Venerdì, 19 Ottobre 2018

Ultimo aggiornamento02:31:37 PM

  • Twitter
  • Info

METROPOLI

Un grande successo la Festa dell'Uva e del Vino a Lanuvio

Lanuvio1Si è rivelata un vero e proprio successo di pubblico e partecipazione la Festa dell'Uva e del Vino,

andata in scena lo scorso weekend nel Comune di Lanuvio.

Un appuntamento attesissimo dove la storia, la tradizione locale, le eccellenze

vitivinicole sono state le grandi protagoniste, in un straordinario contesto di musica, divertimento e socialità.

In prima fila per la promozione dell'evento anche la consigliera comunale di Lanuvio, Gabriella Ferrari, che per intere settimane si è impegnata per la valorizzazione della Festa dell'Uva e del Vino, volendo peraltro la presenza della giovane cantautrice Carol Maritato sul palco cittadino: voce che ha deliziato le tante famiglie presenti alla festa dell'Uva.

“E' stato un grande onore e un vero piacere partecipare alla Festa dell'Uva e del Vino in quel di Lanuvio - ha detto Carol Maritato -. Ringrazio sentitamente Gabriella Ferrari, che tanto si è spesa per la riuscita di questa iniziativa culturale che ha messo in primo piano le tradizioni della splendida città castellana”.

Pd, Ambrogiani: "Basta polemiche. Subito congresso e linea chiara

sergioambrogiani“Basta polemiche, basta alzare inutili polveroni interni che fanno male solamente al Partito Democratico e prestano il fianco ai soliti speculatori politici di turno. Per il nostro partito è ormai giunto il momento di rinnovarsi, di proporre una linea politica chiara e netta, di tornare ad ascoltare territori e cittadini. Per questa ragione, reputo improcrastinabile fare il congresso nazionale prima delle Elezioni Europee e restituire immediatamente al Partito Democratico un percorso condiviso e concreto, che parta dalle reali esigenze e dai reali bisogni degli italiani. E' inutile nascondersi: stiamo attraversando un momento delicato, la sconfitta elettorale è stata cocente ed è palese che servono quella ricostruzione e quel rinnovamento che solo il congresso nazionale può stimolare”.

Così, in una nota, il segretario Pd Marino, Sergio Ambrogiani.

Il 15 e 16 settembre a Fiuggi si terrà l’evento annuale dell’UDC

fiuggiudcIl 15 e 16 settembre a Fiuggi si terrà l’evento annuale dell’UDC al Grand Hotel Palazzo della Fonte. La Kermesse dal titolo: “Democrazia e rete”, sarà un occasione di riflessione su come le nuove tecnologie, stanno stravolgendo la vita politica economica, lavorativa e sociale del paese. Ad aprire la manifestazione nazionale il sabato alle ore 10,30 il Sindaco di Fiuggi Alioska Baccarini, Sergio di Folco commissario provinciale Frosinone Udc, Nicola Zingaretti presidente della Regione Lazio e Antonio De Poli Presidente Nazionale Udc. Tra gli ospiti che interverranno il Senatore Antonio Saccone Udc che è inoltre uno degli organizzatori dell’evento. Antonio Tajani Presidente del Parlamento Europeo e Vice Presidente di Forza Italia, GianMarco Centinaio Ministro Agricoltura e Turismo, Alberto Bagnai (Lega) Presidente VI Commissione Senato, Rosa Menga Deputato Movimento 5 Stelle e tanti altri. Interessante la presenza di Alessandro Orlowski presidente della Water on Mars Digital Strategist, il guru dei social che spiegherà l’importanza dell’uso di questi canali di nuova generazione. Di rilievo la sua intervista rilasciata a “Rolling Stone Italia” dove l’ex hacker ed ora spin doctor digitale, ha spiegato la strategia comunicativa dei social usata dalla Lega, che ha portato il ministro Salvini al successo.
A chiudere l’evento domenica 16 settembre l’On. Lorenzo Cesa Segretario Nazionale dell’Udc.

Appia Antica, Ambrogiani: “M5S Regione non faccia come grillini di Marino”

appia antica"Per noi l'ampliamento del Parco regionale dell'Appia Antica rappresenta una assoluta prorità politica e istituzionale, già messa nero su bianco in una apposita mozione - a firma dei consiglieri del Partito Democratico di Marino, Franca Silvani, Gianfranco Venzanoni e Enrico Iozzi -, presentata nell'assise municipale di agosto e che, purtroppo, non ha incontrato il placet del sindaco Colizza e compagni, che a parole si professano intraprendenti difensori dell'ambiente ma, nella pratica, continuano a nascondere la polvere sotto il tappeto. Un atteggiamento contraddittorio, quello dei grillini marinesi, da cui auspico prendano le distanze i pentastellati in Regione Lazio che, sono convinto, sapranno lavorare in sinergia con la maggioranza di centrosinistra e con il presidente Leodori per l'approvazione definitiva dell'ampliamento del Parco dell'Appia Antica. E' necessaria una azione condivisa, che superi gli steccati ideologici e politici, che conduca alla tutela di uno dei patrimoni archeologici e naturalistici più apprezzati del territorio dei Castelli Romani, come peraltro accaduto per l'approvazione del piano d'assetto del Parco dei Castelli Romani”.

Così, in una nota, il segretario Pd Marino, Sergio Ambrogiani

Parte col botto l'avventura radiofonica di Carol Maritato

E’ subito boom di ascolti e nuovi followers per Carol Maritato che, accanto a Vincenzo Capua, ha iniziato ieri la conduzione della nuova stagione di “E ci sei tu”, conosciutissima trasmissione radiofonica capitolina.

Carol Maritato e Vincenzo Capua, infatti, hanno appena cominciato ad allietare il pomeriggio di migliaia di romani, e saranno tutti i venerdì dalle 18 alle 19 su Radio Italia Anni '60, in frequenza a Roma sui 105.00 Fm e in diretta streaming sull'App per dispositivi mobili e sul sito www.radioitaliaanni60roma.it.

“E ci sei tu” è un programma di musica e intrattenimento, dove ogni puntata è accompagnata da momenti di musica Live e spazio social in trasmissione, oltre ad essere arricchita dalla presenza di autorevoli personaggi del mondo dello spettacolo e della scena canora italiana e internazionale.

Ospiti della puntata di ieri sono stati Monsieur David, apprezzato artista e professionista del teatro del Mimo, e Mino Abbaccuccio, comico di “Made in Sud”, le cui performances hanno fatto e continuano a far sorridere milioni di italiani.

Numerosissimi I like e I commenti durante e dopo la trasmissione a testimonianza del fatto che I radioascoltatori sono connessi eil programma funziona!

Torna nell'etere, dunque, un programma radiofonico di grande rilievo, affermatasi negli anni, e nel 2014 vincitore del “Microfono d'Oro” come migliore trasmissione musicale della radiofonia romana.

carolradioIl duo alla conduzione di “E ci sei tu” sono Carol Maritato, cantante della The Mac Live Management, giá vincitrice di Maglia Rosa del Cantagiro e protagonista su palcoscenici importanti (come teatro Porta Portese, Ghione, Brancaccio, e il Palafiori di Sanremo), che è alla sua prima esperienza radiofonica e ciononostante si è già affermata egregiamente..!!

Ad affiancare Carol c’è Vincenzo Capua, artista conosciuto al grande pubblico sia per la sua esperienza cantautorale, sia per le partecipazioni in programma radio/tv di successo come “EdicolaFiore” e “L'anno che verrà”.

Insomma non resta che sintonizzarvi sulle frequenze di Radio Italia Anni '60 #buonascolto

Simone Carabella: “Allarme droga nelle scuole di Roma e provincia”

drogaComunicato stampa Simone carabella dirigente nazionale di Sud protagonista
Iniziano le scuole e negli istituti di Roma e provincia uno degli allarmi maggiori è quello dello spaccio e dell'uso di droghe. una piaga che ogni anno si presenta nel indifferenza di chi potrebbe fare e invece resta a guardare.
Sempre di più i Genitori preoccupati per la sorte dei loro figli. Infatti la maggior parte dei ragazzi inizia fare uso di droga proprio a scuola. Depositeremo a breve una proposta nella quale chiederemo che ogni Plesso scolastico Si doti di una Vigilanza privata con cani antidroga. Così facendo oltre a prevenire lo spaccio e l'utilizzo di droghe, creeremo posti di lavoro per gli istituti di vigilanza ed utilizzeremo le pattuglie di Parabinieri e Polizia per interventi più importanti.

Immigrazione: Gasparri, giustificata protesta cittadini Rocca di Papa

immigrati567“Mi pare più che giustificata la protesta dei cittadini di Rocca di Papa che contestano il trasferimento,

nel loro comune, di una gran parte dei clandestini che sono sbarcati a Catania dalla nave Diciotti.

Era stato fin troppo facile prevedere che l’intervento della Cei si sarebbe risolto nella presenza di ulteriori clandestini sul nostro territorio.

E così sta avvenendo nel comune dei Castelli Romani. Il sindaco minimizza, la gente, giustamente, si preoccupa e io mi recherò a Rocca di Papa per incontrare coloro che contestano questa collocazione.
Se non è zuppa è pan bagnato. Ci sarà pure l’intervento di strutture religiose ma, alla fine, questi clandestini si sono riversati sul territorio italiano. E mentre tutti i riflettori erano puntati su questa vicenda, si è registrato un ulteriore sbarco di oltre 40 clandestini di provenienza asiatica sulle coste del siracusano. L’invasione dunque continua e sulla questione immigrazione occorre una strategia complessiva, basata su accordi bilaterali, su espulsioni effettive, su un contrasto reale. Forza Italia ha sempre sostenuto queste tesi, le ha messe nel programma politico del centrodestra e nel Paese e nel Parlamento sosterà tutte le iniziative utili. E lo faremo anche a Rocca di Papa, solidarizzando con   i cittadini, vittime di una autentica beffa”. Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (FI)

Lanuvio, il Tulipano Bianco dona un computer per bimbo con difficoltà

Lanuvio1Il “Tulipano Bianco” - associazione nata nel 2012 con la mission di intervenire a favore di minori, adulti,

anziani e disabili portatori di svantaggio sociale o psichico - continua ad aiutare il prossimo.

L’Associazione, presieduta dal presidente Francesco Giordani, infatti, ha acquistato un computer

per il piccolo Giacomo, alunno di Lanuvio e bambino affetto da disprassia, un disturbo della coordinazione motoria o del comportamento “che non gli permette di parlare o esprimersi a voce - racconta il papà di Giacomo -. Abbiamo deciso di chiedere aiuto al nostro amico Paolo, volontario di Lanuvio, che si è immediatamente attivato, rivolgendosi a Il Tulipano Bianco”.

Che, appena qualche giorno dopo, ha fatto recapitare alla famiglia di Giacomo, un pc portatile: “Appena ho appreso da Paolo la storia del piccolo di Lanuvio, ci siamo subito mossi e abbiamo messo a disposizione i fondi del 5x1000, donati a “Il Tulipano Bianco” dai cittadini - ha sottolineato il presidente Francesco Giordani -. Giacomo è un bambino vivace e solare, benvoluto da tutti a scuola e in famiglia. Grazie all’aiuto di tanti siamo riusciti ad acquistare un computer, che lo aiuta a seguire il programma scolastico insieme ai suoi compagni di classe. Questo è quello che ci sta più a cuore. Da parte nostra, continueremo a lavorare e a dare sostegno a chi ha bisogno”, conclude il presidente de Il Tulipano Bianco, Francesco Giordani.

famiglia. Grazie all’aiuto di tanti siamo riusciti ad acquistare un computer, che lo aiuta a seguire il programma scolastico insieme ai suoi compagni di classe. Questo è quello che ci sta più a cuore. Da parte nostra, continueremo a lavorare e a dare sostegno a chi ha bisogno”, conclude il presidente de Il Tulipano Bianco, Francesco Giordani.

Marino2, Ambrogiani(Pd): “ecco servito il bluff dei 5 stelle”

sergioambrogiani“Caro sindaco Colizza, ma quanto sono lontani gli echi della campagna elettorale 2016, dove tutto era ammesso e tutto si poteva dire pur di accaparrare il voto degli elettori? Dai palchi grillini, insieme a Di Maio e Battista, sentivamo gridare #Ciaone alla speculazione del Divino Amore, con la promessa, in caso di vittoria elettorale, di annullare le delibere sulla cementificazione al Divino Amore, approvate dall’allora giunta di centrodestra. In due anni, però, ne ha passata di acqua sotto i ponti ed ecco che, una volta insediati a Palazzo Colonna, i pentastellati hanno cambiato opinione. Ne sono la conferma le recenti dichiarazioni, rilasciate alla stampa dall’assessore all’Urbanistica Trinca, che bolla come impossibile revocare in autotutela quelle famose delibere, in quanto nel frattempo - a loro giudizio - subentrati altri atti e cambiato il quadro autorizzatorio. La verità politica è che Colizza e compagni non sanno più come uscire dall’imbarazzo istituzionale, sperano in cuor loro che la Regione Lazio risolva per loro il problema, ma sanno benissimo che i cittadini si sentono presi in giro da promesse grilline mai mantenute e aspettano al varco una amministrazione comunale che, alla resa dei conti, sul Divino Amore - come su altri settori della macchina comunale - si sta mostrando incoerente, vacua e contraddittoria”.

Così, in una nota, il segretario del Pd Marino, Sergio Ambrogiani.