La BB cream per un perfetto make up

bbcream
di Valentina Carboni

Il mondo del make-up corre alla velocità della luce, non si fa in tempo a scoprire un prodotto che all’improvviso ne appare uno ancora più innovativo. Da poco le donne hanno avuto la fantastica fortuna di scoprire la BB cream (Blemish Balm), una crema che ha racchiusa in sè la perfetta combinazione tra la cura della pelle e il trucco, perchè quasi tutte le BB Cream hanno la funzione di proteggere la pelle dal sole e da sporco, nutrirla, idratarla e coprire piccole imperfezioni. BB Cream è originaria della Germania, dove i dermatologi prescrivevano la crema ad alcuni pazienti che avevano subito un trattamento laser sulla pelle. In Corea poi la BB Cream è stata ulteriormente sviluppata e migliorata e a un anno dal lancio appare la CC crem , la crema che rigenera la pelle.La sigla CC significa correzione del colore. La sua formula segreta è stata pensata per farsì che la pelle si recuperi dai danni del sole, offrendo una copertura leggera ma uniforme e compatta. Sebbene la BB era nata come crema per prendersi cura la pelle, mantenendola idrata e nascondendo piccole imperfezioni, la CC inoltre si è concentrata molto sulla copertura, mantendendo sempre le sue proprietà nutritive. Non solo, ma la CC crem ha una alta copertura UVA e UVB ideale per l’estate in arrivo. L’Asia è diventato uno dei primi produttori e consumatori di questo prodotto grazie alle sue caratteristiche che permettono di regolare il colore della pelle in modo naturale. La crema CC divenne famosa nel 2011 ad Hong Kong grazie a Rachel K e nel 2012 Chanel la lancia a livello internazionale seguito da Olay.