Domenica, 21 Luglio 2019

Ultimo aggiornamento05:45:22 PM

  • Twitter
  • Info

Ecco la tendenza della non tendenza

uomo tendenza
di Valentina Carboni


La maggior parte delle volte nelle riviste si parla sempre della moda al femminile, ma gli uomini? Ormai anche l’uomo ama curarsi e piacersi e questo comprende per forza essere alla moda. Anche il mondo maschile è soggetto al fashion system, e vediamo come è possibile aiutarlo. Per questo inverno arriva anche per l’uomo “La tendenza della non tendenza”. Senza dubbio è una delle conseguenze della crisi. Quello che possiamo notare, anche solo guardando le vetrine dei negozi, è che lo spirito unisex è diventato comune in quasi tutte le collezioni, dove uomini e donne sfilano con gli stessi vestiti (Prada, Umit Benan, Diesel Black Gold), infatti come nella moda femminile quest’anno dominano il verde scuro, il bordeaux, lo stile oversize e per i più giovani, le borchie. Ormai nella moda quello che conta è lo stile e per questo gli stilisti milanesi per l’inverno targato 2012-2013 hanno immaginato un guardaroba quasi classico, con alcuni capi tradizionali come gli abiti interi, sempre più venduti, da miscelare con altri capi più facili e informali, di modo da ottonere un look casual tradizionale adatto un pò a tutti e abbandonare quell’aspetto costruito. A rendere particolare un outfit maschile, sono i materiali che sono diventati sempre più sofisticati, sia nel registro dei tessuti tecnici, quasi impalpabili, che in quello delle lane fini e dei cachemire, sempre più leggeri. Il trench iperleggero, il blazer di velluto e le giacche a doppio petto e di pelle diventano imprescindibili per costruire il basico dell’armadio di questo inverno.