Giovedì, 14 Novembre 2019

Ultimo aggiornamento02:00:36 PM

  • Twitter
  • Info

Moda e bellezza per la terza tappa "The Look of the Year"

newlookvelletriSi sta per aprire il sipario sull'attesissima nuova tappa del contest di bellezza "The look of the year", sotto le direzione artistica di Simonetta Ciriaci. Il terzo appuntamento con modelle, sfilate e intrattenimenti è per sabato 10 giugno alle ore 20,30 all'Alterego di Velletri, in viale Salvo D'Acquisto, 10.

La location d'eccezione, recentemente ristrutturata proprio per l'occasione, farà da cornice al red carpet dell'evento, e alle aspirazioni delle ragazze, che sperano di accedere così alle finali regionali e nazionali del contest di bellezza.
La serata sarà condotta dalla show girl Cristiana Roncalli, accompagnata per l'occasione da Gennaro Farella, volto storico della trasmissione televisiva di Maria de Filippi "Uomini e  Donne". Durante l'evento gli ospiti saranno allietati dalla meravigliosa voce della cantante Sabrina Maggi.

Le ragazze usciranno in passerella in shorts e maglietta, in abiti casual e infine in abito da sera, e indosseranno i modelli di un noto brand internazionale dello stilista Jodiel.

La serata incoronerà, tra le partecipanti, tutte dei Castelli romani, oltre alla vincitrice della tappa di "The look of the year" anche Miss Alterego, in onore della location che farà da cornice all'evento, e quella in onore dello stilista.  A giudicare le concorrenti ci sarà una schiera di valevoli giurati.

Sponsor della serata sono : Sati - autopullman da gran turismo di Velletri, Agenzia Cattolica di Velletri, "LA Maison de Charme" centro estetico Lariano, gioielleria Maggi di Sabrina Brodosi e "Io e le donne" Lariano di Danilo Fabiani, acconciatore delle ragazze.
Un evento che si anuncia frizzante, nell'ambito della già affollata serata dell'Alterego.

1° Forum sulla Mobilità Sostenibile dei Castelli Romani alla stazione di Pavona

Castelli RomaniMobilità sostenibile significa ridurre traffico e inquinamento per proteggere l'ambiente e la nostra salute.

Domenica 4 giugno si svolgerà il 1° Forum sulla Mobilità Sostenibile dei Castelli Romani presso la stazione di Pavona. Si tratta di un’occasione importante per iniziare a mettere insieme le associazioni, le imprese e i cittadini che credono nella mobilità sostenibile.

L’iniziativa è stata promossa dal Coordinamento dei Comitati di Quartiere di Albano, Pavona e Cecchina, in collaborazione con il Circolo Legambiente Appia Sud - il Riccio, il Comitato via Francigena del Sud, le associazioni Mettiamoci in gioco e ArtinMusica di Pavona, il CAI di Castel Gandolfo, con il patrocinio del Parco dei Castelli Romani.

Nel corso della tavola rotonda verrà presentata una nuova ricerca sui flussi di traffico e sulle criticità della mobilità dei Castelli Romani, per proporre soluzioni in maniera partecipata direttamente ai rappresentanti dei Comuni.

Il progetto del GRAB, il Grande Raccordo Anulare delle Bici - che sarà il cuore pulsante della ciclopedonalità romana con i suoi 44,2 km che uniranno i tanti luoghi di interesse della Capitale, periferie e centro storico, sarà presentato a cura di Mirko Laurenti di Legambiente. Parteciperà alla tavola rotonda anche Cristina Avenali, consigliere regionale, che illustrerà progetti e opportunità promosse dalla Regione Lazio.

Ogni associazione e cittadino potrà fornire il proprio contributo, che verrà raccolto in un documento condiviso, per offrire alle istituzioni spunti di intervento concreti.

Sarà inoltre possibile toccare con mano i migliori prodotti del mercato delle due ruote proposti da New Limits di Ciampino e da Martella Bike. Attenzione anche per i più piccoli, con “Mettiamoci in bici”, un percorso per fare educazione stradale, divertendosi. Infine un corner per la lettura, con una selezione di libri sulla mobilità sostenibile curata dal Consorzio Bibliotecario dei Castelli Romani in collaborazione con il Circolo di lettura di Pavona. La proposta di titoli sul tema dell’evento è un’idea che fa parte del progetto di biblioteca diffusa avviato il mese scorso e si propone di portare i libri nei luoghi frequentati dalle persone.

Domenica 4 giugno facciamo partire il cambiamento! Vi aspettiamo dalle ore 9:00.

Pavona, nuovi atti di vandalismo alla stazione dei treni

pavonasSabato 20 maggio i Comitati di Quartiere di Albano e Pavona, insieme ad altre associazioni locali: Mettiamoci in gioco, Retake Castelli Romani, Arte e Città a Colori e Atletico Pavona, hanno cancellato le scritte sulle obliteratrici, tagliato l’erba ai bordi del parcheggio della stazione, rimosso i rifiuti e allestito una bacheca per far conoscere le attività promosse presso la Casa delle Associazioni.

L’impegno dei volontari offre un esempio di senso civico, la stazione è di tutti e ognuno è chiamato a prendersene cura.

“Purtroppo però – dicono i rappresentanti cittadini - non si arrestano gli atti vandalici che nei giorni scorsi avevano visto asportare 3 obliteratrici alla stazione ferroviaria di Pavona e proprio sabato notte sono stati presi a sassate i display con gli orari dei treni in partenza, fino a rompergli il vetro su entrambi i binari. Poi hanno sradicato una delle fioriere della Casa delle Associazioni, utilizzato il sottopasso come latrina e lasciato dei preservativi aperti nella sala d’attesa.

Non sappiamo se questi gesti migliorino la vita degli autori, crediamo di no, ma sicuramente peggiorano quella di tutti, compromettendo l’informazione in stazione e il suo decoro. Chiediamo a chi sapesse qualcosa di contattarci, non lasciamo che questi ragazzi sprechino così la propria vita”, chiosa il gruppo di cittadini di Pavona.

Marco Montini

Partecipazione e affetto per la lista "2017 Ricomincio da Nemi"

nemicotursoÈ stata una sala gremita quella che ieri pomeriggio ha accolto i candidati consiglieri a fianco dell'aspirante Sindaco Carlo Cortuso per la lista "2017 Ricomincio da Nemi". L'interesse verso questo gruppo non è suscitato solo dalla freschezza, la preparazione e l'entusiasmo che lo caratterizza, ma soprattutto per il metodo di lavoro che si è dato e che rispecchia i valori della comunità, della partecipazione attiva, della trasparenza amministrativa.

Ecco i nomi dei candidati consiglieri della lista "Ricomincio da Nemi"

Paolo Garofalo nato a Roma il 12/07/1975 è residente a Nemi (Vigna Grande). È Archeologo e dottore di ricerca in Storia antica presso l'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" (dove è cultore della materia in Antichità romane), ha pubblicato numerosi articoli scientifici in riviste di settore. Ha organizzato e partecipato a seminari e convegni nazionali e internazionali . Attivo nel sociale come organizzatore di eventi (Castelli in Africa 2008-2015). Patrizia Corrieri, nata a Roma il17 agosto 1978, è sposata e ha due bambini. Dieci anni fa ha scelto Nemi come luogo ideale in cui vivere con la sua famiglia. Diplomata in ragioneria amministrativa, svolge la professione di copywriter per sindacati ed aziende. Da sempre attiva nell'ambito sociale, coltiva con passione molti interessi e in particolare lo studio della micologia, l'attività subacquea e la fotografia. Marco Silvestri, nato a Genzano di Roma il 29/07/1951, residente a Nemi. Diploma di Scuola Media Superiore, ex dirigente della Ericsson SpA e della TIM Telecom Italia SpA attualmente in pensione. Durante la sua vita lavorativa ricoprendo ruoli direttivi ha partecipato a progetti importanti nelle Telefonia del Fisso e del Mobile in Italia, Europa, Africa, America Latina e Stati Uniti. Sempre vicino alla gente bisognosa di aiuto di qualunque razza e religione. Michela Moscoloni, nata a Roma il 4/1/1977 e residente a Nemi. Laureata in Scienze dell'Educazione. Felice di vivere le mie tre M: moglie, mamma e maestra. Educatrice per passione in progetti con gli adolescenti sui temi dell'affettività e della gestione delle emozioni.Da sempre interessata ai temi della globalizzazione Nord Sud del mondo. Amo il trekking nel bosco e l'osservazione delle piante spontanee. Giovanni Mattei, nato il 09/02/1975 a Formia e residente a Nemi. Coniugato con due figli. Laureato con lode in Odontoiatria presso La Sapienza di Roma, svolge da 15 anni la sua attività come libero professionista ad Aprilia. Sensibile al tema della scuola, è da tre anni attivo come rappresentante di classe e nell'ultimo anno scolastico ha aderito al progetto "Sapere SALUTE" promosso dalla scuola "M.Dionigi", curando l'aspetto dell'igiene dentale presso il plesso di Nemi. Antonella Serena Licciardi, nata a Cariati (CS) il 25/07/1987. Laureata con lode in Filologia e Linguistica all'Università di Roma Tor Vergata, insegna Lettere da tre anni nella scuola secondaria di primo e secondo grado. Diplomata presso la scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell'Archivio di Stato di Roma, si occupa anche di conservazione e fruizione dei Beni Culturali. Impegnata da sempre nel sociale, ha contribuito all'attivazione di corsi di Italiano per stranieri. Danilo Pelliccioni, nato a Marino il12/08/1976 residente a Nemi. Padre di tre figli, è un operaio qualificato con la mansione di autista professionista. Appassionato di Mountain Bike, ogni volta che il lavoro e gli impegni famigliari glielo permettono, si concede lunghe passeggiate in bici nei boschi di Nemi. Maria lrene Zanon, nata a Campo Grande in Brasile, il 24/12/1990, residente a Nemi. Laureanda in Medicina e Chirurgia presso l' Università degli studi di Roma "La Sapienza". Ad oggi attiva nell'ambito della Medicina delle Migrazioni e da sempre impegnata nel Terzo Settore operando attivamente neii'Agesci e in associazioni per la promozione sociale. Rajinder Singh nato a Pharwala (India) il 30/05/1972 e residente a Nemi. Padre di due bambini, fa il cuoco di professione. Ha una grande passione per lo sport che ha trasmesso ai suoi figli, dividendosi tra il calcio e il cricket, sport nazionale indiano. Livia (Lilly) Ricci nata a Genzano di Roma il 23/01/1974. Diplomata al Liceo Linguistico Internazionale di Roma, parla correttamente la lingua inglese e giapponese. Svolge la professione di accompagnatrice turistica per diverse società internazionali.


L’Udc di Ciampino piange la scomparsa di Antonino Basco

bascoudcStorico esponente dell’UDC Ciampinese, ex presidente di Confcommercio e storico commerciante di Ciampino. Scompare una autentica personalità del mondo politico e della società civile che si è sempre contraddistinto per l’attivismo politico e sociale.
A darne notizia gli affezionatissimi ed affranti Elio Addessi e Gabriella Sisti che sicuramente perdono una persona dalle elevati doti morali e umane. Con Tonino se ne va un pezzo importante della storia di ciampino. I funerali per l’ultimo saluto si terranno martedi 16 Maggio alle ore 14.30 nella parrocchia della Beata Vergine Maria di Viale Kennedy. 

Albano, EcoX: Marini convoca i Comuni del Distretto Socio-Sanitario

albano4Nicola Marini, Sindaco di Albano Laziale, Comune capofila del Distretto Socio – Sanitario e del Centro Operativo Intercomunale di Protezione Civile (COI) ha convocato per mercoledì 17 maggio, alle ore 11.30, presso Palazzo Savelli, una riunione con i Comuni interessati unitamente ai responsabili dell’Asl Roma 6, dell’Arpa Lazio e della Città Metropolitana di Roma Capitale - Polizia Locale e Protezione Civile. L’incontro sarà un’occasione per fare congiuntamente il punto della situazione dopo l’incendio del 5 maggio all’impianto Eco X di Pomezia. Il Sindaco Nicola Marini ha commentato: «In attesa di dati aggiornati, abbiamo ritenuto giusto convocare gli altri Comuni e gli organi di controllo interessati per valutare insieme eventuali provvedimenti da porre in atto».

Una nuova biblioteca diffusa a Pavona

libriiiii"Accolta con favore e soddisfazione dal Consorzio SBCR e dal Comune di Albano la proposta dell’associazione Fare Castelli di aprire a Pavona 3 nuovi punti di Biblioteca Diffusa. Si tratta di una novità per questa tipologia di biblioteca, già sperimentata dal Consorzio SBCR, in quanto si tratta di un servizio di consegna dei libri o film prenotati sul catalogo on line nei luoghi e negli orari già abitualmente frequentati, senza oneri aggiuntivi per i comuni. In questo modo è possibile raggiungere utenti che per motivi di tempo o logistici non riescono ad usufruire del servizio bibliotecario nelle sedi istituzionali. L’Associazione Fare Castelli mette a disposizione la propria operatività per garantire l’apertura del servizio di prestito presso la sede dell’Associazione – Casa delle Associazioni, Stazione di Pavona - e presso due parrocchie (S. Giuseppe e S. Eugenio). Presso queste sedi i cittadini potranno iscriversi alla biblioteca comunale, dotandosi della card Biblio+ ed avere tutte le informazioni necessarie per usufruire del servizio di prestito interbibliotecario sia cartaceo (PIM) che digitale (PID) e ritirare o riconsegnare documenti. L’offerta ai cittadini è ricchissima e varia, la stessa che qualsiasi cittadino trova utilizzando una delle biblioteche civiche aderenti al Sistema Bibliotecario Castelli romani: oltre un milione di libri, 75.000 ebook, 6000 testate di quotidiani e riviste italiane e straniere, video, musica e tanto altro. Le modalità per accedere a tale patrimonio verranno spiegate dai volontari dell’Associazione e dagli operatori presenti nella biblioteca comunale. I punti di biblioteca diffusa saranno aperti una volta a settimana in orari aggiuntivi a quelli della biblioteca comunale e che quindi ci auguriamo facilitino soprattutto i lavoratori che per motivi di orario non possono andare in biblioteca. A partire dal 23 aprile saranno attivi presso le parrocchie S. Giuseppe e S. Eugenio, ogni domenica prima o dopo le messe del mattino, e nella Casa delle Associazioni, sita nel parcheggio della Stazione, ogni lunedì dalle 7:00 alle 8:00. Si tratta di un modo per offrire sempre a più persone il libero accesso alla conoscenza, per impiegare in maniera piacevole e costruttiva anche il tempo trascorso in treno, per stimolare la lettura, cioè la curiosità di sapere, di scoprire, di imparare, o come disse Vittorio Alfieri di pensare, già perché “leggere come io l’intendo, vuol dire profondamente pensare”.

Migranti a Subiaco, FI: “No a scelte calate dall’alto”

immigrati567“In questi mesi ed in particolare in questi ultimi giorni, assistiamo all’arrivo in Italia, come in Europa, di centinaia di migliaia di esseri umani (cosiddetti  migranti) che, in cerca, forse, di una disperata collocazione nel mondo e di porre fine alle loro sofferenze, arrivano nel cosiddetto mondo occidentale evoluto e benestante.

La nostra Subiaco che, come altri territori ed anche più visti gli ultimi resoconti statistici, soffre pesantemente la crisi economica, culturale e sociale, dovrebbe, attraverso il bando SPRAR, ospitare e farsi carico di una parte delle persone in arrivo in Italia. Forza Italia Subiaco, coerente con la linea programmatica delle elezioni 2016, considera questa occasione come la migliore per rendere partecipi i cittadini tutti delle scelte di accoglienza o meno.

Siamo dunque favorevoli ad una consultazione popolare che sia però lontana da speculazioni di qualsiasi natura e che renda realmente i cittadini partecipi e consapevoli delle loro scelte. In un momento dove la politica rimane sempre distante dalla realtà quotidiana, imporre decisioni della portata ed dell’impatto come il bando SPRAR, è segno di volontà non democratica, di incertezza e di paura del possibile risultato. Ma non solo, cosa ancor più grave, la decisione, se imposta e non condivisa con i cittadini, non porta al risultato sperato di vera integrazione (sempre che sia questo l’obiettivo), ma di isolamento e distacco delle persone in arrivo con conseguenti pessimi risultati umani prima di tutto, e di sicurezza poi”.

Coordinamento Forza Italia Subiaco

Comunali a Nemi, Fi e Borgognoni al fianco di Tersigni sindaco

lauraborgognoni“Voglio rivolgere il mio inboccallupo a Laura Borgognoni, candidata di Forza Italia nella lista “Insieme per Nemi Stefano Tersigni Sindaco” in occasione delle prossime elezioni comunali di Nemi”. A sottolinearlo è il coordinatore FI Provincia di Roma, Adriano Palozzi, soddisfatto per la candidatura della Borgognoni: “Conosco Laura da tempo e ne apprezzo le qualità umane e politiche: una donna pratica e decisa, che ha sempre lavorato per il territorio e la comunità di Nemi. Sono sicuro che farà benissimo nella imminente competizione elettorale al fianco del giovane candidato sindaco, Stefano Tersigni, al fine di restituire alla città delle Fragole stabilità amministrativa e buongoverno”, ha spiegato poi il coordinatore provinciale di Forza Italia, Adriano Palozzi.  

Pronta alla tornata amministrativa Laura Borgognoni: “Quella di candidarmi alle prossime elezioni e mettermi in gioco per il bene della mia città è stata una scelta naturale all’interno di un percorso innovativo e teso alla valorizzazione culturale e alla riqualificazione urbana di Nemi. Siamo un gruppo forte e coeso, una lista di esperienza e rinnovamento, e puntiamo forte su un candidato sindaco, Stefano Tersigni, giovane, capace e che fa della lealtà e della trasparenza i proprio cavalli di battaglia. Insomma, siamo un’ottima alternativa all’attuale scialba amministrazione Bertucci”, chiosa Laura Borgognoni.