Lunedì, 20 Maggio 2019

Ultimo aggiornamento02:01:35 PM

  • Twitter
  • Info

SPORT

EDITORIALE - "Su De Rossi per Pallotta bicchiere mezzo pieno"

jamespallotta“Sono passati pochi giorni dal terremoto mediatico che ha sconvolto la piazza giallorossa in merito all’addio di

Daniele De Rossi dall’As Roma. Il lascito di Capitan Futuro è sicuramente un grande contraccolpo per tutti i romanisti,

visto e considerato quanto di buono fatto dal centrocampista, esempio di lealtà e orgoglio capitolino.

Ma se si analizza la questione dal punto di vista anche economico-finanziario, le scelte della società di Pallotta
acquistano un sapore diverso, rappresentano una scelta legittima. Eh sì, perché le casse dell’As Roma stanno vivendo un periodo difficile, i conti sono sempre in rosso e la società indebitata. Rinnovare, dunque, il contratto a Daniele De Rossi avrebbe rappresentato un rischio economico non indifferente. Per questa ragione, mi sento di dare sostegno alle scelte del presidente dell’As Roma. Ora è necessario guardare avanti con lucidità e intelligenza: bisogna solamente pensare al bene della As Roma, al suo risanamento, nella consapevolezza che la dirigenza sta lavorando quotidianamente per restituire ai tifosi una squadra competitiva, da top ten europea. Io ci credo”.

Così, in una nota, il presidente della As Roma Lega Calcio 8, Michel Emi Maritato, già candidato sindaco di Roma.

La Roma Calcio a 5 si gioca la permanenza in A2

AS ROMA CALCIO A 8, MARITATO E HAVER: “AUGURI ALL’AS ROMA CALCIO A 5”

pallone2“Insieme al dirigente ed ex portiere giallorosso, Giovanni Cervone, sabato 18 maggio, a partire dalle ore 16, saremo con tutta la dirigenza sugli spalti del Palazzetto dello Sport di via Einaudi a Frascati, per sostenere l’As Roma Calcio a 5 contro il Prato Calcio a 5, in occasione della finale di ritorno valevole per i play out di serie A 2. Una partita fondamentale per il futuro dei nostri “fratelli a 5” e che i giallorossi giocheranno sicuramente con il coltello tra i denti. E’ necessario e doveroso, dunque, il sostegno di tanti tifosi: noi con tutta la squadra e la società, saremo al Palazzetto per sostenere i giocatori dell’As Roma Calcio a 5, il mister Emanuele Di Vittorio, il direttore sportivo Gianluca Di Vittorio. Siamo, inoltre, orgogliosi di sottolineare che all’in bocca al lupo all’As Roma Calcio a 5 si unisce anche il presidente della Lega Calcio a 8 Fabrizio Loffreda, che ringraziamo ancora una volta per essere stato fondamentale perno per la costituzione della Roma Calcio a 8”.

Così, in una nota, i presidenti della AS Roma Lega Calcio a 8, Michel Emi Maritato e Simone Haver.

Nuovi colpi di mercato per l'As Roma Calcio a 8

pallone“Primi colpi per la Roma calcio a 8. Il ds cirulli supportato dai presidenti Michel Emi maritato già candidato sindaco di Roma, e Simone Haver si è assicurato tre elementi di elevato spessore: il primo Alessandro Zamperini più di 200 presenze tra i professionisti della massima serie, difensore centrale di esperienza e pluricampione d’Italia di calcio a otto con il Cotton; Alessandro Cesaretti classe 97 jolly può ricoprire diversi ruoli passato glorioso in serie d e beretti con la lupa Roma, attualmente milita in eccellenza con la Vigor Perconti, nipote di Alessandro Cesaretti ex portiere della Roma, Messina con una militanza in serie b e serie a per finire con l’attaccante rumeno Gabriel Poupa che nel proprio paese ha militato tra i pro e che qui in Italia ha presenze in d e eccellenza, attualmente in eccellenza toscana”.

L'ex gloria giallorossa Cervone allo corte dell'As Roma Calcio 8

romacalcio8dirigenzaGiovanni Cervone nella dirigenza dell’As Roma Calcio a 8.

Si arricchisce di un nuovo punto di riferimento la società giallorossa, presieduta da Michel Emi Maritato e Simone Haver:

una realtà giovane, nuova, ma che vuole ben figurare nel prossimo campionato di Serie A.

Nello staff dirigenziale, dunque, entra lo storico portiere dell’As Roma, saracinesca dall’89 al 97 con quasi duecento presenza con i giallorossi.

“Siamo felice di poter accogliere nella nostra famiglia Giovanni Cervone – hanno detto i presidente Maritato e Haver -. Conosciamo Giovanni da molto tempo e si è sempre dimostrata una persona dall’elevato profilo umano e professionale: un uomo che conosce benissimo l’ambiente capitolino e darà il suo impulso forte alla squadra e alla società. A lui rivolgiamo i nostri più sentiti auguri di buon lavoro”.

Roma Calcio a 8, parola alla dirigenza: "Siamo pronti"

mi3“Nemmeno il tempo di presentarsi al grande pubblico e alla stampa nazionale che la nuova Roma Calcio a 8 - presieduta da Michel Emi Maritato e Simone Haver, proveniente dalla Polisportiva Mar Lazio e già militante nella lega Serie A di calcio a 8 – è già pronta a costruire una squadra competitiva, per una stagione da prima della classe. Parola della dirigenza, che sta già lavorando alacremente per consegnare ai tifosi una società sana e forte.

“Abbiamo una classe dirigenziale di altissimo profilo umano e professionale - hanno rimarcato Maritato e Haver -. Il direttore sportivo Fabio Cirulli, e i consiglieri di presidenza Max Leggeri, le giuriste Carol Maritato (Assotutela) ed Emanuela Maritato (Assotutela), Lorena Moscetti (Enpa Pomezia) e Martina Calve (Mar Lazio Urbe Roma), infatti sono persone competenti e capaci, con i quali stiamo operando per portare a casa grandi colpi di mercato”.

“Siamo davvero soddisfatti per la nascita di questa nuova creatura sportiva ma il tempo degli applausi è già finito. Ora inizia quello del sudore, del lavoro duro e dell’impegno costante”, hanno concluso i presidenti Michel Emi Maritato e Simone Haver.

La Roma Calcio a 8 per una stagione da protagonista

fotomarcataE’ stata presentata oggi la maglietta ufficiale della As Roma Calcio a 5 in via san vitale 19, presso la sede della Nike Italia a Roma. Con l’occasione il portavoce della società ha annunciato l’affiliazione della nuova squadra di Calcio a 8, presieduta da Michel Emi Maritato e Simone Haver, proveniente dalla Polisportiva Mar Lazio e già militante nella lega Serie A di calcio a 8,avallata dalla presenza del presidente Fabrizio Loffrida.

“Oggi è una giornata storica – hanno detto Maritato e Haver -. Inizia una nuova avventura sportiva che siamo convinti ci vedrà grandi protagonisti. Nella dirigenza della Roma Calcio a 8 figureranno professionisti rinomati e competenti, come il consiglieri di presidenza Max Leggeri, le giuriste Carol Maritato ed Emanuela Maritato ,che daranno il giusto impulso alla società e alla squadra”.

I presidenti Maritato e Haver hanno poi continuato: “Dal punto di vista tecnico il team sarà guidato dall’ex campione giallorosso, Fabio Petruzzi, fisioterapista sarà il bravissimo Andrea Terziani, mentre la fondamentale figura di mental coach sarà ricoperta da Andrea Haver,la d.ssa Mariangela Macario come nutrizionista, Mario Pisanti e Fabio Ciurulli,la Madrina sarà Roberta Pedrelli Insomma, noi siamo pronti: ci aspetta una stagione in prima linea”

Appello alla Raggi: "Annullare Formula E dopo tragedia del bimbo"

formulae“Non bastano le parole di cordoglio e dispiacere, da parte della sindaca Raggi serve un gesto forte, di buonsenso

e di profonda vicinanza alla famiglia del bimbo deceduto nella giornata di ieri, mentre era a bordo dell’automobile dei genitori

in coda nel traffico della Cristoforo Colombo, paralizzata dalla chiusura della strada in previsione della Formula E.

La prima cittadina di Roma Capitale deve annullare la gara automobilistica, prevista in zona Eur: non si può correre dopo

una tragedia del genere. Tragedia peraltro su cui la procura sta indagando, in attesa di comprendere se ci siano connessioni tra la morte del bambino e il traffico impazzito di quelle ore a Roma. Come Assotutela, dunque, ci aspettiamo una azione forte dalla sindaca Raggi: dimostri umanità e senso di responsabilità”.

Così, in una nota, il presidente nazionale di Assotutela, Michel Emi Maritato.

Intervista a Lorenzo Petrucci, campione mondiale di go-kart

lorenzopetrucciLorenzo Petrucci, classe 1996, è un pilota e istruttore di guida presso il team Racing Promotions Italia.

La sua esperienza inizia nel 2007 con il team CIK (Centro Italia Korse) e già nel 2009 ottiene la prima vittoria:

il Torneo Dei Campioni corso presso la Pista D’oro. Da lì i successi si sono susseguiti uno dietro l'altro fino a diventare un campione mondiale di go-kart.

Lo abbiamo incontrato, ecco le domande raccolte per voi:

Come è nata la passione per questo sport?

La passione per questo sport nasce quando avevo cinque anni vedendo una foto di un go-kart su una rivista sportiva. Difatti chiesi a mio padre di comprarmi un go-kart però lui mi disse mettiti da parte i soldi poiché lui obiettivamente non sapeva cosa fosse un go-kart. Purtroppo però l’ho preso alla lettera quindi mi trovai a circa 10 anni, dopo cinque anni di sacrifici a mettere da parte soldi di qualsiasi festività da parte dei miei parenti, vicini o lontani, fino a quando il 5 gennaio 2006 andando a comprare il pesce con mio padre a Civitavecchia vidi un’insegna con su scritto “pista go-kart” allorché il 7 gennaio mi fiondai letteralmente con i miei soldi e mio padre e mi comprai il primo go-kart, lo pagai ben 850 €! Una cifra enorme per un bambino di 10 anni. Ma da lì tutto cominciò e mi cambiò la vita》

Meglio correre veloci per arrivare primi o correre in sicurezza per arrivare vivi?

《Per prima cosa avere il materiale in sicurezza, poi arrivare primi!》

Quali sono i tuoi prossimi traguardi?

《Il traguardo più prossimo è senza dubbio un buon piazzamento nel campionato italiano ACI Csai nella categoria KZN, a lungo termine invece vorrei riuscire a gettare le basi per delle esperienze importanti in macchina》

Quali consigli daresti a chi si vuole avvicinare a questo sport?

《Armarsi di tanta umiltà, spirito di sacrificio e un sacco di rinunce. Questo sport, per quanto possa essere duro, sa far tornare indietro tutte le energie spese, è importante saper perseverare anche quando i risultati tardano ad arrivare》

Francesco Vullo

"Virginia Raggi, l'emiro del Qatar e lo stadio della Roma..."

stadiopallotta“Assotutela lancia una provocazione mediatica e chiede a Virginia Raggi di chiarire la reale motivazione

della sua presenza a Doha, avvenuta alla fine di marzo: è vero che la sindaca ha incontrato

l'emiro proprietario della Qatar Airways, noto sponsor dell'As Roma Calcio, mentre in questi giorni proprio in Qatar erano presenti Francesco Totti e James Pallotta?

La Raggi ha detto di trovarsi ufficialmente lì al fine di sviluppare collaborazioni in ambito economico e culturale tra il Qatar

e Roma, ma non vorremmo che lo Stadio della Roma fosse la ragione reale di quella visita: che l'impianto sia in qualche modo in bilico sulla via del sogno americano per diventare un sogno tutto arabo? Che l'emiro sia interessato all'eventuale acquisto dello stadio della Roma? Non vorremo infatti che la politica di Roma stia facilitando l'immissione di icapitali arabi in Italia, tramite lo sport? Su questo depositeremo un esposto alla Procura di Roma, nel caso in cui la prima cittadina Raggi non farà chiarezza già nelle prossime ore. Non vorremmo si stia compiendo chissà quale intreccio di economia e politica internazionale per non scoperchiare il vaso di Pandora, che potrebbe creare molte polemiche. La As Roma avrà uno stadio di proprietà o dovrà pagare un affitto ad americani o arabi? ”.

Così, in una nota, il presidente nazionale di Assotutela, Michel Emi Maritato.