Giovedì, 20 Settembre 2018

Ultimo aggiornamento04:48:17 PM

  • Twitter
  • Info

SPORT

Club Basket Frascati, parola a capitan Monetti

basket56
E’ un momento decisivo per la serie C Gold maschile del Club Basket Frascati. A tre partite dal termine la prima squadra tuscolana è invischiata nella lotta per evitare l’ultimo posto in classifica, quello che costerebbe la retrocessione nella serie C Silver. Nell’ultimo turno, sabato scorso, il Club Basket Frascati ha ceduto per 88-75 proprio sul campo della Lazio Riano ultima della classe e ha visto accorciarci a soli due punti il margine rispetto al fanalino di coda (in vantaggio negli scontri diretti). «Volevamo vincere per chiudere in anticipo i giochi per l’ultimo posto e abbiamo iniziato con la giusta determinazione – dice il capitano e playmaker del gruppo tuscolano Manuel Monetti – A inizio secondo quarto siamo arrivati anche al +17, ma da quel punto in avanti abbiamo cominciato a subire le decisioni di un arbitraggio molto penalizzante e l’aggressività di un avversario che era all’ultima spiaggia. Non siamo riusciti a gestire bene alcune situazioni e in pochi minuti abbiamo sciupato tutto il vantaggio tanto che all’intervallo lungo siamo arrivati sul 40-40. Nella seconda parte di gara è subentrato molto nervosismo e abbiamo perso la testa, incassando una sconfitta sicuramente bruciante». Il Club Basket Frascati deve ora assolutamente rimettersi in carreggiata per dare il massimo in queste ultime tre partite della stagione regolare. «Dobbiamo trovare la forza per farlo – dice l’atleta classe 1993 – Eravamo partiti con ben altre ambizioni in questa stagione e ritrovarci in questa situazione non ci fa bene dal punto di vista mentale, a maggior ragione considerando la giovane età media del nostro gruppo. Sono convinto, però, che basterà una vittoria per evitare l’ultimo posto in attesa di capire se ci saranno i play out». Il calendario propone al Club Basket Frascati le partite interne con Sora e Aprilia, inframmezzate dal difficile derby di Grottaferrata. «Le sfide interne sono scontri diretti in cui possiamo giocarci le nostre carte – dice Monetti – Sono convinto che, anche col sostegno delle tante persone che ci hanno seguito pure con la Lazio, riusciremo a guadagnare i punti che ci servono per evitare l’ultima piazza».