Sabato, 20 Luglio 2019

Ultimo aggiornamento05:45:22 PM

  • Twitter
  • Info

Marino, Ambrogiani: "Su Mitreo amministrazione M5S inadeguata"

sergioambrogiani“Quel pasticciaccio brutto in merito all’incontro pubblico sulla valorizzazione del Mitreo è la cartina di tornasole della precaria comunicazione istituzionale e della inadeguatezza politica del Comune di Marino, a guida 5 Stelle. Una vicenda mal gestita e che sta causando vivaci polemiche in città. L’accaduto, purtroppo, riaccende i fari mediatici sul futuro del Mitreo che, dopo tre anni di governo grillino, non vede ancora la pubblica fruizione, lasciando con l’amaro in bocca migliaia di cittadini e turisti, desiderosi di osservare da vicino una delle opere millenarie che il mondo ci invidia. Ricordiamo, infatti, che il Mitreo di Marino è uno dei meglio conservati luoghi di culto mitraici ed appare surreale che, dopo tanti annunci istituzionali, risulti ancora chiuso. Chiediamo dunque alla amministrazione comunale le ragioni di tali ritardi e le date precise di apertura. E’ inaccettabile che cali il silenzio e l’ambiguità sul presente e il futuro del Mitreo”.

Così, in una nota, il segretario Pd Marino, Sergio Ambrogiani.

Esplosione Rocca di Papa: Vincenzo Eleuteri non ce l'ha fatta

rocca di papa"Si dà il triste annuncio che Vincenzo Eleuteri (delegato del sindaco di Rocca di Papa Crestini, ndr) ci ha lasciato questa sera

per l’aggravamento delle condizioni di salute, compromesse dai fumi respirati durante l’incendio e dalle ustioni riportate lunedì scorso,

mentre si assicurava che tutti i dipendenti comunali fossero in salvo", Lo ha scritto ieri il comune di Rocca di Papa.

L’Amministrazione Comunale è vicina al dolore della famiglia e degli amici di Vincenzo, al quale sarà eternamente riconoscente per la sua umanità e il suo proficuo e disinteressato contributo alla gestione del Comune di Rocca di Papa.
Anche la redazione de Le Città si stringe al dolore della famiglia Eleuteri

Paura e terrore a Rocca di Papa: esplosione in Comune - FOTO

fotoroccaesplosionePaura e terrore a Rocca di Papa. Una forte esplosione nel palazzo del Comune. Ci sono feriti.

E' crollata parte della facciata dell'edificio. Sul posto i Vigili del fuoco e le forze dell'ordine. Il palazzo si trova in corso

Costituente, dove sembra ci fossero dei lavori. Potrebbe essersi trattato di una fuga di gas.

Evacuata anche la vicina scuola e chiusa la zona del Centro storico. I soccorsi stanno portando via i feriti,
alcuni trasportati in ospedale anche grazie a elicotteri. Come spiega la Dire, il boato intorno alle 11.40, e poi il crollo parziale della facciata e di alcuni muri interni del palazzo. Sul posto sono immediatamente arrivati i Carabinieri della Stazione di Rocca di Papa e della Compagnia di Frascati, oltre che la Polizia e le ambulanze del 118.

Marco Montini

Fonte Foto: facebook Meteo Castelli Romani 

Marino, Ambrogiani: "Grazie a Di Giulio, buon lavoro a Rapo"

palazzocolonnnamarino 1“La nostra candidata sindaco, Eleonora Di Giulio, ha rassegnato in queste ore - per questioni professionali e lavorative - le proprie dimissioni da consigliere comunale di Marino. A lei, voglio rivolgere il più sentito ringraziamento per l’impegno profuso sul territorio: Eleonora ha sempre lavorato con passione e dedizione per le famiglie marinesi e non posso che augurarle buona fortuna per le sfide future. Al suo posto, tra gli scranni dell’opposizione, entrerà Marco Rapo: sono sicuro che ricoprirà la carica di consigliere comunale con grande competenza. Conosco Marco da anni: un uomo esperto, che fa politica da sempre e che conosce perfettamente le esigenze del popolo marinese. A lui, dunque, esprimo i miei auguri di buon lavoro a Palazzo Colonna”.

Così, in una nota, il segretario Pd Marino, Sergio Ambrogiani.

Castelnuovo di Porto, "Il sindaco Travaglini viola il silenzio elettorale?"

trtavaCosì, in una nota, l'ex senatore della Repubblica, Francesco Aracri, il consigliere comunale di Capena, Mirta Paganelli, e il consigliere comunale di Castelnuovo di Porto, Luigi Galdiero.
“Siamo qui a denunciare un episodio molto grave che, a nostro giudizio, violerebbe la legge nazionale sul silenzio elettorale, in atto dalla mezzanotte di oggi. Questa mattina a Castelnuovo di Porto è andato in scena il Primo Festival dell’Umanità: un evento, fortemente voluto dall'amministrazione comunale, il cui sindaco è Riccardo Travaglini, guarda caso candidato alle Europee nella circoscrizione Centro Italia. E proprio durante l'incontro pubblico odierno, il primo cittadino si è rivolto alla platea parlando – sempre guarda caso - di temi come quelli legati al fenomeno migratorio: fenomeno che Castelnuovo di Porto conosce peraltro benissimo, ospitando per anni il tanto criticato Cara, che nel frattempo è stato svuotato. Insomma, con la scusa dell'evento istituzionale, Travaglini avrebbe fatto campagna elettorale nel giorno del silenzio elettorale. Davvero un modo “originale” di gestire la cosa pubblica. Quello del “sindaco” è un comportamento illogico e fuoriluogo, che stigmatizziamo”.

Forza Italia e il centrodestra, Toti “apre” le Officine del Futuro

albaradiansertBagno di folla ad Albano Laziale per l’iniziativa “Officine del Futuro”, tenutasi nel pomeriggio di mercoledì 17 aprile,

al Teatro “Alba Radians”, a Borgo Garibaldi, 6, Albano Laziale. “Un appuntamento da noi fortemente voluto

– hanno spiegato i promotori Adriano Palozzi e Francesco Aracri, rispettivamente consigliere regionale del Lazio

ed ex senatore della Repubblica -, a cui ha preso parte il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, con l’obiettivo di offrire un’analisi aperta e partecipata della situazione politica attuale”.

Presenti cittadini, esponenti politici e amministratori del nostro territorio per parlare di crescita, famiglia, sviluppo, meno tasse e più lavoro. “È necessario tornare a dare voce a un pezzo di Italia che vuole continuare a riconoscersi in un centrodestra riformista, liberale ed europeo”. Per queste ragioni, ecco “Officine del Futuro”, un laboratorio di idee e di persone che, rapportandosi quotidianamente con i territori e i suoi rappresentanti, intende elaborare e raccogliere soluzioni e proposte per un centrodestra realmente partecipato, meritocratico e radicato, quindi più vicino ai bisogni delle famiglie”, hanno detto i relatori.

Grande protagonista della giornata dell’Alba Radians, il presidente Toti che ha parlato a tutto tondo della situazione politica: "Credo che essere classe dirigente voglia dire la verità a sé stessi e ai propri elettori. Altrimenti è difficile presentarsi davanti agli italiani. Abbiamo un centrodestra sul quale lavorare e anche molto. Nessuno sta propugnando scissioni, noi stiamo proponendo una riflessione sull'esigenza di ridare agli italiani una rappresentanza politica in grado di esprimere una visione del paese".

E ancora: “Così com'è questo centrodestra non può andare avanti, lo dico da tanto tempo e non perché sono particolarmente acuto ma penso che se ne rendano conto tutti. E' vero, oggi abbiamo un centrodestra in buona salute, abbiamo un centrodestra che colleziona successi in tanti territori. Il problema è la classe dirigente che quando dici questo ti guarda come se dicessi qualcosa che sarebbe meglio dire sottovoce"

Oltre le parole, comunque importanti, ora i fatti attendono Forza Italia e il centrodestra: fatti chiamati elezioni europee. Urne che hanno il sapore della resa dei conti.

Albano Laziale, le “Officine del futuro” con Toti per elaborare nuove idee

giovannitoti1“Grande attesa ad Albano Laziale per l’iniziativa “Officine del Futuro”, che si terrà mercoledì 17 aprile, a partire dalle ore 17.30

, al Teatro “Alba Radians”, a Borgo Garibaldi, 6, Albano Laziale. Un appuntamento da noi fortemente voluto,

a cui parteciperà il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, con l’obiettivo di offrire un’analisi aperta e partecipata

della situazione politica attuale. Saranno presenti cittadini, esponenti politici e amministratori del nostro territorio per parlare

di crescita, famiglia, sviluppo, meno tasse e più lavoro. È necessario tornare a dare voce a un pezzo di Italia che vuole continuare a riconoscersi in un centrodestra riformista, liberale ed europeo. Per queste ragioni, ecco “Officine del Futuro”, un laboratorio di idee e di persone che, rapportandosi quotidianamente con i territori e i suoi rappresentanti, intende elaborare e raccogliere soluzioni e proposte per un centrodestra realmente partecipato, meritocratico e radicato, quindi più vicino ai bisogni delle famiglie”.

Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio, Adriano Palozzi, e l’ex senatore della Repubblica, Francesco Aracri.

Comitato Quartiere Giovani: si parla di 'ludopatia e dipendenze'

scuolemarinoIl 4 aprile si sono svolti presso le scuole Ungaretti e Carissimi di Marino Centro due incontri del Comitato Quartiere Giovani curato da Marino Aperta Onlus in collaborazione con il Gruppo di Presenza Mons. Grassi e tutti gli Istituti Comprensivi del territorio di Marino. Gli incontri, estesi in questa occasione ad un centinaio di ragazzi, hanno focalizzato il tema 'Ludopatia e dipendenza'. Le presentazioni sono state curate dallo psicologo dott. dell'Osso dell'associazione La fonte 2004 che, dopo la scuola media Vivaldi di Santa Maria delle Mole, ha completato il suo tour formativo presso le scuole medie di Marino Centro.

"Con la giornata di oggi si è svolta la penultima attività in ambito scolastico dei Comitati Quartieri Giovani costituiti nei tre Istituti Comprensivi Marino centroPrimo Levi di Frattocchie e  Santa Maria delle Mole" dichiara l'ing. Corrado Colizza, uno dei responsabili del Progetto per il Gruppo di Presenza Mons. Grassi. "Argomento di questo incontro è stato la dipendenza dal gioco. Abile lo psicologo, dr. Stefano Dell'Osso, che ha saputo interessare e far condividere gli argomenti ai ragazzi dei due comitati delle classi medie Ungaretti e Carissimi; in particolare il Comitato della Carissimi è stato esteso a tutti gli alunni e professori delle tre classi delle medie. L'ultimo appuntamento del progetto è previsto per l'8 maggio prossimo, in Aula consiliare, ove i Comitati Quartieri Giovani, che costituiscono il Consiglio Comunale dei Ragazzi di Marino, presenteranno con i loro Sindaci dei ragazzi ai rappresentanti dell'Amministrazione comunale le proposte/richieste dei giovani per migliorare, dal loro punto di vista, la vita nella nostra Città."

Fiera di Grottaferrata, animali e musica dal mondo

grottafieraSi avvicina la duegiorni finale della 419esima edizione della Fiera Nazionale di Grottaferrata. E con l’inizio del secondo e ultimo weekend tra i padiglioni di piazzale San Nilo, arriva anche il momento di attività collaterali ai molti appuntamenti scientifici, filo rosso di questa edizione.

La serata di domani, giovedì 28 marzo, vedrà il palcoscenico dello spazio eventi accendersi con le note della Cosmic Sband che proporrà un repertorio di musiche dal mondo.

Prima di loro, nel pomeriggio, tra le 15 e le 18, l’associazione GrottaferrataFido Onlus terrà il convegno Animali da compagnia, randagismo e malattie: le Zoonosi.

In mattinata, dalle 9 alle 12, gli scienziati del Dipartimento Fusione e Tecnologia per la Sicurezza nucleare di Enea terranno l’ultima giornata di seminari per le scuole. Tra i temi trattati proprio la fusione nucleare già oggetto del partecipato convegno dello scorso lunedì 25 sul Dtt (Divertor Tokamak Test) di prossima realizzazione al centro Enea di Frascati.

Tra i relatori intervenuti, oltre al viceministro Miur, Lorenzo Fioramonti, proprio il direttore del Dipartimento Fusione e Tecnologia per la Sicurezza Nucleare, dottor Aldo Pizzuto.

Per l’intera giornata di domani, giovedì 28 marzo, l’Istituto Comprensivo San Nilo esporrà presso la hall di ingresso della Fiera il progetto didattico sull’economia circolare e sulla valorizzazione del riciclo e del riuso.

I ragazzi dell’istituto San Nilo torneranno protagonisti poi nella mattinata di venerdì 29 marzo, presso il padiglione eventi, alle 9,30 con la presentazione del libro su Grottaferrata “La storia del proprio territorio raccontata ai ragazzi”.

In serata, venerdì 29 marzo, presso l’aula consiliare del Comune alle 18, il convegno sul tema Nutrizione e salute: i diversi interventi possibili che vedrà la partecipazione del professor Aldo Liguori dell’Università La Sapienza di Roma.

I DIALOGHI DI SCIENZAINSIEME  - Giovedì 28 e venerdì 29 proseguirà anche, presso l’ulteriori spazio dedicato specificamente alle attività scientifiche, la rassegna I dialoghi di Scienza. Protagonisti domani, giovedì 28 alle 17 Fabio Chiarello del Cnr  che illustrerà l’Officina del Meccanico Quantistico, mentre alle 18,30 Paolo Giannotti di Infn parlerà della materia oscura, ovvero la moderna quintessenza dell’universo.

L’Amministrazione invita la cittadinanza alla massima partecipazione, vista la rilevanza e l’interesse degli eventi proposti.