppato e portato avanti metodi all’avanguardia, affidabili ed innovativi, che permettono ai suoi clienti di abbattere la necessità degli spostamenti e connettersi direttamente da qualsiasi parte del mondo in live streaming o in on-demand, oltre che poter partecipare live in sala. Questa, si avvale per i suoi corsi e master, di docenti accuratamente selezionati e ben posizionati sull’intero panorama italiano e internazionale, motivo per cui il grande Matt Traverso, ha deciso di essere parte integrante di questo fantastico progetto e condividere e dare la totale esclusività di questo corso in Italia a questa azienda. Questo imperdibile evento sarà preceduto da un’anteprima che si terrà il 22 Marzo 2018 dalle 19:30 alle 23:30 , sempre nella sede di Nls in Via Campo selva 30, Pomezia. È risaputo che uno degli obiettivi che accomuna tutte le persone in questo mondo è quello di vivere felicemente la propria vita, e quale modo migliore se non imparando a conoscere se stessi e soprattutto direzionando le proprie emozioni per il raggiungimento dei risultati desiderati? Ora che sai dove e quando sarà possibile apprendere come far diventare la tua vita un capolavoro, ricca di successi e risultati straordinari, non puoi mancare!

Pomezia, Palozzi(FI): "Finisce l'era Fucci. Ora cxd unito per conquista Comune"

Pomezia mun“Si è finalmente chiusa la fallimentare esperienza dell’amministrazione Fucci a Pomezia. Una delle pagine più tristi della storia politica recente, una pagina fatta di litigi interni e ambiziosi personali, che ha gettato la città pometina nel degrado e nella paralisi amministrativa. E che dimostra, semmai ce ne fosse ancora bisogno, la cialtroneria e l’inadeguatezza del Movimento 5 Stelle. Si apre, adesso, un momento di speranza e di grande aspettativa per la comunità locale, che tra nemmeno tre mesi sarà chiamata a scegliere un governo finalmente stabile e responsabile. In questo delicato contesto, tutte le forze civiche e politiche di centrodestra dovranno lavorare con impegno e umiltà per una causa comune, un progetto univoco che rimetta al centro i diritti e le istanze delle famiglie di Pomezia: Forza Italia, dunque, è fermamente disposto ad avviare, con spirito democratico, un percorso basato su unione, competenza, dialogo e condivisioni di intenti al fine di essere protagonisti delle imminenti elezioni comunali e tornare a ben governare uno dei Comuni più importanti della Provincia di Roma”. Così, in una nota, il coordinatore FI Provincia di Roma, Adriano Palozzi.

“Danni da gelo a colture di ulivi. Vergognoso rigetto da parte della Regione”

agricoltura“Aziende agricole in ginocchio. Raccolti di pregio bruciati dall’ondata di gelo e neve che a fine febbraio ha devastato le colture di oliva itrana della provincia di Latina e del Lazio. E Zingaretti che fa? Si volta dall’altra parte. Risponde, tramite la direzione regionale agricoltura, con un gran rifiuto alla richiesta di stato di calamità naturale per gravi danni al settore agricolo e olivicolo conseguenti ad avversi eventi metereologici avanzata dal Comune di Rocca Massima. Pone un cavillo burocratico sull’interesse di cittadini e di imprese che chiedono supporto e si vedono rispondere con indifferenza e inerzia. Una situazione che non si può che definire preoccupante sia sul fronte politico che amministrativo e che mi ha portato immediatamente, dietro sollecito degli agricoltori e del sindaco di Rocca Massima, Angelo Tomei, a scrivere una nota al presidente Zingaretti nella quale chiedo, richiamandolo alla responsabilità che il ruolo istituzionale che ricopre impone, di superare i vincoli burocratici e di rivedere la risposta inoltrata dalla Direzione regionale agricoltura, mettendo la stessa fermezza che si legge nel diniego a supporto di un’azione incisiva per superare l’emergenza accogliendo la richiesta avanzata di riconoscimento dello stato di calamità naturale. La delicatissima situazione di emergenza in essere, infatti, doveva e deve trovare nella regione Lazio la massima e piena diponibilità ad intervenire per dare risposte tempestive al territorio e alle aziende che lo rappresentano. Invece quello che ci si trova di fronte è solo l’ennesimo, perdurante, disinteresse di questa Regione e di chi la governa rispetto alle esigenze reali delle comunità che dovrebbe rappresentare. Tanto è che la richiesta avanzata dal sindaco del Comune di Rocca Massima è stata liquidata, tra l’altro con quella che potrei definire una velocità anomala da parte degli uffici regionali, con venti righe scritte in burocratese stretto. Siamo di fronte a danni alle colture di oliva itrana che dai primi rilievi effettuati, nonché da quanto emerge dalle denunce presentate dalle associazioni di settore, ammontano a migliaia di euro. Siamo di fronte a mesi di lavoro andati in fumo, a fatturati cancellati, a decine e decine di imprese che rischiano la chiusura senza un intervento immediato perché la loro unica fonte di reddito è stata spazzata via dal gelo e dalla neve. Ma per questa Regione quello che conta è la successione dei giorni sul calendario, è andare a cercare una scusa per giustificare la propria inerzia. Di fronte a tutto questo, di fronte alle responsabilità, oggi, come accaduto in precedenza, siamo costretti a dire che Zingaretti si è voltato dall’altra parte abbandonando al proprio destino migliaia di persone. E’ scappato sottraendosi al dovere di agire, facendosi parte responsabile delle soluzioni, per dare risposte a cittadini ed imprese. Se questi sono i presupposti su cui il neo rieletto presidente e la sua giunta intende, sulla scia di quanto non fatto nei cinque anni precedenti, gestire la regione Lazio durante la nuova Legislatura che si appresta ad intraprendere un cammino già non facile siamo ben lontani da quello che dovrebbe essere un governo del territorio responsabile e concreto. Ci auguriamo che si tratti di una svista altrimenti dopo il gran rifiuto di Celestino V quello più celebre diventerà quello di Zingaretti rispetto alle emergenze dei territori”.

Lo dichiara in una nota il consigliere regionale di Forza Italia, Giuseppe Simeone

Civitavecchia, identificati gli autori del furto in pizzeria

poliziaautoAvevano nottetempo saccheggiato una pizzeria i due giovani civitavecchiesi denunciati dalla Polizia di Stato della citta' portuale. Il furto era avvenuto nella notte tra sabato e domenica; i ladri, dopo aver tagliato una finestra, avevano rubato vari generi alimentari- per un valore di circa 2.200 euro- due televisori e l'incasso della serata. Gli investigatori del commissariato diretto da Nicola Regna, scorrendo le immagini della videosorveglianza, hanno riconosciuti i due giovani; perquisendo la loro abitazione sono stati trovati i televisori e parte dei generi alimentari. La merce e' stata restituita al titolare della pizzeria mentre i due giovani sono stati denunciati in stato di liberta'. Cosi' in un comunicato la Questura di Roma.